Salmo 26

 

 

 

Diodati

Riveduta

Nuova Riveduta

Nuova Diodati

 

 

 

 

26:1 <<Salmo di Davide.>> GIUDICAMI, Signore; perciocchè io son camminato nella mia integrità; E mi son confidato nel Signore; io non sarò smosso.

Di Davide.

26:1 Fammi giustizia, o Eterno, perch’io cammino nella mia integrità, e confido nell’Eterno senza vacillare.

26:1 Di Davide. Fammi giustizia, o SIGNORE, perché io cammino nell'integrità e confido nel SIGNORE senza vacillare.

26:1 <<Di Davide.>> Fammi giustizia, o Eterno, perché io ho camminato nella mia integrità e ho confidato nell'Eterno senza vacillare.

26:2 Provami, Signore, e sperimentami; Metti al cimento le mie reni ed il mio cuore.

26:2 Scrutami, o Eterno, e sperimentami; prova le mie reni ed il mio cuore.

26:2 Scrutami, o SIGNORE, e mettimi alla prova; purifica i miei reni e il mio cuore.

26:2 Investigami, o Eterno, e mettimi alla prova; purifica col fuoco la mia mente e il mio cuore.

26:3 Perciocchè io ho davanti agli occhi la tua benignità, E son camminato nella tua verità.

26:3 Poiché ho davanti agli occhi la tua benignità e cammino nella tua verità.

26:3 Poiché ho davanti agli occhi la tua benevolenza e cammino nella tua verità.

26:3 Poiché la tua benignità mi sta davanti agli occhi, e cammino nella tua verità.

26:4 Io non son seduto con uomini bugiardi, E non sono andato co' dissimulati.

26:4 Io non mi seggo con uomini bugiardi, e non vo con gente che simula.

26:4 Io non siedo in compagnia di uomini bugiardi, non vado con gente ipocrita.

26:4 Non mi siedo con uomini bugiardi e non vado con gli ipocriti.

26:5 Io odio la raunanza de' maligni, E non son seduto con gli empi.

26:5 Io odio l’assemblea de’ malvagi, e non mi seggo con gli empi.

26:5 Detesto l'assemblea dei malvagi, non vado a sedermi tra gli empi.

26:5 Io odio l'adunanza dei malvagi e non mi associo con gli empi.

26:6 Io lavo le mie mani nell'innocenza, E circuisco il tuo Altare, o Signore;

26:6 Io lavo le mie mani nell’innocenza, e così fo il giro del tuo altare, o Eterno,

26:6 Lavo le mie mani nell'innocenza, e così faccio il giro del tuo altare, o SIGNORE,

26:6 Io lavo le mie mani nell'innocenza e vado intorno al tuo altare, o Eterno,

26:7 Facendo risonar voce di lode, E raccontando tutte le tue maraviglie.

26:7 per far risonare voci di lode, e per raccontare tutte le tue maraviglie.

26:7 per far risonare voci di lode, per raccontare tutte le tue meraviglie.

26:7 per proclamare ad alta voce la tua lode e per raccontare tutte le tue meraviglie.

26:8 O Signore, io amo l'abitacolo della tua Casa, E il luogo del tabernacolo della tua gloria.

26:8 O Eterno, io amo il soggiorno della tua casa e il luogo ove risiede la tua gloria.

26:8 O SIGNORE, io amo trattenermi nella tua casa, nel luogo ove risiede la tua gloria.

26:8 O Eterno, io amo la dimora della tua casa e il luogo dove risiede la tua gloria.

26:9 Non metter l'anima mia in un fascio co' peccatori, Nè la mia vita con gli uomini di sangue;

26:9 Non metter l’anima mia in un fascio coi peccatori, né la mia vita con gli uomini di sangue,

26:9 Non mettermi in un fascio con i peccatori, non associarmi agli uomini sanguinari,

26:9 Non mettere l'anima mia assieme ai peccatori e non aggregarmi agli uomini di sangue,

26:10 Nelle cui mani è scelleratezza, E la cui destra è piena di presenti.

26:10 nelle cui mani è scelleratezza, e la cui destra è colma di presenti.

26:10 nelle cui mani è scelleratezza, e la cui destra è colma di regali corruttori.

26:10 perché nelle loro mani ci sono piani malvagi e la loro destra è colma di regali.

26:11 Ma io camminerò nella mia integrità; Riscuotimi, ed abbi pietà di me.

26:11 Quant’è a me, io cammino nella mia integrità; liberami, ed abbi pietà di me.

26:11 Quanto a me, io cammino nella mia integrità; liberami, abbi pietà di me.

26:11 Ma io camminerò nella mia integrità; riscattami e abbi pietà di me.

26:12 Il mio piè sta fermo e ritto in luogo piano. Io benedirò il Signore nelle raunanze.

26:12 Il mio piè sta fermo in luogo piano. Io benedirò l’Eterno nelle assemblee.

26:12 Il mio piede sta fermo in luogo piano. Nelle assemblee io benedirò il SIGNORE.

26:12 Il mio piede sta fermo in luogo piano. Nelle assemblee io benedirò l'Eterno.

 

 

 

 

Indice