Salmo 65

 

 

 

Diodati

Riveduta

Nuova Riveduta

Nuova Diodati

 

 

 

 

65:1 <<Salmo di cantico di Davide, dato al Capo de' Musici.>> O DIO, lode ti aspetta in Sion; E quivi ti saran pagati i voti.

Per il Capo de’ musici. Salmo di Davide. Canto.

65:1 A te, o Dio, nel raccoglimento, sale la lode in Sion, a te l’omaggio dei voti che si compiono.

65:1 Al direttore del coro. Salmo di Davide. Canto. A te spetta la lode, o Dio che dimori in Sion! A te il compimento delle promesse.

65:1 <<Al maestro del coro. Salmo di Davide. Cantico.>> A te, o DIO, spetta la lode in Sion; e saranno adempiuti i voti davanti a te.

65:2 O tu ch'esaudisci i preghi, Ogni carne verrà a te.

65:2 O tu ch’esaudisci la preghiera, ogni carne verrà a te.

65:2 A te, che esaudisci la preghiera, verrà ogni creatura.

65:2 A te, che esaudisci la preghiera, verrà ogni creatura.

65:3 Cose inique mi avevano sopraffatto; Ma tu purghi le nostre trasgressioni.

65:3 Le iniquità mi hanno sopraffatto, ma tu farai l’espiazione delle nostre trasgressioni.

65:3 Mi opprime il peso delle mie colpe, ma tu perdonerai i miei peccati.

65:3 I peccati mi avevano sopraffatto, ma tu provvedi il perdono per le nostre trasgressioni.

65:4 Beato colui che tu avrai eletto, ed avrai fatto accostare a te. Acciocchè abiti ne' tuoi cortili! Noi saremo saziati de' beni della tua Casa, Delle cose sante del tuo Tempio.

65:4 Beato colui che tu eleggi e fai accostare a te perché abiti ne’ tuoi cortili! Noi sarem saziati de’ beni della tua casa, della santità del tuo tempio.

65:4 Beato chi sceglierai e accoglierai, perché egli abiti nei tuoi cortili! Noi ci sazieremo dei beni della tua casa, delle cose sante del tuo tempio.

65:4 Beato l'uomo che tu scegli e fai avvicinare a te, perché abiti nei tuoi cortili; noi saremo saziati dei beni della tua casa, delle cose sante del tuo tempio.

65:5 O Dio della nostra salute, Confidanza di tutte le estremità le più lontane della terra e del mare, Rispondici, per la tua giustizia, in maniere tremende.

65:5 In modi tremendi tu ci rispondi, nella tua giustizia, o Dio della nostra salvezza, confidanza di tutte le estremità della terra e dei mari lontani.

65:5 Mediante prodigi tu ci rispondi, nella tua giustizia, o Dio della nostra salvezza, speranza di tutte le estremità della terra e dei mari lontani.

65:5 Nella tua giustizia, tu ci rispondi con opere tremende, o DIO della nostra salvezza, tu che sei la speranza delle estremità della terra e dei mari lontani.

65:6 Esso, colla sua potenza, ferma i monti; Egli è cinto di forza.

65:6 Egli con la sua potenza rende stabili i monti; egli è cinto di forza.

65:6 Con il suo vigore egli rese saldi i monti, cingendosi di potenza.

65:6 Con la tua potenza hai reso stabili i monti e li hai cinti di forza.

65:7 Egli acqueta il romor de' mari, lo strepito delle sue onde, E il tumulto de' popoli.

65:7 Egli acqueta il rumore de’ mari, il rumore de’ loro flutti, e il tumulto de’ popoli.

65:7 Egli placa il fragore dei mari, il fragore dei loro flutti, e il tumulto dei popoli.

65:7 Tu calmi il fragore dei mari, il fragore delle sue onde e il tumulto dei popoli.

65:8 Onde quelli che abitano nella estremità della terra temono de' tuoi miracoli: Tu fai giubilare i luoghi, onde esce la mattina e la sera.

65:8 Perciò quelli che abitano alle estremità della terra temono alla vista de’ tuoi prodigi; tu fai giubilare i luoghi ond’escono la mattina e la sera.

65:8 Gli abitanti delle estremità della terra tremano davanti ai tuoi prodigi; tu fai sgorgare canti di gioia dall'oriente all'occidente.

65:8 E quelli che abitano alle estremità della terra hanno paura dei tuoi prodigi; tu fai esplodere grida di gioia dall'oriente e dall'occidente.

65:9 Tu visiti la terra, e l'abbeveri; Tu l'arricchisci grandemente; I ruscelli di Dio son pieni d'acqua; Tu apparecchi agli uomini il lor frumento, dopo che tu l'hai così preparata.

65:9 Tu visiti la terra e l’adacqui, tu l’arricchisci grandemente. I ruscelli di Dio son pieni d’acqua; tu prepari agli uomini il grano, quando prepari così la terra;

65:9 Tu percorri la terra e la irrighi, la fai produrre abbondantemente. I ruscelli di Dio son pieni d'acqua; tu procuri agli uomini il grano, quando prepari così la terra;

65:9 Tu visiti la terra e la fai sovrabbondare, l'arricchisci grandemente; il fiume di DIO è pieno d'acqua; tu procuri agli uomini il loro frumento, dopo che hai così preparata la terra.

65:10 Tu adacqui le sue porche; tu pareggi i suoi solchi; Tu la stempri colle stille della tua pioggia; tu benedici i suoi germogli;

65:10 tu adacqui largamente i suoi solchi, ne pareggi le zolle, l’ammollisci con le piogge, ne benedici i germogli.

65:10 tu irrighi i suoi solchi, ne pareggi le zolle, l'ammorbidisci con le piogge, ne benedici i germogli.

65:10 Tu imbevi di acqua i suoi solchi, ne livelli le zolle, l'ammorbidisci con le piogge e ne benedici i germogli.

65:11 Tu coroni de' tuoi beni l'annata; E le tue orbite stillano grasso.

65:11 Tu coroni de’ tuoi beni l’annata, e dove passa il tuo carro stilla il grasso.

65:11 Tu coroni l'annata con i tuoi benefici, e dove passa il tuo carro stilla il grasso.

65:11 Tu coroni l'annata con la tua munificenza, e le tue orme traboccano d'abbondanza di beni.

65:12 Le mandrie del deserto stillano; E i colli son cinti di gioia.

65:12 Esso stilla sui pascoli del deserto, e i colli son cinti di gioia.

65:12 Esso stilla sui pascoli del deserto, e i colli sono adorni di gioia.

65:12 I pascoli del deserto grondano acqua e le colline sono ricoperte di letizia.

65:13 Le pianure son rivestite di gregge, E le valli coperte di biade; Dànno voci di allegrezza, ed anche cantano.

65:13 I pascoli si riveston di greggi, e le valli si copron di frumento; dan voci di allegrezza e cantano.

65:13 I pascoli si rivestono di greggi e le valli si coprono di frumento; essi prorompono in grida di gioia e cantano.

65:13 I pascoli si rivestono di greggi e le valli si coprono di frumento; essi mandano grida di gioia e cantano.

 

 

 

 

Indice