Salmo 80

 

 

 

Diodati

Riveduta

Nuova Riveduta

Nuova Diodati

 

 

 

 

80:1 <<Salmo di Asaf, dato al Capo de' Musici, sopra Sosannim-edut.>> O PASTORE d'Israele, che guidi Giuseppe come una greggia, Porgi gli orecchi; Tu che siedi sopra i Cherubini, Apparisci in gloria.

Per il Capo de’ musici. Sopra ‘i gigli della testimonianza’. Salmo di Asaf.

80:1 Porgi orecchio, o Pastore d’Israele, che guidi Giuseppe come un gregge; o tu che siedi sopra i cherubini, fa’ risplender la tua gloria!

80:1 Al direttore del coro. Sopra «i gigli della testimonianza». Salmo di Asaf. Porgi orecchio, o Pastore d'Israele, che guidi Giuseppe come un gregge; o tu che siedi sopra i cherubini, fa' risplendere la tua gloria!

80:1 <<Al maestro del coro. Sul motivo: "I gigli della testimonianza". Salmo di Asaf.>> Ascolta, o pastore d'Israele, che guidi Giuseppe come un gregge; tu che siedi sopra i Cherubini, risplendi nella tua gloria.

80:2 Eccita la tua potenza davanti ad Efraim, ed a Beniamino, ed a Manasse; E vieni a nostra salute.

80:2 Dinanzi ad Efraim, a Beniamino ed a Manasse, risveglia la tua potenza, e vieni a salvarci!

80:2 Davanti a Efraim, a Beniamino e a Manasse, risveglia la tua potenza e vieni a salvarci!

80:2 Risveglia la tua potenza davanti a Efraim, a Beniamino e a Manasse, e vieni a liberarci.

80:3 O Dio, ristoraci; E fa' risplendere il tuo volto, e noi saremo salvati.

80:3 O Dio, ristabiliscici, fa’ risplendere il tuo volto, e saremo salvati.

80:3 O Dio, ristoraci, fa' risplendere il tuo volto e saremo salvi.

80:3 O DIO, ristoraci, fa' risplendere il tuo volto e saremo salvati.

80:4 O Signore Iddio degli eserciti, Infino a quando fumerai tu contro all'orazione del tuo popolo?

80:4 O Eterno, Dio degli eserciti, fino a quando sarai tu irritato contro la preghiera del tuo popolo?

80:4 SIGNORE, Dio degli eserciti, fino a quando sarai irritato contro la preghiera del tuo popolo?

80:4 O Eterno, DIO degli eserciti, fino a quando sarai adirato contro la preghiera del tuo popolo?

80:5 Tu li hai cibati di pan di pianto, E li hai abbeverati di lagrime a larga misura.

80:5 Tu li hai cibati di pan di pianto, e li hai abbeverati di lagrime in larga misura.

80:5 Tu li hai cibati di pane intriso di pianto e li hai dissetati con lacrime in abbondanza.

80:5 Tu li hai cibati con pane intriso di pianto, e hai dato loro da bere lacrime in abbondanza.

80:6 Tu ci hai posti in contesa co' nostri vicini; E i nostri nemici si fanno beffe di noi.

80:6 Tu fai di noi un oggetto di contesa per i nostri vicini, e i nostri nemici ridon di noi fra loro.

80:6 Tu ci hai resi oggetto di contesa per i vicini e i nostri nemici ridono di noi.

80:6 Tu ci hai fatti un oggetto di contesa per i nostri vicini, e i nostri nemici ridono tra di loro.

80:7 O Dio degli eserciti, ristoraci; E fa' risplendere il tuo volto, e noi saremo salvati.

80:7 O Dio degli eserciti, ristabiliscici, fa’ risplendere il tuo volto, e saremo salvati.

80:7 O Dio degli eserciti, ristoraci, fa' risplendere il tuo volto e saremo salvi.

80:7 O DIO degli eserciti, ristoraci fa' risplendere il tuo volto e saremo salvati.

80:8 Tu avevi trasportata di Egitto una vigna; Tu avevi cacciate le nazioni, e l'avevi piantata.

80:8 Tu trasportasti dall’Egitto una vite; cacciasti le nazioni e la piantasti;

80:8 Portasti fuori dall'Egitto una vite; scacciasti le nazioni per piantarla;

80:8 Tu portasti fuori dall'Egitto una vite; scacciasti le nazioni e la piantasti.

80:9 Tu avevi sgomberato davanti a lei il suo luogo; Ed avevi fatto ch'ella aveva messe radici, ed aveva empiuta la terra.

80:9 tu sgombrasti il terreno dinanzi a lei, ed essa mise radici, ed empì la terra.

80:9 tu sgombrasti il terreno ed essa mise radici e riempì la terra.

80:9 Tu sgombrasti il terreno davanti a lei, ed essa mise radici e riempì la terra.

80:10 I monti erano coperti della sua ombra, E i suoi tralci erano come cedri altissimi.

80:10 I monti furon coperti della sua ombra, e i suoi tralci furon come cedri di Dio.

80:10 I monti furono coperti della sua ombra e i suoi tralci furono come cedri altissimi.

80:10 I monti furono coperti con la sua ombra e i cedri di Dio con i suoi tralci.

80:11 Aveva gettati i suoi rami infino al mare, E i suoi rampolli infino al fiume.

80:11 Stese i suoi rami fino al mare, e i suoi rampolli fino al fiume.

80:11 Stese i suoi rami fino al mare e i suoi germogli sino al fiume.

80:11 Allungò i suoi rami fino al mare e i suoi germogli fino al fiume.

80:12 Perchè hai tu rotte le sue chiusure, Sì che tutti i passanti l'han vendemmiata?

80:12 Perché hai tu rotto i suoi ripari, sì che tutti i passanti la spogliano?

80:12 Perché hai rotto i suoi recinti e tutti i passanti la spogliano?

80:12 Perché hai rotto i suoi recinti e così tutti i passanti ne raccolgono i frutti?

80:13 I cinghiali l'hanno guastata, E le fiere della campagna l'hanno pascolata.

80:13 Il cinghiale del bosco la devasta, e le bestie della campagna ne fanno il loro pascolo.

80:13 Il cinghiale del bosco la devasta, le bestie della campagna ne fanno il loro pascolo.

80:13 Il cinghiale del bosco la devasta e le fiere della campagna vi pascolano.

80:14 O Dio degli eserciti, rivolgiti, ti prego; Riguarda dal cielo, e vedi, e visita questa vigna.

80:14 O Dio degli eserciti, deh, ritorna; riguarda dal cielo, e vedi, e visita questa vigna;

80:14 O Dio degli eserciti, ritorna; guarda dal cielo, e vedi, e visita questa vigna;

80:14 O DIO degli eserciti, ti preghiamo, ritorna; guarda dal cielo e vedi, e visita questa vigna

80:15 E le piante che la tua destra aveva piantate, E le propaggini che tu ti avevi fortificate.

80:15 proteggi quel che la tua destra ha piantato, e il rampollo che hai fatto crescer forte per te.

80:15 proteggi quel che la tua destra ha piantato, e il germoglio che hai fatto crescere forte per te.

80:15 e le piante che la tua destra ha piantato, e il germoglio che tu hai reso forte per te.

80:16 Quella è arsa col fuoco, ella è ricisa fino dal piè; Quelle periscono per lo sgridar della tua faccia.

80:16 Essa è arsa dal fuoco, è recisa; il popolo perisce alla minaccia del tuo volto.

80:16 Essa è arsa dal fuoco, è recisa; il popolo perisce alla minaccia del tuo volto.

80:16 Essa è arsa dal fuoco ed è recisa; essi periscono alla minaccia del tuo volto.

80:17 Sia la tua mano sopra l'uomo della tua destra, Sopra il figliuol dell'uomo che tu ti avevi fortificato.

80:17 Sia la tua mano sull’uomo della tua destra, sul figliuol dell’uomo che hai reso forte per te,

80:17 Sia la tua mano sull'uomo della tua destra, sul figlio dell'uomo che hai reso forte per te,

80:17 Sia la tua mano sull'uomo della tua destra, sul figlio dell'uomo che hai reso forte per te.

80:18 E noi non ci trarremo indietro da te; Mantienci in vita, e noi invocheremo il tuo Nome.

80:18 e noi non ci ritrarremo da te. Facci rivivere, e noi invocheremo il tuo nome.

80:18 e noi non ci allontaneremo da te. Facci rivivere, e noi invocheremo il tuo nome.

80:18 Così non ci allontaneremo più da te. Facci rivivere e noi invocheremo il tuo nome.

80:19 O Signore Iddio degli eserciti, ristoraci; Fa' risplendere il tuo volto, e noi saremo salvati.

80:19 O Eterno, Iddio degli eserciti, ristabiliscici, fa’ risplendere il tuo volto, e saremo salvati.

80:19 SIGNORE, Dio degli eserciti, ristoraci, fa' risplendere il tuo volto e saremo salvi.

80:19 O Eterno, DIO degli eserciti, ristoraci; fa' risplendere il tuo volto e saremo salvati.

 

 

 

 

Indice