Colossesi capitolo 3

 

 

 

Diodati

Riveduta

Nuova Riveduta

Nuova Diodati

 

 

 

 

3:1 SE dunque voi siete risuscitati con Cristo, cercate le cose di sopra, dove Cristo è a sedere alla destra di Dio.

3:1 Se dunque voi siete stati risuscitati con Cristo, cercate le cose di sopra dove Cristo è seduto alla destra di Dio.

3:1 Se dunque siete stati risuscitati con Cristo, cercate le cose di lassù dove Cristo è seduto alla destra di Dio.

3:1 Se dunque siete risuscitati con Cristo, cercate le cose di lassù, dove Cristo è seduto alla destra di Dio.

3:2 Pensate alle cose di sopra, non a quelle che son sopra la terra.

3:2 Abbiate l’animo alle cose di sopra, non a quelle che son sulla terra;

3:2 Aspirate alle cose di lassù, non a quelle che sono sulla terra;

3:2 Abbiate in mente le cose di lassù, non quelle che sono sulla terra,

3:3 Perciocchè voi siete morti, e la vita vostra è nascosta con Cristo in Dio.

3:3 poiché voi moriste, e la vita vostra è nascosta con Cristo in Dio.

3:3 poiché voi moriste e la vostra vita è nascosta con Cristo in Dio.

3:3 perché voi siete morti e la vostra vita è nascosta con Cristo in Dio.

3:4 Quando Cristo, che è la vita vostra, apparirà, allora ancor voi apparirete con lui in gloria.

3:4 Quando Cristo, la vita nostra, sarà manifestato, allora anche voi sarete con lui manifestati in gloria.

3:4 Quando Cristo, la vita nostra, sarà manifestato, allora anche voi sarete con lui manifestati in gloria.

3:4 Quando Cristo che è la nostra vita apparirà, allora anche voi apparirete con lui in gloria.

3:5 Mortificate adunque le vostre membra che son sopra la terra; fornicazione, immondizia, lussuria nefanda, mala concupiscenza, ed avarizia, che è idolatria.

3:5 Fate dunque morire le vostre membra che son sulla terra: fornicazione, impurità, lussuria, mala concupiscenza e cupidigia, la quale è idolatria.

3:5 Fate dunque morire ciò che in voi è terreno: fornicazione, impurità, passioni, desideri cattivi e cupidigia, che è idolatria.

3:5 Fate dunque morire le vostre membra che sono sulla terra: fornicazione, impurità, passioni, desideri cattivi e avidità, che è idolatria;

3:6 Per le quali cose viene l'ira di Dio sopra i figliuoli della disubbidienza.

3:6 Per queste cose viene l’ira di Dio sui figliuoli della disubbidienza;

3:6 Per queste cose viene l'ira di Dio sui figli ribelli.

3:6 per queste cose l'ira di Dio viene sui figli della disubbidienza,

3:7 Nelle quali già camminaste ancor voi, quando vivevate in esse.

3:7 e in quelle camminaste un tempo anche voi, quando vivevate in esse.

3:7 E così camminaste un tempo anche voi, quando vivevate in esse.

3:7 fra cui un tempo camminaste anche voi, quando vivevate in esse.

3:8 Ma ora deponete ancora voi tutte queste cose: ira, cruccio, malizia, e fuor della vostra bocca maldicenza, e parlar disonesto.

3:8 Ma ora deponete anche voi tutte queste cose: ira, collera, malignità, maldicenza, e non vi escano di bocca parole disoneste.

3:8 Ora invece deponete anche voi tutte queste cose: ira, collera, malignità, calunnia; e non vi escano di bocca parole oscene.

3:8 Ma ora deponete anche voi tutte queste cose: ira, collera, cattiveria; e non esca dalla vostra bocca maldicenza e alcun parlare disonesto.

3:9 Non mentite gli uni agli altri, avendo spogliato l'uomo vecchio co' suoi atti;

3:9 Non mentite gli uni agli altri,

3:9 Non mentite gli uni agli altri, perché vi siete spogliati dell'uomo vecchio con le sue opere

3:9 Non mentite gli uni agli altri, perché vi siete spogliati dell'uomo vecchio con i suoi atti,

3:10 e vestito il nuovo, che si rinnova a conoscenza, secondo l'immagine di colui che l'ha creato.

3:10 giacché avete svestito l’uomo vecchio coi suoi atti e rivestito il nuovo, che si va rinnovando in conoscenza ad immagine di Colui che l’ha creato.

3:10 e vi siete rivestiti del nuovo, che si va rinnovando in conoscenza a immagine di colui che l'ha creato.

3:10 e vi siete rivestiti dell'uomo nuovo, che si va rinnovando nella conoscenza ad immagine di colui che l'ha creato.

3:11 Dove non vi è Greco e Giudeo, circoncisione e incirconcisione, Barbaro e Scita, servo e franco; ma Cristo è ogni cosa, ed in tutti.

3:11 Qui non c’è Greco e Giudeo, circoncisione e incirconcisione, barbaro, Scita, schiavo, libero, ma Cristo è ogni cosa e in tutti.

3:11 Qui non c'è Greco o Giudeo, circoncisione o incirconcisione, barbaro, Scita, schiavo, libero, ma Cristo è tutto e in tutti.

3:11 Qui non c'è più Greco e Giudeo, circonciso e incirconciso, barbaro e Scita, servo e libero, ma Cristo è tutto e in tutti.

3:12 Vestitevi adunque, come eletti di Dio, santi, e diletti, di viscere di misericordia, di benignità, d'umiltà, di mansuetudine, di pazienza;

3:12 Vestitevi dunque, come eletti di Dio, santi ed amati, di tenera compassione, di benignità, di umiltà, di dolcezza, di longanimità;

3:12 Rivestitevi, dunque, come eletti di Dio, santi e amati, di sentimenti di misericordia, di benevolenza, di umiltà, di mansuetudine, di pazienza.

3:12 Vestitevi dunque come eletti di Dio, santi e diletti, di viscere di misericordia, di benignità, di umiltà, di mansuetudine e di pazienza,

3:13 comportandovi gli uni gli altri, e perdonandovi, se alcuno ha qualche querela contro ad un altro; come Cristo ancora vi ha perdonati, fate voi altresì il simigliante.

3:13 sopportandovi gli uni gli altri e perdonandovi a vicenda, se uno ha di che dolersi d’un altro. Come il Signore vi ha perdonati, così fate anche voi.

3:13 Sopportatevi gli uni gli altri e perdonatevi a vicenda, se uno ha di che dolersi di un altro. Come il Signore vi ha perdonati, così fate anche voi.

3:13 sopportandovi gli uni gli altri e perdonandovi, se uno ha qualche lamentela contro un altro; e come Cristo vi ha perdonato, così fate pure voi.

3:14 E per tutte queste cose, vestitevi di carità, che è il legame della perfezione.

3:14 E sopra tutte queste cose vestitevi della carità che è il vincolo della perfezione.

3:14 Al di sopra di tutte queste cose rivestitevi dell'amore che è il vincolo della perfezione.

3:14 E sopra tutte queste cose, rivestitevi dell'amore, che è il vincolo della perfezione.

3:15 Ed abbia la presidenza ne' cuori vostri la pace di Dio, alla quale ancora siete stati chiamati in un corpo; e siate riconoscenti.

3:15 E la pace di Cristo, alla quale siete stati chiamati per essere un sol corpo, regni nei vostri cuori; e siate riconoscenti.

3:15 E la pace di Cristo, alla quale siete stati chiamati per essere un solo corpo, regni nei vostri cuori; e siate riconoscenti.

3:15 E la pace di Dio, alla quale siete stati chiamati in un sol corpo, regni nei vostri cuori; e siate riconoscenti.

3:16 La parola di Cristo abiti in voi doviziosamente, in ogni sapienza; ammaestrandovi, ed ammonendovi gli uni gli altri, con salmi, ed inni, e canzoni spirituali; cantando con grazia del cuor vostro al Signore.

3:16 La parola di Cristo abiti in voi doviziosamente; ammaestrandovi ed ammonendovi gli uni gli altri con ogni sapienza, cantando di cuore a Dio, sotto l’impulso della grazia, salmi, inni, e cantici spirituali.

3:16 La parola di Cristo abiti in voi abbondantemente; istruitevi ed esortatevi gli uni gli altri con ogni sapienza; cantate di cuore a Dio, sotto l'impulso della grazia, salmi, inni e cantici spirituali.

3:16 La parola di Cristo abiti in voi copiosamente, in ogni sapienza, istruendovi ed esortandovi gli uni gli altri con salmi, inni e cantici spirituali, cantando con grazia nei vostri cuori al Signore.

3:17 E qualunque cosa facciate, in parola, o in opera, fate ogni cosa nel nome del Signore Gesù, rendendo grazie a Dio, e Padre, per lui.

3:17 E qualunque cosa facciate, in parola o in opera, fate ogni cosa nel nome del Signor Gesù, rendendo grazie a Dio Padre per mezzo di lui.

3:17 Qualunque cosa facciate, in parole o in opere, fate ogni cosa nel nome del Signore Gesù ringraziando Dio Padre per mezzo di lui.

3:17 E qualunque cosa facciate, in parola o in opera, fate ogni cosa nel nome del Signore Gesù, rendendo grazie a Dio Padre per mezzo di lui.

3:18 MOGLI, siate soggette a' mariti, come si conviene nel Signore.

3:18 Mogli, siate soggette ai vostri mariti, come si conviene nel Signore.

3:18 Mogli, siate sottomesse ai vostri mariti, come si conviene nel Signore.

3:18 Mogli, siate sottomesse ai mariti, come si conviene nel Signore.

3:19 Mariti, amate le mogli, e non v'inasprite contro a loro.

3:19 Mariti, amate le vostre mogli, e non v’inasprite contro a loro.

3:19 Mariti, amate le vostre mogli, e non v'inasprite contro di loro.

3:19 Mariti, amate le mogli e non v'inasprite contro di loro.

3:20 Figliuoli, ubbidite a' padri e madri, in ogni cosa; poichè questo è accettevole al Signore.

3:20 Figliuoli, ubbidite ai vostri genitori in ogni cosa, poiché questo è accettevole al Signore.

3:20 Figli, ubbidite ai vostri genitori in ogni cosa, poiché questo è gradito al Signore.

3:20 Figli, ubbidite ai genitori in ogni cosa, poiché questo è accettevole al Signore.

3:21 Padri, non provocate ad ira i vostri figliuoli, acciocchè non vengan meno dell'animo.

3:21 Padri, non irritate i vostri figliuoli, affinché non si scoraggino.

3:21 Padri, non irritate i vostri figli, affinché non si scoraggino.

3:21 Padri, non provocate ad ira i vostri figli, affinché non si scoraggino.

3:22 Servi, ubbidite in ogni cosa a quelli che son vostri signori secondo la carne; non servendo all'occhio, come per piacere agli uomini; ma in semplicità di cuore, temendo Iddio.

3:22 Servi, ubbidite in ogni cosa ai vostri padroni secondo la carne; non servendoli soltanto quando vi vedono come per piacere agli uomini, ma con semplicità di cuore, temendo il Signore.

3:22 Servi, ubbidite in ogni cosa ai vostri padroni secondo la carne; non servendoli soltanto quando vi vedono, come per piacere agli uomini, ma con semplicità di cuore, temendo il Signore.

3:22 Servi, ubbidite in ogni cosa ai vostri padroni secondo la carne, non servendo solo quando vi vedono, come per piacere agli uomini, ma con semplicità di cuore, temendo Dio.

3:23 E qualunque cosa facciate, operate d'animo, facendolo come al Signore, e non agli uomini;

3:23 Qualunque cosa facciate, operate di buon animo, come per il Signore e non per gli uomini;

3:23 Qualunque cosa facciate, fatela di buon animo, come per il Signore e non per gli uomini,

3:23 E qualunque cosa facciate, fatelo di buon animo, come per il Signore e non per gli uomini,

3:24 sapendo che dal Signore riceverete la retribuzione dell'eredità; poichè voi servite a Cristo, il Signore.

3:24 sapendo che dal Signore riceverete per ricompensa l’eredità.

3:24 sapendo che dal Signore riceverete per ricompensa l'eredità. Servite Cristo, il Signore!

3:24 sapendo che dal Signore riceverete la ricompensa dell'eredità, poiché voi servite a Cristo, il Signore.

3:25 Ma chi fa torto riceverà la retribuzione del torto ch'egli avrà fatto, e non vi è riguardo a qualità di persona.

3:25 Servite a Cristo il Signore! Poiché chi fa torto riceverà la retribuzione del torto che avrà fatto; e non ci son riguardi personali.

3:25 Infatti chi agisce ingiustamente riceverà la retribuzione del torto che avrà fatto, senza che vi siano favoritismi.

3:25 Ma chi opera ingiustamente riceverà la retribuzione delle cose ingiuste che ha fatte, e non c'è parzialità con alcuno.

 

 

 

Indice