EPPUR - ERA

 

 

 

eppur

eppure

equilibrio

equipaggio

equità

equivale

equivalente

equivalgono

equo

er

era

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

eppur

Sa

22: 3

E tu sei il Santo, che siedi circondato

Pro

30:28

e si trova nei palazzi dei re.

Ger

5:28

e prosperano; e non fanno giustizia nei

Mal

2:17

e dite: ‘In che lo stanchiamo noi?’ In

Gio

6:36

Voi m’avete veduto, e non credete!

2Co

6: 8

tenuti per seduttori, e veraci;

 

9

sconosciuti, e ben conosciuti;

 

9

moribondi, e eccoci viventi;

 

9

castigati, e non messi a morte;

 

10

contristati, e sempre allegri; poveri,

 

10

avendo nulla, e possedenti ogni cosa!

Ebr

12: 9

della nostra carne, e li abbiamo riveriti;

1Pi

2:20

Ma se facendo il bene, e patendo, voi

Ap

2:13

e tu ritieni fermamente il mio nome, e

eppure

Es

33:12

E hai detto: Io ti conosco

Gd

10:13

E, m’avete abbandonato e avete servito

 

19:19

E abbiamo della paglia e del foraggio

1Sa

25:15

E, quella gente è stata molto buona

2Sa

6:22

e, da quelle serve di cui tu parli,

1Re

18:12

E, il tuo servo teme l’Eterno fin dalla

2Re

17:13

E l’Eterno avea avvertito Israele e

2Cr

13: 6

E, Geroboamo, figliuolo di Nebat,

 

16: 8

E l’Eterno, perché tu t’eri appoggiato

Neh

2: 2

hai l’aspetto triste? e non sei malato;

Gb

16:17

E, le mie mani non commisero mai

 

21:14

E, diceano a Dio: ‘Ritirati da noi! Noi

 

22:18

E Iddio avea riempito le loro case di

Sa

2: 6

E, dirà, io ho stabilito il mio re sopra

 

8: 5

E tu l’hai fatto poco minor di Dio, e

 

35:13

E io, quand’eran malati, vestivo il

 

44:17

E non t’abbiam dimenticato e non

 

49:13

e i loro successori approvano i lor detti.

 

73:12

costoro sono empi: e, tranquilli sempre,

 

78:23

e egli comandò alle nuvole di sopra, e

 

89:38

E tu l’hai reietto e sprezzato, ti sei

 

105: 28

e non osservarono le sue parole.

 

129: 2

e, non hanno potuto vincermi.

 

138: 6

è l’Eterno, e ha riguardo agli umili, e

Ecc

1: 7

corrono al mare, e il mare non s’empie;

 

2:19

E sarà padrone di tutto il lavoro che io

 

4:16

E, quelli che verranno in seguito non si

 

9:15

E nessuno conservò ricordo di

 

10:14

e l’uomo non sa quel che gli avverrà; e

Is

31: 2

E, anch’Egli è savio; fa venire il male,

Ger

2:21

E, io t’avevo piantato come una nobile

 

32

E, il mio popolo ha dimenticato me, da

 

35

e, dopo tutto questo, tu dici: ‘Io sono

 

14: 9

E, o Eterno, tu sei in mezzo a noi, e il

 

18:15

E il mio popolo m’ha dimenticato,

 

23:31

propria lingua, e dicono: ‘Egli dice’.

 

32:25

E, o Signore, o Eterno, tu m’hai detto:

Ez

17:18

il patto, e, avea dato la mano! Ha fatto

 

33:24

era solo, e ebbe il possesso del paese; e

Os

13: 4

E, io son l’Eterno, il tuo Dio, fin dal

Am

2: 9

E, io distrussi d’innanzi a loro

 

10

E, io vi trassi fuori del paese d’Egitto, e

Nah

3:10

E, anch’essa è stata deportata, è andata

Mal

2:14

E dite: ‘Perché?’ Perché l’Eterno è

 

3: 8

derubare Iddio? E voi mi derubate. Ma

 

13

E voi dite: ‘Che abbiam detto contro di

Mat

6:29

e io vi dico che nemmeno Salomone,

 

10:29

E non ne cade uno solo in terra senza

 

15:27

e anche i cagnolini mangiano

Luc

4:26

e a nessuna di esse fu mandato Elia,

 

27

e nessuno di loro fu mondato, ma lo fu

 

12: 6

E non uno d’essi è dimenticato dinanzi

 

24

né granaio, e Dio li nutrisce. Di quanto

 

27

e io vi dico che Salomone stesso, con

Gio

5:40

e non volete venire a me per aver la

 

6:70

voi dodici? E, un di voi è un diavolo.

 

7:19

E nessun di voi mette ad effetto la

 

26

E, ecco, egli parla liberamente, e non

 

27

E, costui sappiamo donde sia; ma

 

9:30

di dove sia; e, m’ha aperto gli occhi!

Rom

5:14

E, la morte regnò, da Adamo fino a

2Co

6:10

poveri, e arricchenti molti; non avendo

 

11:21

e, in qualunque cosa uno possa essere

1Pi

1: 7

oro che perisce, e è provato col fuoco,

equilibrio

Gb

37:16

Conosci tu l’e delle nuvole, le

equipaggio

1Re

10:29

Un e, uscito dall’Egitto e giunto a

2Cr

1:17

e giungere a destinazione un e per il

equità

Gen

18:19

per praticare la giustizia e l’e, onde

Gb

37:23

Egli è grande in forza, in e, in perfetta

Sa

33: 5

Egli ama la giustizia e l’e; la terra è

 

67: 4

perché tu giudichi i popoli con e, e sei

 

72: 2

con giustizia, e i tuoi miseri con e!

 

97: 2

giustizia ed e son le basi del suo trono.

Pro

1: 3

la giustizia, l’e, la dirittura;

 

2: 8

affin di proteggere i sentieri della e e di

 

9

Allora intenderai la giustizia, l’e, la

 

8:20

via della giustizia, per i sentieri dell’e,

 

12: 5

I pensieri dei giusti sono e, ma i

 

13:23

ma v’è chi perisce per mancanza di e.

 

16: 8

giustizia, che grandi entrate senza e.

 

21: 3

Praticare la giustizia e l’e è cosa che

 

7

via, perché rifiutano di praticare l’e.

Is

11: 4

farà ragione con e agli umili del paese.

 

32: 1

e i principi governeranno con e.

 

16

l’e abiterà nel deserto, e la giustizia

 

33: 5

egli riempie Sion di e e di giustizia.

 

59: 8

e non v’è e nel loro procedere; si fanno

Ger

22:13

e le sue camere senza e; che fa lavorare

Ez

18: 5

Se uno è giusto e pratica l’e e la

 

19

è perché quel figliuolo pratica l’e e la

 

21

le mie leggi e pratica l’e e la giustizia,

 

27

e pratica l’e e la giustizia, farà vivere

 

22:29

opprime lo straniero, contro ogni e.

Os

2:19

ti fidanzerò a me in giustizia, in e, in

equivale

Pro

3:15

e quanto hai di più prezioso non l’e.

equivalente

2Cr

9:12

oltre all’e di quello ch’essa avea

equivalgono

Pro

8:11

e tutti gli oggetti preziosi non la e.

equo

Col

4: 1

ai vostri servi ciò che è giusto ed e,

er

Gen

38: 3

un figliuolo, al quale egli pose nome E.

 

6

E Giuda prese per E, suo primogenito,

 

7

Ma E, primogenito di Giuda, era

 

46:12

I figliuoli di Giuda: E, Onan, Scela,

 

12

ma E e Onan morirono nel paese di

Num

26:19

Figliuoli di Giuda: E e Onan;

 

19

ma E e Onan morirono nel paese di

1Cr

2: 3

Figliuoli di Giuda: E, Onan e Scela;

 

3

E, primogenito di Giuda, era perverso

 

4:21

Figliuoli di Scela, figliuolo di Giuda: E

Luc

3:28

di Addi, di Cosam, di Elmadam, di E,

era

Gen

1: 2

la terra e informe e vuota, e le tenebre

 

4

E Dio vide che la luce e buona; e Dio

 

10

E Dio vide che questo e buono.

 

12

E Dio vide che questo e buono.

 

18

E Dio vide che questo e buono.

 

21

E Dio vide che questo e buono.

 

25

E Dio vide che questo e buono.

 

31

aveva fatto, ed ecco, e molto buono.

 

2: 5

Non c’e ancora sulla terra alcun

 

5

erba della campagna e ancora spuntata,

 

5

e non c’e alcun uomo per coltivare il

 

9

e il cui frutto e buono da mangiare, e

 

3: 1

Or il serpente e il più astuto di tutti gli

 

6

frutto dell’albero e buono a mangiarsi,

 

6

ch’e bello a vedere,

 

6

e che l’albero e desiderabile per

 

6

dette anche al suo marito ch’e con lei,

 

23

lavorasse la terra donde e stato tratto.

 

4:19

mogli: il nome dell’una e Ada, e il

 

21

E il nome del suo fratello e Jubal, che

 

6: 5

la malvagità degli uomini e grande

 

11

Or la terra e corrotta davanti a Dio;

 

11

la terra e ripiena di violenza.

 

12

Dio guardò la terra; ed ecco, e corrotta,

 

7: 6

Noè e in età di seicent’anni, quando il

 

22

Tutto quello ch’e sulla terra asciutta ed

 

8: 1

e di tutto il bestiame ch’e con lui

 

13

che la superficie del suolo e asciutta.

 

14

giorno del mese, la terra e asciutta.

 

9:20

Or Noè, ch’e agricoltore, cominciò a

 

11:29

il nome della moglie d’Abramo e Sarai;

 

29

Milca, ch’e figliuola di Haran, padre di

 

30

E Sarai e sterile; non aveva figliuoli.

 

12: 7

un altare all’Eterno che gli e apparso.

 

10

perché la fame e grave nel paese.

 

14

osservarono che la donna e molto bella.

 

18

non m’hai detto ch’e tua moglie?

 

13: 2

Abramo e molto ricco di bestiame,

 

3

ove da principio e stata la sua tenda,

 

4

al luogo dov’e l’altare ch’egli avea

 

6

E il paese non e sufficiente perch’essi

 

10

essa e tutta quanta irrigata fino a Tsoar,

 

13

Ora la gente di Sodoma e scellerata e

 

14:10

valle di Siddim e piena di pozzi di

 

14

il suo fratello e stato fatto prigioniero,

 

18

Egli e sacerdote dell’Iddio altissimo.

 

16: 4

e quando s’accorse ch’e incinta, guardò

 

5

e da che ella s’è accorta ch’e incinta,

 

18: 8

del latte e il vitello ch’e stato preparato,

 

10

della tenda, ch’e dietro a lui.

 

19:11

la gente ch’e alla porta della casa, dal

 

27

luogo dove s’e prima fermato davanti

 

20: 4

Or Abimelec non s’e accostato a lei; e

 

21: 2

quand’egli e vecchio, al tempo che Dio

 

3

nome Isacco al figliuolo che gli e nato,

 

23:17

Così il campo di Efron ch’e a Macpela

 

17

il campo con la caverna che v’e, e tutti

 

24: 1

Abrahamo e vecchio e d’età avanzata;

 

16

La fanciulla e molto bella d’aspetto,

 

62

Isacco e tornato dal pozzo di Lachai-

 

63

Isacco e uscito, sul far della sera, per

 

25: 6

e, mentre e ancora in vita, li mandò

 

20

e Isacco e in età di quarant’anni

 

21

per sua moglie, perch’ella e sterile.

 

25

E il primo che uscì fuori e rosso, e tutto

 

26

Isacco e in età di sessant’anni quando

 

28

perché la cacciagione e di suo gusto; e

 

29

come Giacobbe s’e fatto cuocere una

 

26: 1

la prima carestia che c’e stata al tempo

 

7

Poiché ella e di bell’aspetto.

 

27: 1

quando Isacco e divenuto vecchio e i

 

17

ch’e senza peli. Poi mise in mano a

 

30

e Giacobbe se n’e appena andato dalla

 

28: 7

e se n’e andato in Paddan-Aram.

 

11

la notte, perché il sole e già tramontato.

 

19

ma, prima, il nome della città e Luz.

 

29: 2

pietra sulla bocca del pozzo e grande.

 

9

di suo padre; poich’ella e pastora.

 

12

ch’egli e parente del padre di lei,

 

12

e ch’e figliuolo di Rebecca. Ed ella

 

17

Rachele e avvenente e di bell’aspetto.

 

25

L’indomani mattina, ecco che e Lea. E

 

31

L’Eterno, vedendo che Lea e odiata,

 

31

la rese feconda; ma Rachele e sterile.

 

30:30

che avevi prima ch’io venissi, e poco;

 

35

e tutto quel ch’e nero fra gli agnelli, e li

 

40

verso tutto quello ch’e striato

 

40

e tutto quel ch’e nero nel gregge di

 

31: 1

tolto tutto quello che e di nostro padre;

 

1

e con quello ch’e di nostro padre, s’è

 

2

non e più, verso di lui, quello di prima.

 

19

se n’e andato a tosare le sue pecore,

 

22

a Labano che Giacobbe se n’e fuggito.

 

34

cammello, e vi s’e posta sopra a sedere.

 

39

di quello ch’e stato rubato di giorno o

 

32: 7

in due schiere la gente ch’e con lui, i

 

34: 7

di Giacobbe: cosa che non e da farsi.

 

19

ed e l’uomo più onorato in tutta la casa

 

27

perché la loro sorella e stata disonorata;

 

28

quello che e in città,

 

28

e quello che e per i campi,

 

35: 7

perché quivi Iddio gli e apparso,

 

16

e c’e ancora qualche distanza per

 

36: 7

non e loro sufficiente a motivo del loro

 

12

Timna e la concubina di Elifaz,

 

37: 2

e, giovinetto com’e, stava coi figliuoli

 

3

perché e il figlio della sua vecchiaia; e

 

24

la cisterna e vuota; non c’e punt’acqua.

 

29

Giuseppe non e più nella cisterna.

 

38: 5

Giuda e a Kezib, quand’ella lo partorì.

 

7

Er, primogenito di Giuda, e perverso

 

14

vedeva che Scela e cresciuto, e

 

14

lei non gli e stata data per moglie.

 

39: 3

suo signore vide che l’Eterno e con lui,

 

6

Or Giuseppe e di presenza avvenente e

 

11

e non c’e quivi alcuno della gente di

 

13

la veste in mano e ch’e fuggito fuori,

 

23

niente di quello ch’e affidato a lui,

 

23

perché l’Eterno e con lui, e l’Eterno

 

40:16

di Giuseppe e favorevole, gli disse:

 

17

e nel canestro più alto c’e per Faraone

 

20

giorno, ch’e il natalizio di Faraone, che

 

41: 7

Faraone si svegliò: ed ecco, e un sogno.

 

10

Faraone s’e sdegnato contro i suoi

 

12

Or c’e quivi con noi un giovane ebreo,

 

49

di contarlo, perch’e innumerevole.

 

54

in tutto il paese d’Egitto c’e del pane.

 

56

La carestia e sparsa su tutta la

 

57

la carestia e grave per tutta la terra.

 

42: 1

vedendo che c’e del grano in Egitto,

 

5

nel paese di Canaan c’e la carestia.

 

6

Giuseppe e colui che comandava nel

 

6

e lui che vendeva il grano a tutta la

 

23

perché fra lui e loro c’e un interprete.

 

27

il suo danaro ch’e alla bocca del sacco;

 

29

tutto quello ch’e loro accaduto,

 

35

del danaro di ciascuno e nel suo sacco;

 

43: 1

Or la carestia e grave nel paese;

 

21

e alla bocca del suo sacco: il nostro

 

34

e cinque volte maggiore di quella

 

44:14

il quale e ancora quivi; e si gettarono in

 

46:27

che vennero in Egitto, e di settanta.

 

47:13

Or in tutto il paese non c’e pane,

 

13

perché la carestia e gravissima; il paese

 

26

delle terre d’Egitto e per Faraone; non

 

48:14

sul capo di Efraim ch’e il più giovane;

 

14

poiché Manasse e il primogenito.

 

50: 9

talché il corteggio e numerosissimo.

 

15

videro che il loro padre e morto,

Es

1: 5

a settanta. Giuseppe e già in Egitto.

 

2: 2

figliuolo; e vedendo com’egli e bello,

 

11

quando Mosè e già diventato grande,

 

12

e, visto che non c’e nessuno, uccise

 

3: 2

ed ecco il pruno e tutto in fiamme, ma

 

4

ch’egli s’e scostato per andare a vedere

 

4: 6

ecco che la mano e lebbrosa, bianca

 

7

ch’e ritornata come l’altra sua carne.

 

5:13

come quando c’e la paglia!’

 

7:21

E il pesce ch’e nel fiume morì; e il

 

8:15

Faraone vide che v’e un po’ di respiro,

 

9: 7

del bestiame degl’Israeliti e morto. Ma

 

24

come non ce n’e stata di simile in tutto

 

24

d’Egitto, da che e diventato nazione.

 

25

tutto quello ch’e per i campi: uomini e

 

31

l’orzo e in spiga e il lino in fiore;

 

11: 3

anche Mosè e personalmente in gran

 

12:29

del carcerato ch’e in prigione, e tutti i

 

30

non c’e casa dove non fosse un morto.

 

39

poiché la pasta non e lievitata, essendo

 

14: 5

al re d’Egitto che il popolo e fuggito; e

 

12

meglio e per noi servire gli Egiziani

 

20

e la nube e tenebrosa per gli uni,

 

16:13

e, la mattina, c’e uno strato di rugiada

 

31

esso e simile al seme di coriandolo;

 

31

e bianco, e aveva il gusto di schiacciata

 

17: 1

e non c’e acqua da bere per il popolo.

 

18: 5

nel deserto dov’egli e accampato, al

 

19:16

e tutto il popolo ch’e nel campo, tremò.

 

18

Or il monte Sinai e tutto fumante,

 

18

l’Eterno v’e disceso in mezzo al fuoco;

 

20:21

s’avvicinò alla caligine dov’e Dio.

 

21: 8

che se l’e presa per moglie, egli la farà

 

29

se il bue e già da tempo uso cozzare, e

 

36

quel bue e già da tempo uso cozzare, e

 

22: 3

Se il sole e levato quand’avvenne il

 

24:10

c’e come un pavimento lavorato in

 

17

e agli occhi de’ figliuoli d’Israele come

 

32:16

e la scrittura e scrittura di Dio, incisa

 

25

Mosè vide che il popolo e senza freno e

 

35

perch’esso e l’autore del vitello che

 

33: 7

di convegno, ch’e fuori del campo.

 

9

E come Mosè e entrato nella tenda, la

 

34:29

la pelle del suo viso e diventata tutta

 

30

la pelle del suo viso e tutta raggiante,

 

34

quello che gli e stato comandato.

 

36: 7

fare tutto il lavoro, e ve n’e d’avanzo.

 

9

lunghezza d’un telo e di ventotto cubiti

 

11

all’orlo del telo ch’e all’estremità della

 

11

all’orlo del telo ch’e all’estremità della

 

12

all’orlo del telo ch’e all’estremità della

 

15

lunghezza d’ogni telo e di trenta cubiti;

 

17

all’orlo del telo ch’e all’estremità della

 

17

all’orlo del telo ch’e all’estremità della

 

21

lunghezza d’un’asse e di dieci cubiti, e

 

37: 1

sua lunghezza e di due cubiti e mezzo,

 

6

sua lunghezza e di due cubiti e mezzo,

 

10

la sua lunghezza e di due cubiti, la sua

 

21

E c’e un pomo sotto i due primi bracci

 

22

il tutto e d’oro puro lavorato al

 

25

la sua lunghezza e di un cubito; e la

 

25

e quadro, e aveva un’altezza di due

 

38: 1

la sua lunghezza e di cinque cubiti; e la

 

1

e quadro, e avea un’altezza di tre cubiti

 

18

del cortile e in lavoro di ricamo, di filo

 

39: 4

l’efod e tenuto assieme mediante le sue

 

5

E la cintura artistica che e sull’efod per

 

5

e tutta d’un pezzo con l’efod, e del

 

9

Il pettorale e quadrato; e lo fecero

 

9

e una spanna di larghezza; e doppio.

 

10

nel primo ordine v’e un sardonio, un

 

40:35

perché la nuvola vi s’e posata sopra, e

Lev

6: 4

o il deposito che gli e stato confidato, o

 

8:16

prese tutto il grasso ch’e sulle interiora,

 

26

pani azzimi, ch’e davanti all’Eterno,

 

30

e del sangue ch’e sopra l’altare, e ne

 

9: 8

sacrifizio per il peccato, ch’e per sé.

 

10:16

ed ecco, e stato bruciato; ond’egli

 

15:11

se questi non s’e lavato le mani, dovrà

 

18:27

la gente che v’e prima di voi, e il paese

 

19:20

a morte, perché colei non e libera.

 

22:13

da suo padre come quand’e giovine,

Num

1:44

ce n’e uno per ognuna delle case de’

 

3:16

come gli e stato comandato di fare.

 

24

casa de’ padri dei Ghersoniti e Eliasaf,

 

30

casa de’ padri dei Kehathiti e Elitsafan,

 

32

dei principi dei Leviti e Eleazar,

 

35

padri delle famiglie di Merari e Tsuriel,

 

8: 4

Or il candelabro e fatto così:

 

4

e d’oro battuto; tanto la sua base

 

10:28

Tale e l’ordine in cui i figliuoli

 

34

E la nuvola dell’Eterno e su loro,

 

11: 4

gente raccogliticcia ch’e tra il popolo,

 

7

la manna e simile al seme di coriandolo

 

25

prese dello spirito ch’e su lui, e lo mise

 

34

seppellì la gente ch’e stata presa dalla

 

12: 3

Or Mosè e un uomo molto mansueto,

 

10

ed ecco che Maria e lebbrosa, bianca

 

10

guardò Maria, ed ecco e lebbrosa.

 

13:20

E il tempo che cominciava a maturar

 

22

Hebron e stata edificata sette anni

 

15:34

non e ancora stato stabilito che cosa gli

 

16: 5

a Kore e a tutta la gente ch’e con lui,

 

34

Tutto Israele ch’e attorno ad essi fuggì

 

47

ecco che la piaga e già cominciata fra il

 

17: 6

la verga d’Aaronne e in mezzo alle

 

20: 9

prese il bastone ch’e davanti all’Eterno,

 

29

raunanza vide che Aaronne e morto,

 

21:24

dei figliuoli di Ammon e forte.

 

26

poiché Heshbon e la città di Sihon, re

 

22: 3

di questo popolo, ch’e così numeroso;

 

4

di Tsippor e, in quel tempo, re di

 

22

s’accese perché egli se n’e andato; e

 

26

dove non c’e modo di volgersi né a

 

25: 1

Or Israele e stanziato a Sittim, e il

 

26:46

nome della figliuola di Ascer e Serah.

 

59

della moglie di Amram e Jokebed,

 

64

Fra questi non v’e alcuno di quei

 

33:14

a Refidim dove non c’e acqua da bere

 

39

Aaronne e in età di centoventitre anni

 

35:25

alla città di rifugio dove s’e ricoverato.

 

26

città di rifugio dove s’e ricoverato,

Dt

2:12

Anche Seir e prima abitata dagli Horei;

 

20

paese e reputato paese di Refaim:

 

3:11

e rimasto solo della stirpe dei Refaim.

 

4:11

e il monte e tutto in fiamme, che

 

5:23

mentre il monte e tutto in fiamme, i

 

9:19

l’ira e il furore da cui l’Eterno e invaso

 

28

l’Eterno non e capace d’introdurli nella

 

10: 4

ciò che e stato scritto la prima volta,

 

19: 6

a morte, mentre non e degno di morte,

 

22:27

ma non c’e nessuno per salvarla.

 

26: 5

‘Mio padre e un Arameo errante; scese

 

13

dalla mia casa ciò che e consacrato, e

 

32:12

e nessun dio straniero e con lui.

 

34: 7

la vista non gli s’e indebolita e

 

7

il vigore non gli e venuto meno.

Gs

2:15

la sua abitazione e addossata alle mura

 

23

tutto quello ch’e loro successo.

 

5: 5

popolo uscito dall’Egitto e circonciso;

 

5

dall’Egitto, non e stato circonciso.

 

13

come Giosuè e presso a Gerico, ch’egli

 

6: 1

Or Gerico e ben chiusa e barricata per

 

21

allo sterminio tutto ciò che e nella città,

 

7:22

ed ecco che il mantello v’e nascosto; e

 

8:11

E tutta la gente di guerra ch’e con lui,

 

11

nord di Ai. Tra lui ed Ai c’e una valle.

 

14

il re non sapeva che c’e un’imboscata

 

16

E tutto il popolo ch’e nella città fu

 

20

s’e voltato contro quelli che lo

 

9: 5

s’eran provvisti, e duro e sbriciolato.

 

24

E stato espressamente riferito ai tuoi

 

10: 2

Gabaon e una città grande come una

 

24

gente di guerra ch’e andata con lui:

 

11:10

Hatsor e stata per l’addietro la capitale

 

13: 1

Giosuè e vecchio, ben avanti negli

 

32

fece quand’e nelle pianure di Moab, di

 

14:15

Arba e stato l’uomo più grande fra gli

 

15: 5

Il confine orientale e il mar Salato, sino

 

12

Il confine occidentale e il mar grande.

 

16: 5

Il confine della loro eredità e, a oriente,

 

17: 1

egli e il primogenito di Giuseppe.

 

1

siccome e uomo di guerra, aveva avuto

 

9

il confine di Manasse e dal lato nord

 

10

Ciò che e a mezzogiorno apparteneva a

 

10

ciò che e a settentrione apparteneva a

 

10

Manasse, e il mare e il loro confine; a

 

18: 1

Il paese e loro sottomesso.

 

14

Questo e il lato occidentale.

 

19

Questo e il confine meridionale.

 

19: 1

La loro eredità e in mezzo all’eredità

 

9

di Giuda e troppo grande per loro;

 

20: 6

sua casa, nella città donde e fuggito’.

 

21:42

tutt’intorno; così e di tutte queste città.

 

23:10

Dio, e quegli che combatteva per voi,

 

24:12

com’e avvenuto dei due re Amorei:

 

26

sotto la quercia ch’e presso il luogo

 

33

ch’e stata data al suo figliuolo Fineas,

Gd

1:10

(il cui nome e prima Kiriath-Arba) e

 

2: 9

nel territorio che gli e toccato a

 

15

la mano dell’Eterno e contro di loro a

 

18

l’Eterno e col giudice, e li liberava

 

3:15

di Ghera, Beniaminita, che e mancino.

 

17

re di Moab, ch’e uomo molto grasso.

 

25

il loro signore e steso per terra, morto.

 

4: 2

Il capo del suo esercito e Sisera che

 

4

in quel tempo e giudice d’Israele una

 

11

Heber, il Keneo, s’e separato dai Kenei,

 

12

di Abinoam, e salito sul monte Tabor.

 

13

e tutta la gente ch’e seco, da

 

17

v’e pace fra Iabin, re di Hatsor, e la

 

21

Egli e profondamente addormentato e

 

22

Sisera e steso morto, col piuolo nella

 

5: 8

de’ nuovi dèi, e la guerra e alle porte.

 

6:22

vide ch’e l’angelo dell’Eterno,

 

28

che l’altare di Baal e stato demolito,

 

28

che l’idolo postovi accanto e abbattuto,

 

28

il secondo toro e offerto in olocausto

 

28

sull’altare ch’e stato costruito.

 

7: 1

con tutta la gente ch’e con lui, levatosi

 

1

Il campo di Madian e al nord di quello

 

8

campo di Madian e sotto quello di lui,

 

19

nel mentre che si e appena data la muta

 

8:10

ch’e tutto quel che rimaneva dell’intero

 

9: 5

scampò, perché s’e nascosto.

 

34

Abimelec e tutta la gente ch’e con lui si

 

35

con la gente ch’e con lui.

 

48

con tutta la gente ch’e con lui; diè di

 

48

poi disse alla gente ch’e con lui: ‘Quel

 

51

in mezzo alla città c’e una forte torre,

 

55

ebbero veduto che Abimelec e morto,

 

11: 1

e un uomo forte e valoroso, figliuolo di

 

34

E l’unica sua figlia: non aveva altri

 

13: 1

quel ch’e male agli occhi dell’Eterno, e

 

2

v’e un uomo di Tsorea, della famiglia

 

2

sua moglie e sterile e non avea

 

9

ma Manoah, suo marito, non e con lei.

 

21

riconobbe che quello e l’angelo

 

25

agitarlo quand’esso e a Mahaneh-Dan,

 

14: 8

leone c’e uno sciame d’api e del miele.

 

10

perché tale e il costume dei giovani.

 

20

di lui, ch’ei s’e scelto per amico.

 

16: 9

Or c’e gente che stava in agguato, da

 

12

L’agguato e posto nella camera interna.

 

20

che l’Eterno s’e ritirato da lui.

 

27

Or la casa e piena d’uomini e di donne;

 

30

e a tutto il popolo che v’e dentro;

 

31

Egli e stato giudice d’Israele per venti

 

17: 1

v’e un uomo nella contrada montuosa

 

6

In quel tempo non v’e re in Israele;

 

7

v’e un giovine di Bethlehem di Giuda,

 

7

il quale e un Levita, e abitava quivi.

 

18: 1

In quel tempo, non v’e re in Israele; e

 

1

non le e toccata alcuna eredità fra le

 

7

nel paese non c’e alcuno in autorità che

 

28

la liberasse, perch’e lontana da Sidon, e

 

28

Essa e nella valle che si estende verso

 

29

ma prima, il nome della città e Lais.

 

19: 1

Or in quel tempo non v’e re in Israele;

 

11

vicini a Jebus, il giorno e molto calato;

 

16

e un uomo della contrada montuosa

 

20: 4

il marito della donna ch’e stata uccisa,

 

27

del patto di Dio, in quel tempo, e quivi,

 

38

v’e un segnale convenuto fra gli

 

21: 8

di Jabes in Galaad e venuto al campo,

 

9

non v’e alcuno degli abitanti di Jabes

 

14

le donne a cui e stata risparmiata la vita

 

25

In quel tempo, non v’e re in Israele;

Rut

1: 7

dal luogo dov’e stata, e si mise in

 

2: 3

a Boaz, ch’e della famiglia di Elimelec.

 

18

fuori quello che le e rimasto del cibo

 

4: 7

Or v’e in Israele quest’antica usanza,

 

7

e il modo di attestazione in Israele.

1Sa

1: 1

V’e un uomo di Ramathaim-Tsofim,

 

24

Il fanciullo e ancora piccolino.

 

2:13

Ed ecco qual e il modo d’agire di

 

17

di que’ giovani e grande oltremodo agli

 

18

e giovinetto, e cinto d’un efod di lino.

 

22

Eli e molto vecchio e udì tutto quello

 

26

ed e gradito così all’Eterno come agli

 

3: 1

La parola dell’Eterno e rara, a quei

 

3

la lampada di Dio non e ancora spenta,

 

3

e Samuele e coricato nel tempio

 

7

non gli e ancora stata rivelata.

 

19

e l’Eterno e con lui e non lasciò cader a

 

20

che Samuele e stabilito profeta

 

21

la parola di Samuele e rivolta a tutto

 

4: 6

che l’arca dell’Eterno e arrivata

 

7

poiché non e così nei giorni passati.

 

15

la vista gli e venuta meno, sicché non

 

18

perché e un uomo vecchio e pesante.

 

18

E stato giudice d’Israele quarant’anni.

 

19

nuora di lui, moglie di Fineas, e incinta

 

19

la nuova che l’arca di Dio e presa e che

 

21

perché l’arca di Dio e stata presa, e a

 

5: 4

trovarono che Dagon e di nuovo caduto

 

11

tutta la città e in preda a un terrore di

 

6:14

C’e quivi una gran pietra; essi

 

7: 2

dal giorno che l’arca e stata collocata a

 

2

Kiriath-Jearim e passato molto tempo;

 

9: 1

Or v’e un uomo di Beniamino, per

 

1

E un uomo forte e valoroso;

 

2

non ve n’e tra i figliuoli d’Israele uno

 

2

e più alto di tutta la gente dalle spalle

 

5

Saul disse al servo che e con lui:

 

10:23

e più alto di tutta la gente dalle spalle

 

12:12

l’Eterno, il vostro Dio, e il vostro re.

 

13: 6

perché il popolo e messo alle strette, si

 

7

Quanto a Saul, egli e ancora a Ghilgal,

 

21

E il prezzo dell’arrotatura e di un pim

 

22

gente ch’e con Saul e con Gionatan,

 

14: 4

c’e una punta di rupe da una parte e

 

17

Saul disse alla gente ch’e con lui: ‘Fate

 

18

l’arca di Dio e allora coi figliuoli

 

20

Poi Saul e tutto il popolo ch’e con lui si

 

20

spada dell’uno e rivolta contro l’altro, e

 

20

la confusione e grandissima.

 

25

foresta, dove c’e del miele per terra.

 

31

il popolo e estenuato, e si gettò sul

 

50

nome della moglie di Saul e Ahinoam,

 

50

del capitano del suo esercito e Abner,

 

15: 9

e tutto quel che v’e di buono; non

 

9

ciò che non avea valore ed e meschino.

 

16:12

Or egli e biondo, avea de’ begli occhi e

 

14

spirito dell’Eterno s’e ritirato da Saul,

 

14

ch’e turbato da un cattivo spirito

 

17: 3

dall’altra parte; e fra loro c’e la valle.

 

5

e vestito d’una corazza a squame il cui

 

5

peso e di cinquemila sicli di rame,

 

7

e come un subbio di tessitore; la punta

 

12

Davide e figliuolo di quell’Efrateo di

 

12

e vecchio, molto innanzi nell’età.

 

14

Davide e il più giovine; e quando i tre

 

29

Non e che una semplice domanda!’

 

41

ed e preceduto dal suo scudiero.

 

42

perch’egli non e che un giovinetto,

 

51

vedendo che il loro eroe e morto, si

 

18: 5

ed egli e gradito a tutto il popolo,

 

10

di Saul che e come fuori di sé in mezzo

 

12

l’Eterno e con lui e s’e ritirato da Saul;

 

14

le sue imprese, e l’Eterno e con lui.

 

28

e riconobbe che l’Eterno e con Davide;

 

19:16

nel letto c’e l’idolo domestico con in

 

20:25

sulla sua sedia ch’e vicina al muro;

 

27

il posto di Davide e ancora vuoto; e

 

34

addolorato com’e per l’onta che suo

 

37

al luogo dov’e la freccia che Gionathan

 

21: 6

non v’e quivi altro pane tranne quello

 

6

ch’e stato tolto d’innanzi all’Eterno,

 

7

si chiamava Doeg, e Edomita, e capo

 

22: 9

il quale e preposto ai servi di Saul,

 

17

sapevano ch’egli e fuggito, e non me

 

22

che Doeg, l’Idumeo, e là, ch’egli

 

23: 7

informato che Davide e giunto a Keila.

 

13

che Davide e fuggito da Keila, rinunziò

 

15

che Saul s’e mosso per torgli la vita,

 

24: 4

quivi e una spelonca, nella quale Saul

 

25: 2

Or v’e un uomo a Maon, che aveva i

 

2

e molto ricco, avea tremila pecore e

 

3

e il nome di sua moglie e Abigail,

 

3

ma l’uomo e duro e malvagio nell’agir

 

36

aveva il cuore allegro, perch’e ebbro

 

39

Davide seppe che Nabal e morto, disse:

 

44

figliuolo di Laish, che e di Gallim.

 

26: 4

e seppe con certezza che Saul e giunto.

 

5

la sua gente e accampata intorno a lui.

 

27: 3

Carmelita, ch’e stata moglie di Nabal.

 

4

informato che Davide e fuggito a Gath,

 

28: 3

Or Samuele e morto; tutto Israele ne

 

14

Allora Saul comprese ch’e Samuele, si

 

20

ed e inoltre senza forza, giacché non

 

30: 3

città, ecco ch’essa e distrutta dal fuoco,

 

5

Carmelita ch’e stata moglie di Nabal,

 

21

a Davide e alla gente ch’e con lui. E

 

23

la banda ch’e venuta contro di noi.

 

31: 4

perch’e còlto da gran paura. Allora

 

7

che la gente d’Israele s’e data alla fuga

2Sa

1:26

e l’amor tuo per me e più maraviglioso

 

2: 2

Carmelita ch’e stata moglie di Nabal.

 

3

vi menò pure la gente ch’e con lui,

 

18

Asael e di piè veloce come una gazzella

 

23

dal punto dov’egli e caduto morto, si

 

3: 3

Carmelita, ch’e stata moglie di Nabal;

 

22

Abner non e più con Davide in Hebron,

 

22

licenziato ed egli se n’e andato in pace.

 

23

Joab e tutta la gente ch’e con lui furono

 

24

Ecco, Abner e venuto da te; perché

 

31

a Joab e a tutto il popolo ch’e con lui:

 

35

qualche cibo mentr’e ancora giorno;

 

4: 1

udito che Abner e morto a Hebron, gli

 

2

il nome dell’uno e Baana, e il nome

 

4

il quale e in età di cinque anni quando

 

4

zoppo. Il suo nome e Mefibosheth).

 

5:10

l’Iddio degli eserciti, e con lui.

 

17

che Davide e stato unto re d’Israele,

 

6: 2

levò, e con tutto il popolo ch’e con lui,

 

3

dalla casa di Abinadab ch’e sul colle; e

 

14

e s’e cinto di un efod di lino.

 

8:10

(Hadadezer e sempre in guerra con

 

16

figliuolo di Ahilud, e cancelliere;

 

17

erano sacerdoti; Seraia e segretario;

 

18

di Jehoiada, e capo dei Kerethei e dei

 

9: 2

Or v’e un servo della casa di Saul, per

 

13

del re. E zoppo d’ambedue i piedi.

 

11: 2

che si bagnava; e la donna e bellissima.

 

4

con lei, che si e purificata della sua

 

26

udì che Uria suo marito e morto, lo

 

12: 3

essa gli e cresciuta in casa insieme ai

 

3

ed essa e per lui come una figliuola.

 

4

al viaggiatore ch’e capitato da lui;

 

4

per colui che gli e venuto in casa’.

 

8

e, se questo e troppo poco, io v’avrei

 

18

di fargli sapere che il bambino e morto;

 

18

quando il bambino e ancora vivo, noi

 

19

comprese che il bambino e morto; e

 

21

Quando il bambino e vivo ancora, tu

 

22

‘Quando il bambino e vivo ancora,

 

13: 1

di nome Tamar, ch’e di bell’aspetto,

 

2

malato; perché ella e vergine, e pareva

 

3

e Jonadab e un uomo molto accorto.

 

30

e che non uno di loro e scampato.

 

32

per Absalom e cosa decisa fin dal

 

38

dov’e andato dopo aver preso la fuga.

 

39

Davide s’e consolato della morte di

 

14: 6

e, come non v’e chi li separasse, l’uno

 

25

non v’e uomo che fosse celebrato per la

 

25

del capo non v’e in lui difetto alcuno.

 

26

peso de’ suoi capelli e di duecento sicli

 

27

Tamar, che e donna di bell’aspetto.

 

15:30

e tutta la gente ch’e con lui aveva il

 

16:14

Il re e tutta la gente ch’e con lui

 

15

in Gerusalemme; ed Ahitofel e con lui.

 

23

e come una parola data da Dio a uno

 

23

Così e di tutti i consigli di Ahitofel,

 

17:22

si levò con tutta la gente ch’e con lui, e

 

22

neppur uno e rimasto, che non avesse

 

23

che il suo consiglio non e stato seguito,

 

25

Amasa e figliuolo di un uomo chiamato

 

27

figliuolo di Nahash ch’e da Rabba città

 

29

per Davide e per la gente ch’e con lui,

 

18: 9

il mulo, ch’e sotto di lui, passava oltre.

 

14

Absalom, che e ancora vivo in mezzo

 

18

Or Absalom, mentr’e in vita,

 

18

si e eretto il monumento ch’è nella

 

33

salì nella camera che e sopra la porta, e

 

19: 4

E il re s’e coperto la faccia, e ad alta

 

16

beniaminita, ch’e di Bahurim, si

 

24

Ei non s’e puliti i piedi, né spuntata la

 

24

il re e partito fino a quello in cui

 

32

Barzillai e molto vecchio; aveva

 

32

a Mahanaim; poiché e molto facoltoso.

 

20:11

de’ giovani di Joab e rimasto presso

 

15

e tutta la gente ch’e con Joab batteva in

 

18

consiglio ad Abel! - ed e affar finito.

 

23

Joab e a capo di tutto l’esercito

 

23

e a capo dei Kerethei e dei Pelethei;

 

24

Adoram e preposto ai tributi;

 

24

figliuolo di Ahilud, e archivista;

 

25

Sceia e segretario; Tsadok ed Abiathar

 

25

Ira di Jair e ministro di stato di Davide.

 

21:15

contro i Filistei. Davide e stanco;

 

19

e come un subbio da tessitore.

 

20

che e anch’esso dei discendenti di

 

22: 8

e scrollati, perch’egli e acceso d’ira.

 

23:11

e in quel luogo v’e un campo pieno di

 

13

una schiera di Filistei e accampata

 

14

Davide e allora nella fortezza,

 

14

e c’e un posto di Filistei a Bethlehem.

 

24: 2

disse a Joab, ch’e il capo dell’esercito,

 

2

e ch’e con lui: ‘Va’ attorno per tutte le

1Re

1: 1

re Davide e vecchio e molto attempato;

 

4

La fanciulla e bellissima, avea cura del

 

6

Adonija e anch’egli di bellissimo

 

6

ed e nato subito dopo Absalom.

 

15

Il re e molto vecchio, e Abishag, la

 

2:41

Scimei e andato da Gerusalemme

 

41

a Gath, ed e tornato.

 

3: 2

non e stata edificata casa al nome

 

4

quello e il principale fra gli alti luoghi;

 

15

si svegliò, ed ecco e un sogno; tornò a

 

18

e non v’e da noi alcun estraneo; non

 

19

perch’ella gli s’e coricata addosso.

 

21

poppare il mio figlio, ecco ch’e morto;

 

21

m’accorsi che non e il mio figlio ch’io

 

26

la donna di cui e il bambino vivo,

 

28

che la sapienza di Dio e in lui

 

4: 3

figliuolo di Ahilud, e cancelliere;

 

4

di Nathan, e capo dell’esercito,

 

5

di Nathan, e capo degl’intendenti;

 

5

di Nathan, e consigliere intimo del re.

 

6

Ahishar e maggiordomo, e Adoniram,

 

6

figliuolo di Abda, e preposto ai tributi.

 

11

figliuola di Salomone e sua moglie;

 

19

V’e un solo intendente per tutta questa

 

24

ed e in pace con tutti i confinanti

 

31

E più savio d’ogni altro uomo, più di

 

5: 1

che Salomone e stato unto re in luogo

 

1

Hiram e stato sempre amico di Davide.

 

14

Adoniram e preposto a questa

 

6: 6

Il piano inferiore e largo cinque cubiti;

 

18

tutto e di cedro, non si vedeva pietra.

 

25

cherubino e parimente di dieci cubiti;

 

26

dell’uno dei cherubini e di dieci cubiti,

 

26

e tale e l’altezza dell’altro.

 

7: 2

E basata su quattro ordini di colonne di

 

14

suo padre e di Tiro. Egli lavorava in

 

14

rame; e pieno di sapienza, d’intelletto e

 

18

coprire il capitello ch’e in cima all’una

 

20

convessità ch’e al di là del graticolato;

 

22

In cima alle colonne c’e un lavoro fatto

 

23

e di forma perfettamente rotonda, avea

 

31

c’e un’apertura in cui s’adattava il

 

31

avea un cubito d’altezza, e rotonda,

 

32

d’ogni ruota e di un cubito e mezzo.

 

38

quaranta bati, ed e di quattro cubiti; e

 

44

il mare, ch’e unico, e i dodici buoi

 

8: 9

Nell’arca non v’e altro se non le due

 

64

e troppo piccolo per contenere gli

 

9: 2

come gli e apparito a Gabaon,

 

16

e salito a impadronirsi di Ghezer,

 

20

popolazione ch’e rimasta degli Amorei,

 

25

su quello che e posto davanti

 

10: 6

e della tua sapienza e dunque vero.

 

7

non me n’e stata riferita neppure la

 

7

sorpassano la fama che me n’e giunta!

 

14

e di seicento sessantasei talenti,

 

19

la sommità del trono e rotonda dalla

 

20

Niente di simile e ancora stato fatto in

 

21

della ‘Foresta del Libano’ e d’oro puro.

 

21

Nulla e d’argento; dell’argento non si

 

27

fece sì che l’argento e in Gerusalemme

 

11: 9

il cuor di lui s’e alienato dall’Eterno,

 

9

che gli e apparito due volte,

 

14

ch’e della stirpe reale di Edom.

 

17

Egitto. - Hadad e allora un giovinetto. -

 

21

che Davide s’e addormentato coi suoi

 

21

e che Joab, capo dell’esercito, e morto,

 

23

ch’e fuggito dal suo signore

 

24

intorno a sé ed e diventato capo banda,

 

26

Egli e figlio di Nebat, Efrateo di

 

28

Geroboamo e un uomo forte e valoroso;

 

12: 1

tutto Israele e venuto a Sichem per

 

2

trovava ancora in Egitto, dov’e fuggito

 

6

re Salomone suo padre mentre e vivo, e

 

15

questa cosa e diretta dall’Eterno,

 

20

ebbe udito che Geroboamo e tornato, lo

 

13: 5

e la cenere che v’e sopra si disperse,

 

6

la sua mano, che tornò com’e prima.

 

11

Or v’e un vecchio profeta che abitava a

 

12

la via per la quale se n’e andato l’uomo

 

21

all’uomo di Dio ch’e venuto da Giuda:

 

33

chiunque voleva, e da lui consacrato, e

 

14: 4

poiché gli s’e offuscata la vista per la

 

21

nella città che l’Eterno s’e scelta fra

 

15: 3

com’e stato il cuore di Davide suo

 

5

non si e scostato in nulla dai suoi

 

18

l’oro ch’e rimasto nei tesori della casa

 

22

e il legname di cui Baasa s’e servito

 

16: 9

Ela e a Tirtsa, bevendo ed ubriacandosi

 

15

il popolo e accampato contro

 

18

Zimri, vedendo che la città e presa, si

 

17:17

quella donna, ch’e la padrona di casa,

 

18: 2

Or la carestia e grave in Samaria.

 

3

Abdia, ch’e il suo maggiordomo.

 

3

Or Abdia e molto timorato dell’Eterno;

 

7

E mentre Abdia e in viaggio, ecco

 

30

l’altare dell’Eterno ch’e stato demolito.

 

38

e prosciugò l’acqua ch’e nel fosso.

 

19:11

ma l’Eterno non e nel vento. E, dopo il

 

11

ma l’Eterno non e nel terremoto.

 

12

un fuoco; ma l’Eterno non e nel fuoco.

 

20:12

e a bere coi re sotto i frascati; e disse ai

 

33

se quello e proprio il suo sentimento, e

 

34

mio padre se n’e stabilite in Samaria’.

 

40

mentre il tuo servo e occupato qua e là

 

21:11

secondo ch’e scritto nelle lettere ch’ella

 

15

Naboth e stato lapidato ed e morto,

 

16

Achab ebbe udito che Naboth e morto,

 

25

v’e istigato da sua moglie Izebel.

 

22:11

s’e fatto delle corna di ferro, e disse:

 

13

il messo ch’e andato a chiamar

 

33

s’accorsero ch’egli non e il re d’Israele,

 

35

il sangue della sua ferita e colato nel

 

42

Il nome di sua madre e Azuba, figliuola

 

48

Or a quel tempo non v’e re in Edom;

2Re

1: 7

‘Com’e l’uomo che vi è venuto

 

8

E un uomo vestito di pelo, con una

 

2:13

il mantello ch’e caduto di dosso ad

 

14

il mantello ch’e caduto di dosso ad

 

18

tornati a lui, che s’e fermato a Gerico,

 

3:26

che l’attacco e troppo forte per lui,

 

4: 8

Shunem, e c’e quivi una donna ricca

 

18

un giorno ch’e uscito per andare da suo

 

32

ecco che il fanciullo e morto e adagiato

 

38

a Ghilgal, e v’e carestia nel paese.

 

39

pezzi nella marmitta dov’e la minestra;

 

41

E non c’e più nulla di cattivo nella

 

5: 1

e un uomo in grande stima ed onore

 

1

quest’uomo forte e prode e lebbroso.

 

2

fanciulla, ch’e passata al servizio della

 

8

udito che il re s’e stracciato le vesti, gli

 

26

‘Il mio spirito non e egli là presente,

 

6:13

pigliare’. Gli fu riferito ch’e a Dothan.

 

7: 5

dei Sirî, ecco che non v’e alcuno.

 

7

i loro asini, e il campo così com’e;

 

15

la strada e piena di vesti e di oggetti,

 

17

avea parlato al re ch’e sceso a trovarlo.

 

8: 5

donna, di cui e stato risuscitato il

 

7

Ben-Hadad, re di Siria, e ammalato, e

 

7

che l’uomo di Dio e giunto colà.

 

9

tutto quello che v’e di meglio in

 

27

e imparentato con la casa di Achab.

 

29

di Achab, perché questi e ammalato.

 

9:15

il re Joram e tornato a Izreel per farsi

 

16

di Giuda, v’e sceso per visitare Joram.

 

11: 1

vide che il suo figliuolo e morto, si

 

14

tutto il popolo del paese e in festa, e

 

12: 9

tutto il danaro ch’e portato alla casa

 

10

quando vedevano che v’e molto danaro

 

13

Ma col danaro ch’e portato alla casa

 

16

nella casa dell’Eterno; e per i sacerdoti.

 

14: 2

Jehoaddan, ed e di Gerusalemme.

 

25

di Amittai, che e di Gath-Hefer.

 

26

che l’afflizione d’Israele e amarissima,

 

26

non c’e più alcuno che soccorresse

 

15: 2

Jecolia, ed e di Gerusalemme.

 

5

e a capo della casa reale e rendea

 

16:10

avendo veduto l’altare ch’e a Damasco,

 

14

altare di rame, ch’e dinanzi all’Eterno,

 

18

il portico del sabato ch’e stato edificato

 

18: 9

ch’e il settimo anno di Hosea, figliuolo

 

10

d’Ezechia, ch’e il nono anno di Hosea,

 

19: 8

che il suo signore e partito da Lakis.

 

20: 4

Isaia non e ancora giunto nel centro

 

11

gradini d’Achaz, sui quali e discesa.

 

12

sentito che Ezechia e stato infermo.

 

23: 2

del libro del patto, ch’e stato trovato

 

8

quello ch’e all’ingresso della porta di

 

8

e quello ch’e a sinistra della porta della

 

11

ch’e nel recinto del tempio; e diede alle

 

15

Abbatté pure l’altare che e a Bethel, e

 

18

del profeta ch’e venuto da Samaria.

 

22

Pasqua simile non e stata fatta dal

 

26

della grand’ira ond’e infiammato

 

31

Il nome di sua madre e Hamutal,

 

36

Il nome di sua madre e Zebudda,

 

24: 7

preso tutto quello che e stato del re

 

25: 3

la carestia e grave nella città; e

 

3

non c’e più pane per il popolo del

 

8

e il diciannovesimo anno di

 

10

l’esercito dei Caldei ch’e col capitano

 

13

il mar di rame ch’e nella casa

 

15

l’oro di ciò ch’e d’oro,

 

15

l’argento di ciò ch’e d’argento.

 

17

di queste colonne e di diciotto cubiti, e

 

17

v’e su un capitello di rame alto tre

 

17

lo stesso e della seconda colonna,

1Cr

1:46

e il nome della sua città e Avith.

 

2: 3

Er, primogenito di Giuda, e perverso

 

49

La figliuola di Caleb e Acsa.

 

3: 9

E Tamar e loro sorella.

 

4:41

perché v’e pastura per i bestiami.

 

5: 1

Poiché egli e il primogenito; ma

 

6

Esso e principe dei Rubeniti.

 

15

e il capo della loro casa patriarcale.

 

6:39

Poi v’e il suo fratello Asaf, che gli

 

7: 2

di Davide, e di ventiduemila seicento.

 

15

del suo secondo figliuolo e Tselofehad;

 

23

perché questo e avvenuto mentre avea

 

9:17

Shallum e il capo;

 

20

e stato anticamente loro capo;

 

20

e l’Eterno e con lui.

 

21

e portiere all’ingresso della tenda di

 

10: 4

perch’e còlto da gran paura. Allora

 

7

che la gente d’Israele s’e data alla fuga

 

11: 2

Anche in passato quando e re Saul, eri

 

9

e l’Eterno degli eserciti e con lui.

 

13

Egli e con Davide a Pas-Dammin, dove

 

13

V’e quivi un campo pieno d’orzo; e il

 

15

l’esercito dei Filistei e accampato nella

 

16

Davide e allora nella fortezza,

 

16

e c’e un posto di Filistei a Bethlehem.

 

12: 1

mentr’egli e ancora fuggiasco per tema

 

9

Ezer e il capo; Obadia, il secondo;

 

15

quand’e straripato da per tutto, e

 

29

e rimasta fedele alla casa di Saul.

 

38

d’Israele e unanime per fare re Davide.

 

40

perché v’e gioia in Israele.

 

14: 2

dignità reale e grandemente esaltata

 

8

udito che Davide e stato unto re di tutto

 

15:22

capo dei Leviti e preposto al canto;

 

22

la musica, perché e competente

 

16:39

sull’alto luogo che e a Gabaon,

 

18:10

(Hadarezer e sempre in guerra con

 

15

figliuolo di Ahilud, e cancelliere;

 

16

erano sacerdoti; Shavsa e segretario;

 

17

e capo dei Kerethei e dei Pelethei; e i

 

19:16

di Hadarezer, e alla loro testa.

 

20: 5

e come un subbio da tessitore.

 

6

che e anch’esso dei discendenti di

 

21: 6

l’ordine del re e per lui abominevole.

 

23:11

Jahath e il capo; Zina, il secondo;

 

24: 6

il segretario, ch’e della tribù di Levi, li

 

26:14

figliuolo, ch’e un consigliere di senno;

 

24

di Mosè, e sovrintendente dei tesori.

 

28

ch’e stato consacrato da Samuele, il

 

27: 2

divisione e di ventiquattromila uomini.

 

3

Egli e dei figliuoli di Perets, e capo di

 

4

Mikloth e l’ufficiale superiore e la sua

 

4

divisione e di ventiquattromila uomini.

 

5

divisione per il terzo mese e Benaia,

 

5

e capo, e la sua divisione noverava

 

6

Questo Benaia e un prode fra i trenta, e

 

6

e l’ufficiale superiore della sua

 

7

Il quarto, per il quarto mese, e Asael,

 

8

il quinto mese, e il capo Shamehuth,

 

9

Il sesto, per il sesto mese, e Ira,

 

10

Il settimo, per il settimo mese, e Helets,

 

11

L’ottavo, per l’ottavo mese, e Sibbecai,

 

12

Il nono, per il nono mese, e Abiezer da

 

13

decimo, per il decimo mese, e Mahrai

 

14

per l’undecimo mese, e Benaia da

 

15

per il dodicesimo mese, e Heldai da

 

25

di Adiel, e preposto ai tesori del re;

 

32

Gionathan, zio di Davide, e consigliere,

 

33

Ahitofel e consigliere del re;

 

33

Hushai, l’Arkita, e amico del re;

 

34

il capo dell’esercito del re e Joab.

 

28:15

al quale ogni candelabro e destinato.

2Cr

1: 3

si recò all’alto luogo, ch’e a Gabaon;

 

6

sull’altare di rame ch’e davanti alla

 

13

tornò dall’alto luogo ch’e a Gabaon, e

 

3: 1

monte Moriah, dove l’Eterno e apparso

 

3

cubiti dell’antica misura, e di sessanta

 

6

e l’oro e quello di Parvaim.

 

15

in cima a ciascuna, e di cinque cubiti.

 

4: 2

e di forma perfettamente rotonda, avea

 

6

Il mare e destinato alle abluzioni dei

 

15

il mare, ch’e unico, e i dodici buoi

 

5:10

Nell’arca non v’e altro se non le due

 

8: 7

popolazione ch’e rimasta degli Hittei,

 

9: 5

e della tua sapienza e dunque vero.

 

6

non m’e stata riferita neppure la metà

 

6

Tu sorpassi la fama che me n’e giunta!

 

11

legno come questo non se n’e mai visto

 

13

e di seicento sessantasei talenti,

 

19

Niente di simile e ancora stato fatto in

 

20

della ‘Foresta del Libano’ e d’oro puro;

 

27

fece sì che l’argento e in Gerusalemme

 

10: 1

tutto Israele e venuto a Sichem per

 

2

in Egitto, dov’e fuggito per scampare

 

6

re Salomone suo padre mentre e vivo, e

 

15

perché questa e cosa diretta da Dio,

 

11:15

e s’e creato de’ sacerdoti per gli alti

 

12:12

Così, perch’egli s’e umiliato, l’Eterno

 

13

la città che l’Eterno s’e scelta fra tutte

 

13: 7

allorché Roboamo e giovane, e timido

 

14: 5

giacché il paese e tranquillo, e

 

5

in quegli anni non v’e alcuna guerra

 

12

Asa e la gente ch’e con lui li

 

13

lo spavento dell’Eterno s’e impadronito

 

13

tutte le città; perché v’e molto bottino;

 

15: 5

non v’e pace né per chi andava né per

 

8

l’altare dell’Eterno, ch’e davanti al

 

9

che l’Eterno, il suo Dio, e con lui.

 

15

ed egli s’e lasciato trovare da loro. E

 

16: 6

e il legname di cui Baasa s’e servito

 

17:16

il quale s’e volontariamente consacrato

 

18: 2

per lui e per la gente ch’e con lui un

 

10

s’e fatto delle corna di ferro, e disse:

 

12

Or il messo ch’e andato a chiamar

 

32

s’accorsero ch’egli non e il re d’Israele,

 

20:24

giacevano a terra; nessuno e scampato.

 

25

a portar via il bottino, tant’e copioso.

 

31

e il nome di sua madre e Azuba,

 

21: 3

a Jehoram, perch’e il primogenito.

 

17

se non Joachaz, ch’e il più piccolo.

 

22: 1

la truppa ch’e entrata con gli Arabi nel

 

3

perché sua madre, ch’e sua consigliera,

 

6

perché questi e ammalato.

 

9

fe’ cercare Achazia, che s’e nascosto in

 

10

vide che il suo figliuolo e morto, si

 

11

(e sorella d’Achazia), lo nascose alle

 

23:13

tutto il popolo del paese e in festa e

 

24:11

Or quand’e il momento che i Leviti

 

11

perché vedevano che v’e molto danaro,

 

25:10

l’esercito che gli e venuto da Efraim,

 

20

perché la cosa e diretta da Dio affinché

 

26: 3

Jecolia, ed e di Gerusalemme.

 

8

perch’e divenuto potentissimo.

 

12

forti e valorosi, e di duemila seicento.

 

21

perché e escluso dalla casa dell’Eterno;

 

21

suo figliuolo, e a capo della casa reale e

 

28: 9

Or v’e quivi un profeta dell’Eterno, per

 

21

ma a nulla gli e giovato.

 

29:25

tale e il comandamento dato

 

35

E v’e pure abbondanza d’olocausti,

 

36

perché la cosa s’e fatta subitamente.

 

30: 3

non s’e radunato in Gerusalemme.

 

5

non e stata celebrata in modo generale,

 

26

non v’e stato nulla di simile in

 

31:14

e preposto ai doni volontari fatti a Dio

 

32: 2

Ezechia vide che Sennacherib e giunto

 

31

informarsi del prodigio ch’e avvenuto

 

33:23

come s’e umiliato Manasse suo padre;

 

34: 3

mentre e ancora giovinetto, cominciò a

 

9

consegnato il danaro ch’e stato portato

 

14

il danaro ch’e stato portato nella casa

 

30

del libro del patto, ch’e stato trovato

 

35:18

Pasqua, come quella, e stata celebrata

 

24

sopra un secondo carro ch’e pur suo, e

Esd

4: 7

La lettera e scritta in caratteri aramaici

 

5:11

la casa ch’e stata edificata già molti

 

15

e la casa di Dio sia riedificata dov’e.

 

7: 6

veniva da Babilonia; e uno scriba

 

6

mano dell’Eterno, del suo Dio, e su lui,

 

28

dell’Eterno, del mio Dio, ch’e su me,

 

8:18

benefica mano del nostro Dio e su noi,

 

33

con lui e Eleazar, figliuolo di Fineas, e

 

10: 5

che farebbero com’e stato detto. E

 

9

E il ventesimo giorno del nono mese.

Neh

2: 8

la benefica mano del mio Dio e su me.

 

14

ma non v’e posto per cui il giumento

 

18

mano del mio Dio e stata su me, senza

 

3: 8

lasciarono stare Gerusalemme com’e,

 

16

fino al serbatoio ch’e stato costruito, e

 

5:18

per ogni giorno e un bue, sei capri

 

18

il popolo e già gravato abbastanza a

 

6: 1

che non v’e più rimasta alcuna breccia

 

10

che s’e quivi rinchiuso; ed egli mi

 

12

compresi ch’ei non e mandato da Dio,

 

16

quest’opera s’e compiuta con l’aiuto

 

18

perch’egli e genero di Scecania

 

7: 2

perch’e un uomo fedele e timorato di

 

4

Or la città e spaziosa e grande;

 

4

ma dentro v’e poca gente, e non vi

 

8: 4

tribuna di legno, ch’e stata fatta

 

9

Nehemia, ch’e il governatore, Esdra,

 

11: 9

Gioele, figliuolo di Zicri, e loro capo, e

 

9

e il secondo capo della città.

 

14

figliuolo di Ghedolim, e loro capo.

 

22

capo dei Leviti a Gerusalemme e Uzzi,

 

23

v’e un ordine del re che concerneva i

 

23

e v’e una provvisione assicurata loro

 

24

di Giuda, e commissario del re

 

12:40

con la metà de’ magistrati ch’e meco,

 

13: 4

Eliascib, ch’e preposto alle camere

 

4

del nostro Dio ed e parente di Tobia,

 

13

Il loro ufficio e di fare le repartizioni

 

26

re simile a lui; e amato dal suo Dio, e

 

28

sacerdote, e genero di Samballat, lo

Est

1: 7

e il vino reale e abbondante, grazie alla

 

8

l’ordine e dato di non forzare alcuno a

 

11

bellezza; poich’essa e bella d’aspetto.

 

2: 1

di quanto e stato deciso a suo riguardo.

 

5

residenza reale di Susa v’e un giudeo

 

6

ch’e stato menato via da Gerusalemme

 

7

la fanciulla e formosa e di bell’aspetto;

 

20

come quand’e sotto la tutela di lui.

 

3: 4

perch’egli avea lor detto ch’e Giudeo.

 

15

la città di Susa e costernata.

 

4: 1

seppe tutto quello ch’e stato fatto, si

 

2

di sacco e permesso di passare per la

 

7

narrò tutto quello che gli e avvenuto,

 

8

testo del decreto ch’e stato promulgato

 

5: 1

Il re e assiso sul trono reale nella casa

 

6: 4

Haman e venuto nel cortile esterno

 

13

amici tutto quello che gli e accaduto. E

 

7: 7

nell’animo del re la sua rovina e decisa.

 

8

intanto Haman s’e gettato sul divano

 

8:15

mandava gridi di gioia, ed e in festa.

 

17

spavento dei Giudei s’e impossessato

 

9: 2

spavento de’ Giudei s’e impossessato

 

3

di Mardocheo s’e impossessato di loro.

 

4

Mardocheo e grande nella casa del re, e

 

13

quello ch’e stato decretato per oggi; e

 

22

il loro dolore e stato mutato in gioia, il

 

26

questo proposito e ch’e loro avvenuto,

 

10: 3

Mardocheo e il secondo dopo il re

Gb

1: 1

C’e nel paese di Uz un uomo che si

 

1

Quest’uomo e integro e retto; temeva

 

3

E quest’uomo e il più grande di tutti gli

 

5

la serie dei giorni di convito e finita,

 

2:13

che il suo dolore e molto grande.

 

15:28

s’e stabilito in città distrutte, in case

 

29:14

La giustizia e il mio vestimento ed io il

 

14

la probità e come il mio mantello e il

 

30:25

io forse per chi e nell’avversità?

 

25

l’anima mia non e ella angustiata per il

 

42:10

tutto quello che già gli e appartenuto.

Sa

7: 4

io che ho liberato colui che m’e nemico

 

18: 7

perch’egli e acceso d’ira.

 

32: 4

il mio succo vitale s’e mutato come per

 

51:*

dopo che Davide e stato da Batseba.

 

52:*

Davide e entrato in casa di Ahimelec.

 

53: 5

spavento, ove prima non c’e spavento;

 

57: 6

l’anima mia e accasciata; avevano

 

63:*

Salmo di Davide: quand’e nel deserto

 

68: 9

quand’essa e sfinita, tu la ristorasti.

 

77:18

La voce del tuo tuono e nel turbine; i

 

78:35

si ricordavano che Dio e la loro ròcca,

 

37

Il loro cuore non e diritto verso lui, e

 

60

la tenda ov’e dimorato fra gli uomini;

 

81: 5

il linguaggio di uno che m’e ignoto:

 

103: 16

e il luogo dov’e non lo riconosce più.

 

105: 38

poiché la paura d’essi e caduta su loro.

 

132: 6

abbiamo udito che l’Arca e in Efrata;

 

139: 16

quando nessun d’essi e sorto ancora.

 

142:*

di Davide, quand’e nella spelonca.

Pro

24:31

il suolo, e il muro di cinta e in rovina.

Ecc

2:11

ed ecco che tutto e vanità e un correr

 

4:14

egli, ch’e nato povero nel suo futuro

 

5:15

quel possessore se ne va com’e venuto;

 

16

ch’ei se ne vada tal e quale e venuto; e

 

9:14

C’e una piccola città, con entro pochi

 

12: 9

la polvere torni alla terra com’e prima,

Can

5: 6

ma l’amico mio s’e ritirato, e partito.

Is

1:21

E piena di rettitudine, la giustizia

 

5: 7

son la piantagione ch’e la sua delizia;

 

7

ei s’e aspettato rettitudine, ed ecco

 

22:25

tutto ciò che v’e appeso sarà distrutto,

 

23: 3

entrata; ell’e il mercato delle nazioni.

 

25: 4

soffio de’ tiranni e come una tempesta

 

26:18

e, quando abbiam partorito, e vento;

 

37: 8

che il suo signore e partito da Lakis.

 

38: 8

dieci gradini sui gradini dov’e disceso.

 

39: 1

ch’egli e stato infermo ed e guarito.

 

51: 2

io lo chiamai, quand’egli e solo,

 

52:14

(tanto e disfatto il suo sembiante sì da

 

15

quello che non e loro mai stato narrato,

 

53: 3

e spregiato, e noi non ne facemmo

 

4

i nostri dolori quelli di cui s’e caricato;

 

8

ch’egli e strappato dalla terra

 

9

né v’e stata frode nella sua bocca.

 

59:16

ha veduto che non v’e più un uomo, e

 

63: 4

della vendetta, ch’e nel mio cuore, e il

 

5

Io guardai, ma non v’e chi m’aiutasse;

 

64: 4

Mai s’e inteso, mai orecchio avea

Ger

2: 3

Israele e consacrato all’Eterno, le

 

7:12

dunque al mio luogo ch’e a Silo, dove

 

31

e che non m’e mai venuta in mente.

 

13: 7

ed ecco, la cintura e guasta,

 

7

e non e più buona a nulla.

 

20

il magnifico gregge, che t’e stato dato?

 

19: 5

e che non m’e mai venuta in cuore.

 

20: 2

prigione ch’e nella porta superiore

 

25: 1

(e il primo anno di Nebucadnetsar, re

 

28: 1

di Azzur, profeta, ch’e di Gabaon, mi

 

32: 2

il profeta Geremia e rinchiuso nel

 

2

cortile della prigione ch’e nella casa del

 

8

che questa e parola dell’Eterno.

 

9

del mio zio, il campo ch’e ad Anatoth,

 

33: 1

mentr’egli e ancora rinchiuso nel

 

11

del paese, e lo ristabilirò com’e prima,

 

35: 4

la quale e presso alla camera de’ capi,

 

36:22

e il nono mese- , e il braciere ardeva

 

37: 4

e non e ancora stato messo in prigione.

 

5

L’esercito di Faraone e uscito d’Egitto;

 

7

l’esercito di Faraone ch’e uscito in

 

13

c’e quivi un capitano della guardia, per

 

38: 6

ch’e nel cortile della prigione; vi

 

6

Nella cisterna non c’e acqua ma solo

 

27

perché la cosa non s’e divulgata.

 

39: 9

della gente ch’e ancora nella città,

 

15

mentr’egli e rinchiuso nel cortile della

 

40: 1

Geremia e incatenato in mezzo a tutti

 

6

al popolo che e rimasto nel paese.

 

41:10

e tutto il popolo ch’e rimasto a Mitspa,

 

13

quando tutto il popolo ch’e con Ismael

 

46: 2

re d’Egitto, che e presso al fiume

 

48:11

Moab e tranquillo fin dalla sua

 

27

E egli forse stato trovato fra i ladri, che

 

50: 6

Il mio popolo e un gregge di pecore

 

51: 7

Babilonia e nelle mani dell’Eterno una

 

41

colei ch’e il vanto di tutta la terra?

 

59

Seraia e capo dei ciambellani.

 

52: 6

la carestia e grave nella città;

 

6

e non c’e più pane per il popolo del

 

12

e il diciannovesimo anno di

 

14

l’esercito dei Caldei ch’e col capitano

 

17

il mar di rame ch’e nella casa

 

19

l’oro di ciò ch’e d’oro

 

19

e l’argento di ciò ch’e d’argento.

 

21

di queste colonne e di diciotto cubiti, e

 

21

spessore di quattro dita, ed e vuota;

 

22

e v’e su un capitello di rame; e l’altezza

 

22

d’ogni capitello e di cinque cubiti;

 

22

lo stesso e della seconda colonna,

Lam

1: 1

quella ch’e grande fra le nazioni; ed è

 

1

colei ch’e principessa fra le province?

 

3

raggiunto quand’e fra le gole strette.

 

9

La sua lordura e nelle pieghe della sua

 

2:17

ha fatto quello che s’e proposto; ha

 

4: 7

del corallo, il lor volto e uno zaffiro.

Ez

1: 2

(e il quinto anno della cattività del re

 

5

e questo e l’aspetto loro: avevano

 

7

la pianta de’ loro piedi e come la pianta

 

13

esso e come di carboni ardenti, come di

 

13

e un fuoco sfavillante, e dal fuoco

 

20

spirito degli esseri viventi e nelle ruote.

 

21

spirito degli esseri viventi e nelle ruote.

 

22

c’e come una distesa di cielo, di colore

 

25

della distesa ch’e sopra le loro teste.

 

26

c’e come una pietra di zaffiro, che

 

28

tal e l’aspetto di quello splendore che

 

28

E un’apparizione dell’immagine della

 

2:10

a me; e scritto di dentro e di fuori, e

 

3:14

e la mano dell’Eterno e forte su di me.

 

7:20

ornamenti e per loro fonte d’orgoglio; e

 

8: 3

dov’e posto l’idolo della gelosia, che

 

4

quivi e la gloria dell’Iddio d’Israele,

 

11

in mezzo ai quali e Jaazania, figliuolo

 

10: 1

v’e come una pietra di zaffiro; si

 

7

verso il fuoco ch’e fra i cherubini, ne

 

14

prima faccia e una faccia di cherubino;

 

17

lo spirito degli esseri viventi e in esse.

 

12: 7

io feci così come m’e stato comandato;

 

15: 5

Ecco, mentr’e intatto, non se ne poteva

 

16: 3

tuo padre e un Amoreo, tua madre una

 

8

ecco, il tuo tempo e giunto: il tempo

 

14

la tua bellezza; poich’essa e perfetta,

 

45

Vostra madre e una Hittea, e vostro

 

47

e troppo poco; ma in tutte le tue vie ti

 

56

non e neppur mentovata dalla tua

 

17: 7

Ma c’e un’altra grande aquila, dalle

 

7

e, dal suolo dov’e piantata, stese verso

 

8

Or essa e piantata in buon terreno,

 

24

ho abbassato l’albero ch’e su in alto,

 

24

ho innalzato l’albero ch’e giù in basso,

 

19: 2

Che cos’e tua madre? Una leonessa.

 

5

invano e la sua speranza e delusa, prese

 

10

Tua madre e, come te, simile a una

 

10

alle acque; e feconda, ricca di tralci,

 

11

e appariscente per la sua elevatezza,

 

23: 5

E, mentre e mia, Ohola si prostituì, e

 

9

d’Assiria, per i quali s’e appassionata.

 

18

come l’anima mia s’e alienata dalla sua

 

19

quando s’e prostituita nel paese

 

41

davanti al quale e disposta una tavola;

 

24:18

feci come mi e stato comandato.

 

26: 2

è infranta colei ch’e la porta dei popoli!

 

27:34

tutta la moltitudine ch’e in mezzo di te,

 

31: 3

Ecco, l’Assiro e un cedro del Libano,

 

4

intorno al luogo dov’e piantato, mentre

 

5

la sua altezza e superiore a quella di

 

7

E bello per la sua grandezza, per la

 

7

sua radice e presso acque abbondanti.

 

10

Perché e salito a tanta altezza e

 

10

il suo cuore s’e insuperbito della sua

 

33:22

la mano dell’Eterno e stata sopra di me,

 

24

Abrahamo e solo, eppure ebbe il

 

34: 4

non avete fasciato quella ch’e ferita,

 

35: 5

giorno che l’iniquità e giunta al colmo,

 

10

possesso - (e l’Eterno e quivi!),

 

15

eredità della casa d’Israele e devastata,

 

36:17

la loro condotta e nel mio cospetto

 

35

e si dirà: Questa terra ch’e desolata, è

 

37: 1

in mezzo a una valle ch’e piena d’ossa.

 

7

profetizzai come mi e stato comandato;

 

8

ma non c’e in esse spirito alcuno.

 

39:23

sua iniquità, perché m’e stata infedele;

 

40: 3

mi menò là, ed ecco che v’e un uomo,

 

3

il cui aspetto e come aspetto di rame;

 

5

la larghezza del muro, ed e una canna;

 

5

l’altezza, ed e una canna.

 

6

ch’e della larghezza d’una canna:

 

7

Fra le camere e uno spazio di cinque

 

7

dal lato della casa, e d’una canna.

 

8

dal lato della casa, ed e una canna.

 

9

il vestibolo della porta, ed e otto cubiti;

 

9

vestibolo della porta e dal lato della

 

11

della porta, ed e dieci cubiti; e la

 

11

della porta, ed e tredici cubiti.

 

12

E davanti alle camere c’e una chiusura

 

13

e c’e una larghezza di venticinque

 

15

porta interna e di cinquanta cubiti.

 

18

Il lastrico e allato alle porte, e

 

18

delle porte; e il lastrico inferiore.

 

23

Al cortile interno c’e una porta difaccia

 

38

E c’e una camera con l’ingresso vicino

 

44

una e allato alla porta settentrionale, e

 

44

l’altra e allato alla porta meridionale, e

 

47

egli misurò il cortile, che e quadrato,

 

48

della porta e di tre cubiti di qua e di tre

 

49

del vestibolo e di venti cubiti;

 

41: 2

dell’ingresso e di dieci cubiti;

 

9

delle camere laterali e di cinque cubiti;

 

11

dello spazio libero e di cinque cubiti

 

12

L’edifizio ch’e davanti allo spazio

 

14

dal lato d’oriente e di cento cubiti.

 

17

tutto e fatto secondo precise misure.

 

19

E ve n’e per tutta la casa, tutt’attorno.

 

22

L’altare e di legno, alto tre cubiti,

 

25

all’esterno, c’e una tettoia di legno.

 

42: 2

facciata, dov’e la porta settentrionale,

 

2

la lunghezza e di cento cubiti,

 

2

e la larghezza e di cinquanta cubiti:

 

4

Davanti alle camere c’e un corridoio

 

4

andare nell’interno c’e un passaggio

 

8

cortile esterno, e di cinquanta cubiti,

 

8

facciata del tempio e di cento cubiti.

 

9

a queste camere c’e un ingresso dal lato

 

11

e, davanti a queste, c’e un corridoio

 

12

c’e parimente una porta in capo al

 

15

per la porta ch’e al lato d’oriente e

 

20

la lunghezza e di cinquecento, e la

 

43: 2

La sua voce e come il rumore di grandi

 

3

visione ch’io n’ebbi e simile a quella

 

6

e un uomo e in piedi presso di me.

 

8

non c’e che una parete fra me e loro.

 

44: 1

che guarda a oriente. Essa e chiusa.

 

46:19

per l’ingresso ch’e allato alla porta,

 

19

in fondo, verso occidente, c’e un luogo.

 

21

angolo del cortile c’e un cortile.

 

23

intorno a tutti e quattro c’e un recinto,

 

47: 5

e un torrente che io non potevo

Dan

2:14

il quale e uscito per uccidere i savi di

 

31

questa statua, ch’e immensa e d’uno

 

31

dinanzi a te, e il suo aspetto e terribile.

 

32

La testa di questa statua e d’oro fino; il

 

3:19

più di quello che s’e pensato di fare;

 

22

E siccome l’ordine del re e perentorio e

 

22

la fornace e straordinariamente

 

4:10

alla terra, la cui altezza e grande.

 

11

L’albero e cresciuto e diventato forte, e

 

12

Il suo fogliame e bello, il suo frutto

 

12

c’e in lui nutrimento per tutti; le bestie

 

20

ch’e divenuto grande e forte, la cui

 

21

e in cui e nutrimento per tutti, sotto il

 

5: 3

casa di Dio, ch’e in Gerusalemme;

 

6: 2

tre capi, uno de’ quali e Daniele,

 

3

c’e in lui uno spirito straordinario; e il

 

4

riprensione, perch’egli e fedele, e

 

4

non c’e da trovare in lui alcunché di

 

10

Daniele seppe che il decreto e firmato,

 

23

perché s’e confidato nel suo Dio.

 

7: 1

Daniele, mentr’e a letto, fece un sogno,

 

4

La prima e come un leone, ed avea

 

7

e diversa da tutte le bestie che

 

9

La sua veste e bianca come la neve, e i

 

19

bestia, ch’e diversa da tutte le altre,

 

8: 3

ma una e più alta dell’altra, e la più alta

 

4

non c’e nessuno che la potesse liberare

 

9: 2

dovea essere in ruine, e di settant’anni.

 

10: 6

Il suo corpo e come un crisolito, la sua

 

6

suono della sua voce e come il rumore

Os

2: 3

la metterò com’e nel dì che nacque, la

 

10: 1

Israele e una vigna lussureggiante, che

 

1

più bello e il suo paese, più belle

 

11: 1

Quando Israele e fanciullo, io l’amai, e

 

13: 1

Efraim parlava, e uno spavento;

 

1

egli s’e innalzato in Israele, ma,

Gl

2: 3

il paese e come un giardino d’Eden;

Am

2: 9

la cui altezza e come l’altezza dei cedri,

 

9

e ch’e forte come le querce; e io

 

7: 1

e il guaime dopo la falciatura per il re.

 

8: 1

Ecco, e un paniere di frutti maturi.

 

9:11

la ricostruirò com’e ai giorni antichi,

Gn

1: 5

ma Giona e sceso nel fondo della nave,

 

5

s’e coricato, e dormiva profondamente.

 

3: 3

Ninive e una grande città dinanzi a

Nah

3: 8

di No-Amon, ch’e assisa tra i fiumi,

Zac

3: 3

Or Giosuè e vestito di vestiti sudici, e

 

5

e l’angelo dell’Eterno e quivi presente.

 

7: 7

Gerusalemme e abitata e tranquilla, con

 

8:10

non v’e salario per il lavoro dell’uomo,

 

10

non v’e alcuna sicurezza per quelli che

 

11:11

che quella e la parola dell’Eterno.

Mal

1: 2

Esaù non e egli fratello di Giacobbe?

 

2: 5

Il mio patto con lui e un patto di vita e

 

6

La legge di verità e nella sua bocca, e

Mat

1: 6

da quella ch’e stata moglie d’Uria;

 

18

sua madre, e stata promessa sposa a

 

22

adempiesse quello che e stato detto dal

 

2: 7

del tempo in cui la stella e apparita;

 

9

giunta al luogo dov’e il fanciullino, vi

 

16

del quale s’e esattamente informato dai

 

23

si adempiesse quello ch’e stato detto

 

4:12

che Giovanni e stato messo in prigione,

 

14

si adempiesse quello ch’e stato detto

 

7:25

perché e fondata sulla roccia.

 

8:24

che la barca e coperta dalle onde; ma

 

30

lungi da loro v’e un gran branco di

 

11:20

le città nelle quali e stata fatta la

 

12: 4

i quali non e lecito di mangiare né a

 

17

si adempisse quanto e stato detto per

 

13:35

si adempisse quel ch’e stato detto per

 

14:23

E fattosi sera, e quivi tutto solo.

 

24

e sbattuta dalle onde

 

24

perché il vento e contrario.

 

16:20

di dire ad alcuno ch’egli e il Cristo.

 

17:13

intesero ch’e di Giovanni Battista

 

18:24

uno, ch’e debitore di diecimila talenti.

 

19: 8

mogli; ma da principio non e così.

 

21:33

Vi e un padron di casa, il quale piantò

 

26:71

Anche costui e con Gesù Nazareno.

 

27: 3

vedendo che Gesù e stato condannato,

 

9

prezzo di colui ch’e stato messo a

 

54

Veramente, costui e Figliuol di Dio.

 

57

il quale e divenuto anch’egli discepolo

 

62

l’indomani, che e il giorno successivo

 

28: 3

Il suo aspetto e come di folgore; e la

Mar

1: 6

Giovanni e vestito di pel di cammello,

 

30

la suocera di Simone e a letto con la

 

33

E tutta la città e raunata all’uscio.

 

34

di parlare, poiché sapevano chi egli e.

 

2: 1

in Capernaum, e si seppe che e in casa;

 

4

il tetto dalla parte dov’e Gesù; e fattavi

 

15

mentre Gesù e a tavola in casa di lui,

 

3: 1

e quivi e un uomo che avea la mano

 

12

non facessero conoscere chi egli e.

 

4: 1

tutta la moltitudine e a terra sulla riva.

 

36

lo presero, così com’e, nella barca. E vi

 

5: 4

e stato legato con ceppi e con catene;

 

14

andò a vedere ciò che e avvenuto.

 

16

raccontarono loro ciò che e avvenuto

 

18

l’uomo ch’e stato indemoniato lo

 

26

anzi e piuttosto peggiorata,

 

30

conscio della virtù ch’e emanata da lui,

 

33

ben sapendo quel che e avvenuto in lei,

 

40

ed entra là dove e la fanciulla.

 

6:14

Gesù (ché la sua rinomanza s’e sparsa),

 

20

dopo averlo udito e molto perplesso, e

 

31

e tanta la gente che andava e veniva,

 

47

fattosi sera, la barca e in mezzo al mare

 

47

ed egli e solo a terra.

 

48

perché il vento e loro contrario, verso

 

52

de’ pani, anzi il cuore lor e indurito.

 

7:26

Quella donna e pagana, di nazione

 

8:31

ch’e necessario che il Figliuol

 

10:47

che chi passava e Gesù il Nazareno,

 

11:13

perché non e la stagion dei fichi.

 

18

tutta la moltitudine e rapita in

 

30

battesimo di Giovanni e esso dal cielo

 

14: 1

Ora, due giorni dopo, e la pasqua e gli

 

3

mentre e a tavola, venne una donna che

 

59

la loro testimonianza e concorde.

 

15: 7

C’e allora in prigione un tale chiamato

 

25

E l’ora terza quando lo crocifissero.

 

39

E il centurione ch’e quivi presente

 

39

quest’uomo e Figliuol di Dio!

 

40

fra le quali e Maria Maddalena e Maria

 

41

le quali, quand’egli e in Galilea, lo

 

42

(poiché e Preparazione, cioè la vigilia

 

44

domandò se e morto da molto tempo;

 

16: 4

videro che la pietra e stata rotolata;

 

4

ed e pur molto grande.

 

11

ch’egli viveva ed e stato veduto da lei,

Luc

1: 5

v’e un certo sacerdote di nome

 

5

sua moglie e delle figliuole d’Aronne e

 

7

perché Elisabetta e sterile, ed erano

 

27

e il nome della vergine e Maria.

 

36

mese per lei, ch’e chiamata sterile;

 

66

Perché la mano del Signore e con lui.

 

2: 4

e della casa e famiglia di Davide,

 

5

con Maria sua sposa, che e incinta.

 

7

non v’e posto per loro nell’albergo.

 

17

divulgarono ciò ch’e loro stato detto di

 

20

e visto, com’e loro stato annunziato.

 

21

che gli e stato dato dall’angelo prima

 

25

v’e in Gerusalemme un uomo di nome

 

25

quest’uomo e giusto e timorato di Dio,

 

25

d’Israele; e lo Spirito Santo e sopra lui;

 

26

e gli e stato rivelato dallo Spirito Santo

 

36

V’e anche Anna, profetessa, figliuola

 

36

la quale e molto attempata. Dopo esser

 

37

e rimasta vedova ed avea raggiunto gli

 

40

e la grazia di Dio e sopra lui.

 

3:23

ed e figliuolo, come credevasi, di

 

4: 1

giorni, ed e tentato dal diavolo.

 

16

E venne a Nazaret, dov’e stato allevato;

 

16

com’e solito, entrò in giorno di sabato

 

17

il libro trovò quel passo dov’e scritto:

 

29

sul quale e fabbricata la loro città, per

 

38

la suocera di Simone e travagliata da

 

41

perché sapevano ch’egli e il Cristo.

 

5: 3

una di quelle barche che e di Simone,

 

17

la potenza del Signore e con lui per

 

29

e c’e gran folla di pubblicani e d’altri

 

6: 6

E quivi e un uomo che avea la mano

 

48

scrollarla perché e stata edificata bene.

 

7: 2

caro, e malato e stava per morire;

 

12

di sua madre; e questa e vedova; e una

 

12

gran moltitudine della città e con lei.

 

37

ecco, una donna che e in quella città,

 

37

saputo ch’egli e a tavola in casa del

 

8:27

il quale e posseduto da demonî, e da

 

29

infatti esso se n’e impadronito; e

 

29

ed e portato via dal demonio ne’

 

32

Or c’e quivi un branco numeroso di

 

34

pasturavano videro ciò ch’e avvenuto,

 

36

come l’indemoniato e stato liberato.

 

41

Iairo, che e capo della sinagoga; e

 

47

vedendo che non e rimasta inosservata,

 

47

e com’e stata guarita in un istante.

 

53

si ridevano di lui, sapendo ch’e morta.

 

56

dire ad alcuno quel che e avvenuto.

 

9: 7

di tutti que’ fatti; e n’e perplesso,

 

45

quel detto ch’e per loro coperto d’un

 

53

non lo ricevettero perché e diretto verso

 

10: 1

e luogo dove egli stesso e per andare.

 

33

Ma un Samaritano che e in viaggio,

 

40

Ma Marta e affaccendata intorno a

 

11:14

cacciando un demonio che e muto; ed

 

13:11

ed e tutta curvata e incapace di

 

15: 6

ho ritrovato la mia pecora ch’e perduta.

 

20

ma mentr’egli e ancora lontano, suo

 

24

perché questo mio figliuolo e morto, ed

 

24

e perduto, ed è stato ritrovato. E si

 

25

Or il figliuolo maggiore e a’ campi; e

 

32

questo tuo fratello e morto, ed è tornato

 

32

a vita; e perduto, ed è stato ritrovato.

 

16: 1

V’e un uomo ricco che avea un fattore,

 

19

Or v’e un uomo ricco, il quale vestiva

 

20

v’e un pover’uomo chiamato Lazzaro,

 

17:15

E uno di loro, vedendo che e guarito,

 

16

e questo e un Samaritano.

 

18: 2

In una certa città v’e un giudice, che

 

3

e in quella città vi e una vedova, la

 

23

attristato, perché e molto ricco.

 

34

quel parlare e per loro oscuro, e non

 

19: 2

quale e capo dei pubblicani ed e ricco,

 

3

cercava di veder chi e Gesù, ma non

 

3

della folla, perché e piccolo di statura.

 

10

per cercare e salvare ciò che e perito.

 

11

perché e vicino a Gerusalemme ed essi

 

37

E com’e già presso la città, alla scesa

 

20: 4

Il battesimo di Giovanni e dal cielo o

 

6

è persuaso che Giovanni e un profeta.

 

22: 3

Iscariota, che e del numero de’ dodici.

 

56

fisso, disse: Anche costui e con lui.

 

59

Certo, anche costui e con lui,

 

23: 7

ch’egli e della giurisdizione d’Erode, lo

 

7

a Erode ch’e anch’egli a Gerusalemme

 

19

(Barabba e stato messo in prigione a

 

25

colui che e stato messo in prigione per

 

38

E v’e anche questa iscrizione sopra il

 

44

Ora e circa l’ora sesta, e si fecero

 

47

centurione, veduto ciò che e accaduto,

 

47

Veramente, quest’uomo e giusto.

 

50

per nome Giuseppe, che e consigliere,

 

51

ed e da Arimatea, città de’ Giudei, e

 

53

roccia, dove niuno e ancora stato posto.

 

54

E il giorno della Preparazione, e stava

 

55

e come v’e stato posto il corpo di Gesù.

 

24: 6

vi parlò quand’e ancora in Galilea,

 

12

fra se stesso di quel che e avvenuto.

 

19

che e un profeta potente in opere e in

 

35

e come e stato da loro riconosciuto

Gio

1: 1

Nel principio e la Parola,

 

1

e la Parola e con Dio, e la Parola e Dio.

 

2

Essa e nel principio con Dio.

 

4

In lei e la vita; e

 

4

la vita e la luce degli uomini;

 

6

da Dio, il cui nome e Giovanni.

 

8

Egli stesso non e la luce, ma venne per

 

9

ogni uomo, e per venire nel mondo.

 

10

Egli e nel mondo, e il mondo fu fatto

 

15

E di questo che io dicevo: Colui che

 

15

mi ha preceduto, perché e prima di me.

 

30

preceduto, perché egli e prima di me.

 

35

Giovanni e di nuovo là con due de’

 

39

quel giorno. E circa la decima ora.

 

40

e uno dei due che aveano udito

 

44

Or Filippo e di Betsaida, della città

 

2: 1

di Galilea, e c’e la madre di Gesù.

 

9

assaggiata l’acqua ch’e diventata vino

 

13

Or la Pasqua de’ Giudei e vicina, e

 

23

Mentr’egli e in Gerusalemme alla festa

 

25

conosceva quello che e nell’uomo.

 

3: 1

Or v’e tra i Farisei un uomo, chiamato

 

23

Salim, perché c’e là molt’acqua; e la

 

24

Giovanni non e ancora stato messo in

 

26

colui che e con te di là dal Giordano, e

 

4: 6

e quivi e la fonte di Giacobbe. Gesù

 

6

presso la fonte. E circa l’ora sesta.

 

46

E v’e un certo ufficial reale,

 

46

il cui figliuolo e infermo a Capernaum.

 

47

udito che Gesù e venuto dalla Giudea

 

53

che ciò e avvenuto nell’ora che Gesù

 

5: 5

E quivi e un uomo, che

 

5

da trentott’anni e infermo.

 

10

Or quel giorno e un sabato; perciò i

 

13

Ma colui ch’e stato guarito non sapeva

 

13

chi fosse; perché Gesù e scomparso,

 

15

che Gesù e quel che l’avea risanato.

 

35

Egli e la lampada ardente e splendente

 

6: 4

la Pasqua, la festa de’ Giudei, e vicina.

 

10

Or v’e molt’erba in quel luogo. La

 

17

Già e buio, e Gesù non e ancora venuto

 

18

il mare e agitato, perché tirava un gran

 

22

La folla che e rimasta all’altra riva del

 

22

notato che non v’e quivi altro che una

 

22

barca sola, e che Gesù non v’e entrato

 

24

ebbe veduto che Gesù non e quivi, né

 

58

non qual e quello che i padri

 

62

dell’uomo ascendere dov’e prima?

 

64

e chi e colui che lo tradirebbe.

 

71

perché e lui, uno di quei dodici, che lo

 

7: 2

detta delle Capanne, e vicina.

 

12

E v’e fra le turbe gran mormorio

 

14

Or quando s’e già a metà della festa,

 

30

perché l’ora sua non e ancora venuta.

 

39

lo Spirito non e ancora stato dato,

 

39

perché Gesù non e ancora glorificato.

 

50

quello che prima e venuto a lui) disse

 

8:20

perché l’ora sua non e ancora venuta.

 

9: 1

un uomo, ch’e cieco fin dalla nascita.

 

8

l’avean veduto, perché e mendicante,

 

13

a’ Farisei colui ch’e stato cieco.

 

14

Or e in giorno di sabato che Gesù avea

 

16

tali miracoli? E v’e disaccordo fra loro.

 

24

l’uomo ch’e stato cieco, e gli dissero:

 

10:22

la festa della Dedicazione. E d’inverno,

 

41

Giovanni disse di quest’uomo, e vero.

 

11: 1

Or v’e un ammalato, un certo Lazzaro

 

2

Maria e quella che unse il Signore

 

2

e Lazzaro, suo fratello, e malato.

 

6

dunque ebbe udito ch’egli e malato, si

 

6

ancora due giorni nel luogo dov’e;

 

17

che Lazzaro e già da quattro giorni nel

 

30

Gesù non e ancora entrato nel villaggio

 

30

ma e sempre nel luogo dove Marta

 

31

Maria s’e alzata in fretta ed e uscita, la

 

32

Appena Maria fu giunta dov’e Gesù e

 

38

venne al sepolcro. E una grotta,

 

38

e una pietra e posta all’apertura.

 

49

Caiàfa, che e sommo sacerdote di

 

51

ma siccome e sommo sacerdote di

 

55

Or la Pasqua de’ Giudei e vicina; e

 

57

che se alcuno sapesse dove egli e, ne

 

12: 1

venne a Betania dov’e Lazzaro ch’egli

 

2

e Lazzaro e uno di quelli ch’erano a

 

6

ma perché e ladro, e tenendo la borsa,

 

9

seppe dunque ch’egli e quivi; e

 

12

la gran folla che e venuta alla festa,

 

17

La folla dunque che e con lui quando

 

21

a Filippo, che e di Betsaida di Galilea,

 

29

Onde la moltitudine ch’e quivi presente

 

29

diceva ch’e stato un tuono. Altri

 

13: 1

sapendo che e venuta per lui l’ora

 

3

e che e venuto da Dio e a Dio se ne

 

5

con l’asciugatoio del quale e cinto.

 

11

sapeva chi e colui che lo tradirebbe;

 

30

il boccone, uscì subito; ed e notte.

 

18: 1

dal torrente Chedron, dov’e un orto, nel

 

2

perché Gesù s’e molte volte ritrovato là

 

5

E Giuda, che lo tradiva, e anch’egli là

 

13

da Anna, perché e suocero di Caiàfa,

 

13

quale e sommo sacerdote di quell’anno.

 

14

Or Caiàfa e quello che avea consigliato

 

15

quel discepolo e noto al sommo

 

16

discepolo che e noto al sommo

 

28

Gesù nel pretorio. E mattina, ed essi

 

40

ma Barabba! Or Barabba e un ladrone.

 

19:14

E la Preparazione della Pasqua,

 

14

ed e circa l’ora sesta. Ed egli disse ai

 

19

E v’e scritto: GESÙ IL NAZARENO,

 

20

Gesù fu crocifisso e vicino alla città; e

 

20

l’iscrizione e in ebraico, in latino e in

 

23

Or la tunica e senza cuciture, tessuta

 

28

sapendo che ogni cosa e già compiuta,

 

29

V’e quivi un vaso pieno d’aceto; i

 

31

(poiché e la Preparazione, e

 

31

giorno del sabato e un gran giorno),

 

32

anche all’altro che e crocifisso con lui;

 

38

d’Arimatea, che e discepolo di Gesù,

 

39

che da prima e venuto a Gesù di notte,

 

41

dov’egli fu crocifisso, c’e un orto;

 

41

dove nessuno e ancora stato posto.

 

42

dei Giudei, perché il sepolcro e vicino.

 

20: 1

per tempo, mentr’e ancora buio, Maria

 

7

e il sudario ch’e stato sul capo di Gesù,

 

8

che e giunto primo al sepolcro, e vide,

 

12

là dov’e giaciuto il corpo di Gesù.

 

14

in piedi; ma non sapeva che e Gesù.

 

19

giorno, ch’e il primo della settimana,

 

24

non e con loro quando venne Gesù.

 

26

e Toma e con loro. Venne Gesù, a porte

 

21: 7

Simon Pietro, udito ch’e il Signore,

 

7

si cinse il camiciotto, perché e nudo, e

 

12

Chi sei? sapendo che e il Signore.

 

14

Quest’e già la terza volta che Gesù si

At

1:17

Poiché egli e annoverato fra noi, e avea

 

23

il quale e soprannominato Giusto, e

 

2:24

non e possibile ch’egli fosse da essa

 

43

E ogni anima e presa da timore; e molti

 

3:10

di stupore per quel che gli e avvenuto.

 

4: 3

al giorno seguente, perché già e sera.

 

14

E vedendo l’uomo ch’e stato guarito,

 

21

Iddio per quel ch’e stato fatto.

 

22

della guarigione e stato compiuto, avea

 

32

che aveano creduto, e d’un sol cuore e

 

32

né v’e chi dicesse sua alcuna delle cose

 

32

possedeva, ma tutto e comune tra loro.

 

33

e gran grazia e sopra tutti loro.

 

34

non v’e alcun bisognoso fra loro;

 

35

poi, e distribuito a ciascuno, secondo il

 

5: 4

non ne e il prezzo in tuo potere? Perché

 

7

non sapendo ciò che e avvenuto, entrò.

 

7: 2

padre, mentr’egli e in Mesopotamia,

 

9

menato in Egitto; ma Dio e con lui,

 

12

udito che in Egitto v’e del grano, vi

 

14

che e di settantacinque anime.

 

20

nacque Mosè, ed e divinamente bello; e

 

22

ed e potente nelle sue parole ed opere.

 

24

E vedutone uno a cui e fatto torto, lo

 

35

dell’angelo che gli e apparito nel

 

8: 1

E Saulo e consenziente all’uccisione di

 

1

contro la chiesa che e in Gerusalemme.

 

9

Or v’e un certo uomo, chiamato

 

16

non e ancora disceso sopra alcuno di

 

18

mani degli apostoli e dato lo Spirito

 

27

il quale e sovrintendente di tutti i tesori

 

27

e venuto a Gerusalemme per adorare,

 

32

Scrittura ch’egli leggeva, e questo:

 

9: 3

E mentre e in cammino, avvenne che,

 

10

Or in Damasco v’e un certo discepolo,

 

36

Or in Ioppe v’e una certa discepola,

 

38

E perché Lidda e vicina a Ioppe, i

 

38

discepoli, udito che Pietro e là, gli

 

39

che Gazzella faceva, mentr’e con loro.

 

10: 1

Or v’e in Cesarea un uomo, chiamato

 

2

il quale e pio e temente Iddio con tutta

 

38

perché Iddio e con lui.

 

11:13

l’angelo che si e presentato in casa sua

 

15

com’e sceso su noi da principio.

 

21

E la mano del Signore e con loro; e

 

22

della chiesa ch’e in Gerusalemme;

 

24

poiché egli e un uomo dabbene, e pieno

 

12: 3

E vedendo che ciò e grato ai Giudei,

 

5

dunque e custodito nella prigione; ma

 

15

Ma ella asseverava che e così. Ed essi

 

20

Or Erode e fortemente adirato contro i

 

13: 7

il quale e col proconsole Sergio Paolo,

 

12

visto quel che e accaduto, credette,

 

46

E necessario che a voi per i primi si

 

14: 4

Ma la popolazione della città e divisa;

 

8

Or in Listra c’e un certo uomo,

 

12

Mercurio, perché e il primo a parlare.

 

13

il cui tempio e all’entrata della città,

 

15:38

colui che si e separato da loro fin dalla

 

38

e che non e andato con loro all’opera.

 

16: 1

quivi e un certo discepolo, di nome

 

3

sapevano che il padre di lui e greco.

 

19

speranza del loro guadagno e svanita,

 

17: 1

Tessalonica, dov’e una sinagoga de’

 

3

ch’e stato necessario che il Cristo

 

13

la parola di Dio e stata annunziata da

 

21

ad ascoltare quel che c’e di più nuovo.

 

23

anche un altare sul quale e scritto: Al

 

18: 3

E siccome e del medesimo mestiere,

 

5

ai Giudei che Gesù e il Cristo.

 

25

Egli e stato ammaestrato nella via del

 

19: 1

Or avvenne, mentre Apollo e a Corinto,

 

17

il nome del Signor Gesù e magnificato.

 

32

perché l’assemblea e una confusione; e

 

34

ebbero riconosciuto che e Giudeo, tutti,

 

21: 8

l’evangelista, ch’e uno dei sette,

 

31

che tutta Gerusalemme e sossopra.

 

22:25

Paolo disse al centurione ch’e presente:

 

29

quand’ebbe saputo che egli e Romano;

 

23:27

Quest’uomo e stato preso dai Giudei,

 

27

ed e sul punto d’esser da loro ucciso,

 

27

mani, avendo inteso che e Romano.

 

29

E ho trovato che e accusato intorno a

 

29

ma che non e incolpato di nulla che

 

31

secondo ch’e loro stato ordinato,

 

34

e inteso che e di Cilicia, gli disse:

 

24:24

con Drusilla sua moglie, che e giudea,

 

25: 4

che Paolo e custodito a Cesarea, e che

 

27: 8

vicino al quale e la città di Lasea.

 

9

anche il Digiuno e già passato, Paolo li

 

12

quel porto non e adatto a svernare, i più

 

20

e ormai tolta ogni speranza di

 

42

il parere de’ soldati e d’uccidere i

 

28: 6

cominciarono a dire ch’egli e un dio.

 

18

non e in me colpa degna di morte.

Rom

4:10

Quand’e circonciso,

 

10

o quand’e incirconciso?

 

10

Non quand’e circonciso,

 

10

ma quand’e incirconciso;

 

11

la fede che avea quand’e incirconciso,

 

12

Abramo quand’e ancora incirconciso.

 

18

secondo quel che gli e stato detto: Così

 

19

vide bensì che il suo corpo e svigorito

 

19

Sara non e più in grado d’esser madre;

 

21

Egli e anche potente da effettuarlo.

 

5:13

fino alla legge, il peccato e nel mondo;

 

7:10

comandamento ch’e inteso a darmi

 

8: 3

quel che e impossibile alla legge,

 

9:25

popolo quello che non e mio popolo,

 

25

e ‘amata’ quella che non e amata;

 

26

che nel luogo ov’e loro stato detto:

 

15:21

Coloro ai quali nulla e stato annunziato

1Co

7:20

condizione in cui e quando fu

 

10: 4

che li seguiva; e la roccia e Cristo.

2Co

5:10

delle cose fatte quand’e nel corpo,

Gal

2: 3

neppur Tito, che e con me, ed e greco,

 

7

quando videro che a me e stata affidata

 

9

la grazia che m’e stata accordata,

 

11

in faccia perch’egli e da condannare.

 

3:19

la progenie alla quale e stata fatta la

 

4:14

corporale che e per voi una prova, voi

 

29

allora colui ch’e nato secondo la carne

Ef

1:13

Spirito Santo che e stato promesso,

 

4: 9

se non che egli e anche disceso nelle

Fil

2:26

ed e angosciato perché avevate

 

26

udito ch’egli e stato infermo.

Col

2:14

in precetti, il quale ci e contrario;

Ebr

6:18

la speranza che ci e posta dinanzi,

 

7:10

perch’egli e ancora ne’ lombi di suo

 

11

che bisogno c’e ancora che sorgesse un

 

9: 3

v’e il tabernacolo detto il Luogo

 

8

non e ancora manifestata finché

 

23

E dunque necessario che le cose

 

11: 4

fu resa testimonianza ch’egli e giusto,

 

5

testimoniato ch’egli e piaciuto a Dio.

 

17

suo unigenito: egli, a cui e stato detto:

 

23

vedevano che il bambino e bello; e non

 

38

(di loro il mondo non e degno), vaganti

 

39

ottennero quello ch’e stato promesso,

 

12: 2

per la gioia che gli e posta dinanzi

 

21

e tanto spaventevole e lo spettacolo,

Gia

1:24

se ne va, e subito dimentica qual e.

 

5:17

Elia e un uomo sottoposto alle stesse

1Pi

1:11

a cui lo Spirito di Cristo che e in loro

2Pi

2: 7

il giusto Lot che e contristato dalla

 

21

comandamento ch’e loro stato dato.

1Gv

1: 1

Quel che e dal principio, quel che

 

2

la vita eterna che e presso il Padre e

 

3:12

come Caino, che e dal maligno, e

Ap

1: 4

da Colui che è, che e e che viene, e dai

 

8

Signore Iddio che è, che e e che viene,

 

15

voce e come la voce di molte acque.

 

16

il suo volto e come il sole quando

 

4: 2

ed ecco un trono e posto nel cielo,

 

2

e sul trono v’e uno a sedere.

 

3

Colui che sedeva e nell’aspetto simile

 

3

attorno al trono c’e un arcobaleno che,

 

6

davanti al trono c’e come un mare di

 

7

creatura vivente e simile a un leone, e

 

7

e la quarta e simile a un’aquila volante.

 

8

l’Onnipotente, che e, che è, e che viene

 

5: 4

non s’e trovato nessuno che fosse

 

11

e il numero loro e di miriadi di miriadi,

 

7: 2

ai quali e dato di danneggiare la terra e

 

8: 3

sull’altare d’oro che e davanti al trono.

 

9: 5

tormento che cagionavano e come

 

9

rumore delle loro ali e come il rumore

 

13

dell’altare d’oro che e davanti a Dio,

 

16

e di venti migliaia di decine di

 

19

il potere dei cavalli e nella loro bocca e

 

10: 1

sopra il suo capo e l’arcobaleno;

 

1

la sua faccia e come il sole, e i suoi

 

12: 2

Ella e incinta, e gridava nelle doglie

 

13: 2

bestia ch’io vidi e simile a un leopardo,

 

12

la cui piaga mortale e stata sanata.

 

14

coi segni che le e dato di fare in

 

14

la ferita della spada ed e tornata in vita.

 

14: 2

la voce che udii e come il suono

 

16:21

perché la piaga d’essa e grandissima.

 

17: 4

E la donna e vestita di porpora e di

 

8

La bestia che hai veduta e, e non è, e

 

8

vedendo che la bestia e, e non è, e verrà

 

11

E la bestia che e, e non è, è anch’essa

 

18:16

La gran città ch’e vestita di lino fino e

 

18

Qual città e simile a questa gran città?

 

19:13

E vestito d’una veste tinta di sangue, e

 

21: 1

terra erano passati, e il mare non e più.

 

11

Il suo luminare e simile a una pietra

 

16

E la città e quadrangolare, e

 

16

sua lunghezza e uguale alla larghezza;

 

16

con la canna, ed e dodicimila stadi;

 

17

ed e di centoquarantaquattro cubiti, a

 

18

Il muro e costruito di diaspro e

 

18

la città e d’oro puro, simile a vetro

 

19

Il primo fondamento e di diaspro; il

 

21

ognuna delle porte e fatta d’una perla;

 

21

e la piazza della città e d’oro puro

 

Indietro

Indice

Avanti