SOLENNITÀ - SON

 

 

 

solennità

sollecita

sollevò

sommergeranno

solerzia

sollecitar

sollievo

sommergerlo

soleva

sollecitarono

solo

sommergersi

solevano

sollecitata

soltanto

sommersa

soli

sollecitavano

soma

sommerse

solida

solleciti

somigli

sommersi

solidamente

sollecito

somiglia

sommerso

solide

sollecitudine

somiglian

sommessa

solidi

sollecitudini

somigliano

sommessamente

solido

solleva

somigliante

sommesso

solita

sollevano

somiglianza

sommi

solitaria

sollevarono

somigliare

somministra

solitario

sollevasse

somigliava

somministrava

solite

sollevata

somigliavano

sommità

solito

sollevato

somiglieremmo

sommo

solitudine

sollevava

somma

sommosse

solitudini

solleverà

sommamente

son

sollazzante

solleverò

sommerga

 

sollazziamoci

sollevi

sommerge

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

solennità

Lev

23: 2

Ecco le s dell’Eterno, che voi bandirete

 

2

Le mie s son queste.

 

4

Queste sono le s dell’Eterno, le sante

 

37

Queste sono le s dell’Eterno che voi

 

44

le istruzioni relative alle s dell’Eterno.

Num

10:10

nei vostri giorni di gioia, nelle vostre s

 

29:39

che offrirete all’Eterno nelle vostre s,

1Re

12:32

istituì pure una s nell’ottavo mese, nel

 

32

simile alla s che si celebrava in Giuda,

Esd

3: 5

e di tutte le s sacre all’Eterno, e quelli

Sa

118: 27

legate con funi la vittima della s, e

Is

33:20

Mira Sion, la città delle nostre s! I tuoi

Ez

45:17

sabati, per tutte le s della casa d’Israele;

 

46: 9

verrà davanti all’Eterno nelle s, chi sarà

 

11

Nelle feste e nelle s, l’oblazione sarà

Os

2:11

i suoi sabati, e tutte le sue s.

 

9: 5

Che farete nei giorni delle s, e nei

 

12:10

abitare in tende, come nei giorni di s.

solerzia

Pro

12:27

la s è per l’uomo un tesoro prezioso.

soleva

2Sa

20:18

‘Una volta si s dire: - Si domandi

Dan

6:10

al suo Dio, come s fare per l’addietro.

Mat

27:15

il governatore s liberare alla folla un

Mar

10: 1

egli di nuovo, come s, le ammaestrava.

solevano

Gb

1: 4

I suoi figliuoli s andare gli uni dagli

Mar

2:18

di Giovanni e i Farisei s digiunare. E

At

1:13

nella sala di sopra ove s trattenersi

soli

1Sa

20:39

Gionathan e Davide s sapevano di che

1Re

11:29

ed erano loro due s nella campagna.

Esd

4: 3

noi s la edificheremo all’Eterno,

 

10:15

furono i s ad opporsi a questo;

Gb

15:19

ai quali s è stato dato il paese; e in

Is

5: 8

restiate s ad abitare in mezzo al paese!

Am

3: 2

Voi s ho conosciuto fra tutte le famiglie

Mat

12: 4

ch’eran con lui, ma ai s sacerdoti?

Mar

9: 2

e li condusse s, in disparte, sopra un

Luc

6: 4

lecito mangiarne se non ai s sacerdoti?

Gio

6:22

ma che i discepoli eran partiti s.

1Co

14:36

O è dessa forse pervenuta a voi s?

Fil

4:15

concerne il dare e l’avere, se non voi s;

Col

4:11

fra questi sono i s miei collaboratori per

1Te

3: 1

bene di esser lasciati s ad Atene;

solida

Num

24:21

La tua dimora è s e il tuo nido è posto

solidamente

2Cr

21: 4

regno di suo padre e vi si fu s stabilito,

solide

Esd

6: 3

che se ne getteranno, siano s. Abbia

solidi

Gb

37:18

e farli s come uno specchio di metallo?

solido

Is

22:23

pianterò come un chiodo in un luogo s;

 

25

il chiodo piantato in luogo s sarà tolto,

 

28:16

angolare preziosa, un fondamento s; chi

1Co

3: 2

V’ho nutriti di latte, non di cibo s,

2Ti

2:19

il s fondamento di Dio rimane fermo,

solita

Num

22:30

Sono io s farti così?’ Ed egli rispose:

solitaria

Lev

16:22

su di sé tutte le loro iniquità in terra s, e

Dt

33:28

la sorgente di Giacobbe sgorgherà s in

Ger

49:31

non ha né porte né sbarre, e dimora s.

Lam

1: 1

Come mai siede s la città già così

solitario

Sa

68: 6

Iddio dona al s una famiglia, trae fuori i

 

102: 7

e sono come il passero s sul tetto.

Ger

15:17

cagion della tua mano mi son seduto s,

Lam

3:28

Si segga egli s e stia in silenzio quando

Ez

6:14

e renderò il paese più s e desolato del

Mic

7:14

gregge della tua eredità, che sta s nella

Mar

6:31

Venitevene ora in disparte, in luogo s, e

 

32

per andare in un luogo s in disparte.

solite

Gen

31:35

perché ho le s ricorrenze delle donne’.

1Sa

17:23

di nome Goliath, e ripetere le s parole;

solito

1Sa

20:25

Il re, come al s, si pose a sedere sulla

Luc

4:16

e com’era s, entrò in giorno di sabato

 

22:39

andò, secondo il suo s, al monte degli

solitudine

Dt

32:10

in una s piena d’urli e di desolazione.

Sa

78:40

nel deserto, e lo contristarono nella s!

 

106: 14

nel deserto, e tentarono Dio nella s.

Is

6:12

e la s sia grande in mezzo al paese.

 

27:10

La città forte è una s, una dimora

 

35: 1

la s gioirà e fiorirà come la rosa;

 

6

nel deserto, e de’ torrenti nella s;

 

43:19

deserto, farò scorrer de’ fiumi nella s.

 

20

de’ fiumi alla s per dar da bere al mio

 

51: 3

e la sua s pari a un giardino dell’Eterno.

Ger

2: 6

per il deserto, per un paese di s e di

 

25: 9

alla derisione, a una s perpetua.

 

11

tutto questo paese sarà ridotto in una s e

 

50:12

un deserto, una terra arida, una s.

 

13

sarà più abitata, sarà una completa s;

Ez

35: 3

e ti renderò una s, un deserto.

 

4

tu diventerai una s, e conoscerai che io

 

7

E ridurrò il monte di Seir in una s, in un

solitudini

Gb

12:24

terra, e li fa errare in s senza sentiero.

 

38:27

e disseti le s desolate, sì che vi

Ger

49:13

tutte le sue città saranno delle s eterne.

Ez

26:20

profondità della terra, nelle s eterne,

sollazzante

Ez

23:42

E là s’udiva il rumore d’una folla s, e

sollazziamoci

Pro

7:18

fino al mattino, s in amorosi piaceri;

sollecita

Pro

19: 7

li s con parole, ma già sono scomparsi.

sollecitar

2Cr

24: 5

e guardate di s la cosa’. Ma i Leviti non

sollecitarono

Gen

19:15

gli angeli s Lot, dicendo: ‘Lèvati,

sollecitata

Ez

16:34

non eri tu la s; in quanto tu pagavi,

sollecitavano

Es

5:13

E gli ispettori li s dicendo: ‘Compite i

solleciti

Mat

6:25

Non siate con ansietà s per la vita

 

28

al vestire, perché siete con ansietà s?

 

31

Non siate dunque con ansietà s,

 

34

Non siate dunque con ansietà s del

Luc

12:22

Non siate con ansietà s per la vita

Fil

4: 6

Non siate con ansietà s di cosa alcuna;

sollecito

Mat

6:34

perché il domani sarà s di se stesso.

sollecitudine

Mat

6:27

E chi di voi può con la sua s aggiungere

Mar

13:11

non state innanzi in s di ciò che avrete a

Luc

12:25

E chi di voi può con la sua s aggiungere

 

26

perché siete in ansiosa s del rimanente?

1Co

7:32

Or io vorrei che foste senza s. Chi non

1Pi

5: 7

gettando su lui ogni vostra s, perch’Egli

sollecitudini

Luc

21:34

e dalle ansiose s di questa vita, e che

solleva

Gb

26:12

Con la sua forza egli s il mare, con la

Sa

107: 25

di tempesta, che s le onde del mare.

 

146: 9

s l’orfano e la vedova, ma sovverte la

Is

51:15

che s il mare, e ne fa muggir le onde; il

Ger

31:35

che s il mare sì che ne muggon le onde;

Am

9: 5

essa si s tutta quanta come il fiume, e

Nah

1: 5

la terra si s alla sua presenza, e il

Luc

23: 5

Egli s il popolo insegnando per tutta la

sollevano

Gd

9:31

a Sichem, e s la città contro di te.

sollevarono

Gen

7:17

e le acque crebbero e s l’arca, che fu

Num

26: 9

che si s contro Mosè e contro Aaronne

 

9

di Kore, quando si s contro l’Eterno;

2Re

12:20

I servi di Joas si s, fecero una congiura,

Zac

5: 9

cicogna; ed esse s l’efa fra terra e cielo.

At

21:27

s tutta la moltitudine, e gli misero le

sollevasse

Os

11: 4

chi s il giogo d’in su le loro mascelle, e

sollevata

Ez

26:10

tale che la polvere s da loro ti coprirà;

Dan

7: 4

e fu s da terra, fu fatta stare in piedi

sollevato

Dt

27:20

ha s il lembo della coperta di suo padre!

1Sa

16:16

si metterà a sonare, e tu ne sarai s’.

 

23

Saul si sentiva s, stava meglio, e il

 

22: 8

che il mio figliuolo ha s contro di me il

sollevava

Mat

27:24

riusciva a nulla, ma che si s un tumulto,

solleverà

Dt

22:30

s il lembo della coperta di suo padre.

Pro

18:14

ma lo spirito abbattuto chi lo s?

Dan

11: 2

s tutti contro il regno di Javan.

Am

8: 8

Il paese si s tutto quanto come il fiume,

solleverò

Gb

32:20

Parlerò dunque e mi s, aprirò le labbra

Zac

9:13

e s i tuoi figliuoli, o Sion, contro i tuoi

sollevi

2Sa

22:49

Sì, tu mi s sopra i miei avversari, mi

Sa

18:48

Sì, tu mi s sopra i miei avversari, mi

sollevò

Gd

9:48

tagliò un ramo d’albero, lo s e se lo

Ez

8: 3

e lo spirito mi s fra terra e cielo, e mi

Mar

9:27

Ma Gesù lo s, ed egli si rizzò in piè.

At

3: 7

E presolo per la man destra, lo s; e in

 

9:41

Ed egli le diè la mano, e la s; e chiamati

 

21:38

s e menò nel deserto que’ quattromila

Ap

18:21

un potente angelo s una pietra grossa

sollievo

Gb

7:13

Quando dico: ‘Il mio letto mi darà s, il

 

16: 6

e se cesso di parlare, che s ne avrò?

2Co

8:13

questo non si fa per recar s ad altri ed

solo

Gen

2:18

‘Non è bene che l’uomo sia s; io gli

 

11: 6

‘Ecco, essi sono un s popolo e hanno

 

32:24

Giacobbe rimase s, e un uomo lottò con

 

33:13

se si forzassero per un giorno s a

 

34:16

con voi, e diventeremo un popolo s.

 

22

con noi per formare un popolo s:

 

42:38

fratello è morto, e questo s è rimasto: se

 

44:20

egli è rimasto s de’ figli di sua madre; e

 

47:22

s le terre dei sacerdoti non acquistò;

Es

18:14

Perché siedi s, e tutto il popolo ti sta

 

18

per te; tu non puoi bastarvi da te s.

 

21: 3

Se è venuto s, se ne andrà s; se aveva

 

4

del padrone, ed egli se ne andrà s.

 

22:20

ad altri dèi, fuori che all’Eterno s, sarà

 

24: 2

poi Mosè s s’accosterà all’Eterno; ma

 

33: 5

salissi per un momento s in mezzo a te,

Lev

13:46

se ne starà s; abiterà fuori del campo.

 

14:21

prenderà un s agnello da offrire in

 

21

e un s decimo d’un efa di fior di farina

Num

11:14

Io non posso, da me s, portare tutto

 

17

del popolo, e tu non lo porti più da s.

 

16:22

Un uomo s ha peccato, e ti adireresti tu

 

23: 9

ecco, è un popolo che dimora s, e non è

Dt

1: 9

‘Io non posso da s sostenere il carico

 

12

Ma come posso io, da s, portare il

 

3:11

era rimasto s della stirpe dei Refaim.

 

4: 6

è il s popolo savio e intelligente!’

 

16:20

La giustizia, s la giustizia seguirai,

 

17: 6

sulla deposizione di un s testimonio.

 

19:15

Un s testimone non sarà sufficiente

 

32:12

l’Eterno s l’ha condotto, e nessun dio

 

30

Come potrebbe un s inseguirne mille, e

 

39

Ora vedete che io s son Dio, e che non

Gs

1: 7

S sii forte e fatti risolutamente animo,

 

18

S sii forte e fatti animo!’

 

6:15

s quel giorno fecero il giro della città

 

17

s Rahab, la meretrice, avrà salva la vita:

 

13:14

S alla tribù di Levi Mosè non dette

 

17:14

ci hai dato come eredità un s lotto, una

 

22:20

quell’uomo non fu s a perire per la sua

 

23:10

Uno s di voi ne inseguiva mille, perché

Gd

3:20

riservata a lui s per prendervi il fresco,

 

6:16

Madianiti come se fossero un uomo s’.

 

9: 2

su voi, oppure che regni su voi uno s? E

 

16:28

mi vendichi in un colpo s de’ Filistei,

 

18:19

esser sacerdote in casa d’un uomo s,

Rut

2: 7

s’è ritirata un momento s per riposarsi’.

1Sa

7: 3

vostro verso l’Eterno, e servite a lui s;

 

11: 7

come se fossero stati un uomo s.

 

12:24

S temete l’Eterno, e servitelo

 

18:17

s siimi valente, e combatti le battaglie

 

21: 1

‘Perché sei s e non hai alcuno teco?’

 

26:10

l’Eterno s sarà quegli che lo colpirà, sia

2Sa

13:32

sono stati uccisi; il s Amnon è morto;

 

33

fossero morti; il s Amnon è morto’. Or

 

17: 2

si darà alla fuga; io colpirò il re s,

 

12

sono con lui non ne scamperà uno s.

 

18:24

ed ecco un uomo che correva tutto s.

 

25

Il re disse: ‘Se è s, porta notizie’. E

 

26

‘Ecco un altr’uomo che corre tutto s!’ E

 

19:36

S per poco tempo andrebbe il tuo servo

 

20:21

Consegnatemi lui s, ed io m’allontanerò

 

22:45

al s udir parlare di me, m’hanno

 

23: 8

uomini, che uccise in un s scontro.

1Re

4:19

V’era un s intendente per tutta questa

 

8:39

tu s conosci il cuore di tutti i figliuoli

 

14:13

Egli è il s della casa di Geroboamo che

 

13

è il s nella casa di Geroboamo in cui si

 

17:12

ho s una manata di farina in un vaso, e

 

18:22

Son rimasto io s de’ profeti dell’Eterno,

 

19:10

spada i tuoi profeti; son rimasto io s, e

 

14

spada i tuoi profeti; son rimasto io s, e

 

22:31

o grande, ma contro il s re d’Israele’.

2Re

5:17

e sacrifizi ad altri dèi, ma s all’Eterno.

 

18:24

tu far voltar le spalle a un s capitano tra

 

19:15

tu s sei l’Iddio di tutti i regni della

 

19

conoscano che tu s, o Eterno, sei Dio!’

 

24: 3

avvenne s per ordine dell’Eterno, il

1Cr

11:11

uomini, che uccise in un s scontro.

 

23:22

non ebbe figliuoli, ma s delle figliuole;

 

29: 1

mio figliuolo, il s che Dio abbia scelto,

2Cr

6:30

tu s conosci il cuore dei figliuoli degli

 

18:30

o grande, ma contro il s re d’Israele’.

Neh

9: 6

Tu, tu s sei l’Eterno! tu hai fatto i cieli,

Est

1:16

Vashti ha mancato non s verso il re, ma

Gb

1:15

e io s son potuto scampare per venire a

 

16

e io s son potuto scampare per venire a

 

17

e io s son potuto scampare per venire a

 

19

e io s son potuto scampare per venire a

 

9: 8

Da s spiega i cieli, e cammina sulle più

 

13:20

Ma, o Dio, concedimi s due cose, e non

 

14:22

questo s sente: che il suo corpo soffre,

 

15: 8

tu fatto incetta della sapienza per te s?

 

19: 4

errato, il mio errore concerne me s.

 

24: 5

s il deserto dà pane a’ lor figliuoli.

 

27: 6

rimprovera uno s de’ miei giorni.

 

28:23

Dio s conosce la via che vi mena,

 

23

egli s sa il luogo dove dimora,

 

31:17

se ho mangiato da s il mio pezzo di

 

33:23

uno s fra i mille, che mostri all’uomo il

Sa

4: 8

tu s, o Eterno, mi fai abitare in sicurtà.

 

18:44

Al s udir parlare di me, m’hanno

 

25:16

pietà di me, perch’io son s ed afflitto.

 

51: 4

Io ho peccato contro te, contro te s, e

 

62: 1

L’anima mia s’acqueta in Dio s; da lui

 

2

Egli s è la mia ròcca e la mia salvezza,

 

5

Anima mia, acquétati in Dio s, poiché

 

6

Egli s è la mia ròcca e la mia salvezza;

 

68: 6

s i ribelli dimorano in terra arida.

 

72:18

Iddio d’Israele, il quale s fa meraviglie!

 

83:18

sei il s Altissimo sopra tutta la terra.

 

86:10

sei grande e fai maraviglie; tu s sei Dio.

 

91: 8

S contemplerai coi tuoi occhi e vedrai

 

136: 4

Colui che s opera grandi maraviglie,

 

148: 13

perché il nome suo s è esaltato; la sua

Pro

5:17

Siano per te s, e non per degli stranieri

 

9:12

se sei beffardo tu s ne porterai la pena.

 

29: 4

chi pensa s a imporre tasse, lo rovina.

Ecc

4: 8

un tale è s, senz’alcuno che gli stia da

 

9

Due valgon meglio d’un s, perché sono

 

10

ma guai a colui ch’è s, e cade

 

11

ma chi è s, come farà a riscaldarsi?

 

12

se uno tenta di sopraffare colui ch’è s,

 

9:18

un s peccatore distrugge un gran bene.

 

12:13

piantati; esse sono date da un s pastore.

Can

4: 9

rapito il cuore con un s de’ tuoi sguardi,

 

9

con uno s de’ monili del tuo collo.

Is

2:11

l’Eterno s sarà esaltato in quel giorno.

 

17

l’Eterno s sarà esaltato in quel giorno.

 

4: 1

nostre vesti; facci s portare il tuo nome!

 

26:13

grazie a te s, noi possiamo celebrare il

 

30:17

di voi fuggiranno alla minaccia d’un s;

 

36: 9

tu far voltar le spalle a un s capitano fra

 

37:16

Tu s sei l’Iddio di tutti i regni della

 

20

terra conoscano che tu s, sei l’Eterno!’

 

44:24

io s ho spiegato i cieli, ho distesa la

 

45:24

S nell’Eterno, si dirà di me, è la

 

51: 2

poiché io lo chiamai, quand’egli era s,

 

63: 3

‘Io sono stato s a calcar l’uva nello

Ger

5: 1

se ve n’è uno s che operi giustamente,

 

6:23

a combattere come un s guerriero,

 

38: 6

cisterna non c’era acqua ma s fango e

 

50:42

a combattere come un s guerriero,

Ez

9: 8

com’essi colpivano ed io ero rimasto s,

 

33:24

Abrahamo era s, eppure ebbe il

 

34:23

E susciterò sopra d’esse un s pastore,

 

37:17

per farne un s pezzo di legno, in modo

 

19

di legno di Giuda, e ne farò un s legno,

 

22

d’Israele; un s re sarà re di tutti loro; e

Dan

10: 7

Io s, Daniele, vidi la visione; gli uomini

 

8

E io rimasi s, ed ebbi questa grande

Mat

4:10

Iddio tuo, ed a lui s rendi il culto.

 

5:36

non puoi fare un s capello bianco o

 

10:29

Eppure non ne cade uno s in terra senza

 

14:23

E fattosi sera, era quivi tutto s.

 

17: 8

non videro alcuno, se non Gesù tutto s.

 

18: 9

l’entrar nella vita con un occhio s, che

 

14

neppure un s di questi piccoli perisca

 

15

di te, va’ e riprendilo fra te e lui s. Se

 

19:17

a ciò ch’è buono? Uno s è il buono. Ma

 

23: 8

perché uno s è il vostro maestro, e voi

 

9

perché uno s è il Padre vostro, quello

 

24:36

neppure il Figliuolo, ma il Padre s.

 

25:24

quello che avea ricevuto un talento s,

Mar

2: 7

può rimettere i peccati, se non un s,

 

5:36

sinagoga: Non temere; s abbi fede!

 

6:47

in mezzo al mare ed egli era s a terra.

 

8:14

aveano seco nella barca che un pane s.

 

9: 8

più alcuno con loro, se non Gesù s.

 

47

entrar con un occhio s nel regno di Dio,

 

10:18

Nessuno è buono, tranne uno s, cioè

 

12:32

che v’è un Dio s e che fuor di lui non

 

13:32

nel cielo, né il Figliuolo, ma s il Padre.

Luc

4: 8

Iddio tuo, e a lui s rendi il tuo culto.

 

5:21

può rimettere i peccati se non Dio s?

 

8:50

Non temere; s abbi fede, ed ella sarà

 

9:36

si faceva quella voce, Gesù si trovò s.

 

15: 7

per un s peccatore che si ravvede, che

 

10

per un s peccatore che si ravvede.

 

16:17

e terra, che un apice s della legge cada.

 

17: 2

che scandalizzare un s di questi piccoli.

 

18:19

Nessuno è buono, salvo uno s, cioè

 

24:18

Tu s, tra i forestieri, stando in

Gio

5:44

non cercate la gloria che vien da Dio s?

 

6:15

re, si ritirò di nuovo sul monte, tutto s.

 

8: 9

Gesù fu lasciato s con la donna che

 

16

perché non son s, ma son io col Padre

 

29

Egli non mi ha lasciato s, perché fo del

 

41

abbiamo un s Padre: Iddio.

 

10:16

e vi sarà un s gregge, un s pastore.

 

11:50

che un uomo s muoia per il popolo, e

 

12: 9

e vennero non s a motivo di Gesù, ma

 

24

caduto in terra non muore, riman s; ma

 

16:32

e mi lascerete s; ma io non son s,

 

17: 3

che conoscano te, il s vero Dio, e colui

 

18:14

che un uomo s morisse per il popolo.

At

17:26

Egli ha tratto da un s tutte le nazioni

 

19:26

sviato gran moltitudine non s in Efeso,

 

27

E non s v’è pericolo che questo ramo

 

21:13

io son pronto non s ad esser legato, ma

 

27:10

non s del carico e della nave, ma anche

 

22

vita d’alcun di voi ma s della nave.

Rom

3:30

v’è un Dio s, il quale giustificherà il

 

4:12

quelli, cioè, che non s sono circoncisi,

 

5:18

con un s atto di giustizia la

 

19

per la disubbidienza di un s uomo i

 

19

così anche per l’ubbidienza d’un s, i

 

8:23

non s essa, ma anche noi, che abbiamo

 

9:10

Non s; ma anche a Rebecca avvenne la

 

27

del mare, il rimanente s sarà salvato;

 

11: 3

io son rimasto s, e cercano la mia vita?

 

12: 4

in un s corpo abbiamo molte membra e

 

5

siamo molti, siamo un s corpo in Cristo,

 

15: 6

d’un s animo e d’una stessa bocca

 

16: 4

ai quali non io s ma anche tutte le

 

27

a Dio s savio, per mezzo di Gesù

1Co

6:16

a una meretrice è un corpo s con lei?

 

17

unisce al Signore è uno spirito s con lui.

 

8: 4

e che non c’è alcun Dio fuori d’un s.

 

6

per noi c’è un Dio s, il Padre, dal quale

 

6

e un s Signore, Gesù Cristo, mediante il

 

9:24

ben tutti, ma uno s ottiene il premio?

 

10: 8

ne caddero, in un giorno s, ventitremila;

 

12:14

corpo non si compone di un membro s,

 

13:10

quello che è s in parte, sarà abolito.

2Co

4:18

cose che si vedono son s per un tempo,

 

5:14

che uno s morì per tutti, quindi tutti

 

8: 5

fatto non s come avevamo sperato; ma

 

10

per i primi cominciato non s a fare ma

 

17

non s egli ha accettata la nostra

 

19

non s, ma egli è stato anche eletto dalle

 

21

non s nel cospetto del Signore, ma

 

9:12

non s supplisce ai bisogni dei santi ma

Gal

1:19

ma s Giacomo, il fratello del Signore.

 

3:20

un mediatore non è mediatore d’uno s;

 

20

Dio, invece, è uno s.

 

4:18

e non s quando son presente fra voi.

 

6:12

e ciò al s fine di non esser perseguitati

Ef

1:21

che si nomina non s in questo mondo,

 

2:14

lui che dei due popoli ne ha fatto un s

 

15

in se stesso dei due un s uomo nuovo

 

4: 5

V’è un s Signore,

 

5

una sola fede, un s battesimo,

Fil

2:12

non s come s’io fossi presente, ma

Col

2:23

valore e servon s a soddisfare la carne.

1Ti

1:17

immortale, invisibile, s Dio, siano

 

2: 5

Poiché v’è un s Dio ed anche

 

5

un s mediatore fra Dio e gli uomini,

 

5: 9

quando sia stata moglie d’un marito s,

 

6:16

il quale s possiede l’immortalità ed

2Ti

4: 8

e non s a me, ma anche a tutti quelli

 

10

Tito in Dalmazia. Luca s è meco.

Ebr

9: 7

il s sommo sacerdote, e non senza

 

10

si tratta s di cibi, di bevande e di varie

 

10:13

aspettando s più che i suoi nemici sian

 

11:12

da uno s, e già svigorito, è nata una

 

12:26

farò tremare non s la terra, ma anche il

1Pi

2:18

padroni; non s ai buoni e moderati, ma

3Gv

10

non s non riceve egli stesso i fratelli,

Ap

15: 4

Poiché tu s sei santo; e tutte le nazioni

soltanto

Gen

18:32

e io parlerò ancora questa volta s.

 

19: 8

s non fate nulla a questi uomini, poiché

 

24: 8

s, non ricondurre colà il mio figliuolo’.

 

34:15

S a questa condizione acconsentiremo

 

22

Ma s a questa condizione questa gente

 

41:40

per il trono s, io sarò più grande di te.’

Es

8:28

s, non andate troppo lontano; pregate

 

29

s, Faraone non si faccia più beffe,

 

10:17

ti prego, il mio peccato, questa volta s;

 

24

rimangano s i vostri greggi e i vostri

 

12:16

si prepari s quel ch’è necessario a

 

21:19

s, lo indennizzerà del tempo che ha

Lev

13:24

bianca, tendente al rosso o s bianca,

Num

1:49

S della tribù di Levi non farai il

 

12: 2

ha egli parlato s per mezzo di Mosè?

 

13:28

S, il popolo che abita il paese è potente,

 

14: 9

S, non vi ribellate all’Eterno, e non

 

18: 3

s non si accosteranno agli utensili del

 

23

tenda di convegno lo faranno s i Leviti;

 

22:20

va’ con loro; s, farai ciò che io ti dirò’.

 

35

uomini; ma dirai s quello che io ti dirò’.

 

23:12

a dire s ciò che l’Eterno mi mette in

 

26:33

non ebbe maschi ma s delle figliuole; e

Dt

4: 9

S, bada bene a te stesso e veglia

 

8: 3

che l’uomo non vive s di pane, ma vive

 

10:15

ma s ne’ tuoi padri l’Eterno pose

 

12:22

S, ne mangerai come si mangia la carne

 

14: 7

mangerete di quelli che ruminano s, o

 

7

che hanno s l’unghia spartita o il piè

 

16: 6

immolerai la Pasqua s nel luogo che

 

22:25

morrà s l’uomo che s’è giaciuto con

 

29:14

E non con voi s fo io questo patto e

Gs

6:24

presero s l’argento, l’oro e gli oggetti di

 

8: 2

per voi s il bottino e il bestiame. Tendi

 

27

prese per sé s il bestiame e il bottino di

 

22: 5

S abbiate gran cura di mettere in pratica

Gd

3: 2

(Egli volea s che le nuove generazioni

 

4: 9

s, la via per cui ti metti non ridonderà

 

6:37

se c’è della rugiada sul vello s e tutto il

 

39

resti asciutto s il vello, e ci sia della

 

40

il vello s restò asciutto, e ci fu della

 

10:15

s, te ne preghiamo, liberaci oggi!’

 

15:13

‘No, ti legheremo s, e ti daremo nelle

 

16:28

Dammi forza per questa volta s, o Dio,

1Sa

1:13

e si movevano s le sue labbra ma non si

 

7: 4

e di Astarte, e servirono all’Eterno s.

 

26:11

Prendi ora s, ti prego, la lancia ch’è

2Sa

23:10

s per spogliare gli uccisi.

1Re

3: 3

s offriva sacrifizi e profumi sugli alti

 

16: 7

non s a motivo di tutto il male che

 

22: 8

mai nulla di buono, ma s del male: è

 

18

nulla di buono, ma s del male?’

2Re

10:23

ma ci sian s degli adoratori di Baal’.

 

18:22

Voi adorerete s dinanzi a questo altare

2Cr

18:17

nulla di buono, ma s del male?’

 

27: 2

s non entrò nel tempio dell’Eterno, e il

 

33:17

luoghi; però, s all’Eterno, al suo Dio.

Neh

13:24

conosceva s la lingua di questo o

Est

3: 6

metter le mani addosso a Mardocheo s,

Gb

1:12

s, non stender la mano sulla sua

 

2: 6

è in tuo potere; s rispetta la sua vita’.

 

32:13

Dio s lo farà cedere; non l’uomo!’

Sa

71:16

ricorderò la tua giustizia, la tua s.

Pro

11:23

Il desiderio dei giusti è il bene s, ma la

 

18: 2

s nel manifestare ciò che ha nel cuore.

Ecc

7:29

Questo s ho trovato: che Dio ha fatto

Is

10:22

un residuo s ne tornerà; uno sterminio è

 

35: 8

essa sarà per quelli s; quei che la

Ger

3:13

S riconosci la tua iniquità: tu sei stata

 

23:23

Son io s un Dio da vicino, dice

 

26:15

S sappiate per certo che, se mi fate

Ez

14:16

essi s sarebbero salvati, ma il paese

 

18

né figliuole, ma essi s sarebbero salvati.

 

16:47

E tu, non s hai camminato nelle loro vie

 

46:17

sua eredità apparterrà s ai suoi figliuoli.

Sof

3: 7

‘Se s tu volessi temermi, accettar la

Mat

4: 4

Non di pane s vivrà l’uomo, ma d’ogni

 

5:47

E se fate accoglienze s ai vostri fratelli,

 

8: 8

ma di’ s una parola e il mio servitore

 

10:42

avrà dato da bere s un bicchier d’acqua

 

12:29

Allora s gli prederà la casa.

 

19:11

parola, ma quelli s ai quali è dato.

 

21:21

non s fareste quel ch’è stato fatto al

Mar

3:27

allora s gli prederà la casa.

 

6: 8

nulla per viaggio, se non un bastone s;

Luc

4: 4

Sta scritto: Non di pane s vivrà l’uomo.

Gio

5:18

perché non s violava il sabato, ma

 

11:52

e non s per la nazione, ma anche per

 

13: 9

non s i piedi, ma anche le mani e il

 

17:20

Io non prego s per questi, ma anche per

At

8:16

ma erano stati s battezzati nel nome del

 

11:19

la Parola ad alcuno, se non ai Giudei s.

 

18:25

s del battesimo di Giovanni.

Rom

1:32

non s le fanno, ma anche approvano chi

 

3:29

Iddio è Egli forse s l’Iddio de’ Giudei?

 

4: 9

beatitudine è ella s per i circoncisi o

 

16

non s per quella che è sotto la legge, ma

 

23

non per lui s sta scritto che questo gli fu

 

5: 3

e non s questo, ma ci gloriamo anche

 

11

E non s questo, ma anche ci gloriamo in

 

9:24

non s di fra i Giudei ma anche di fra i

 

13: 5

non s a motivo della punizione, ma

1Co

9: 6

O siamo s io e Barnaba a non avere il

 

14:16

se tu benedici Iddio s con lo spirito,

 

15:19

sperato in Cristo per questa vita s, noi

 

32

Se s per fini umani ho lottato con le

2Co

7: 7

e non s con la venuta di lui, ma anche

Gal

1:23

esse sentivan s dire: Colui che già ci

 

2:10

s ci raccomandarono di ricordarci dei

 

16

ma lo è s per mezzo della fede in Cristo

 

3: 2

Questo s desidero saper da voi: Avete

 

15

sia pur s un patto d’uomo, nessuno

 

5:13

s non fate della libertà un’occasione

 

6: 4

di gloriarsi rispetto a se stesso s, e non

Fil

1:27

S, conducetevi in modo degno del

 

29

rispetto a Cristo, non s di credere in lui,

 

2:27

ha avuto pietà di lui; e non s di lui, ma

 

3:16

S, dal punto al quale siamo arrivati,

Col

3:22

non servendoli s quando vi vedono

1Te

1: 5

non vi è stato annunziato s con parole,

 

8

non s nella Macedonia e nell’Acaia, ma

 

2: 8

disposti a darvi non s l’Evangelo di

2Te

2: 7

s v’è chi ora lo ritiene e lo riterrà finché

1Ti

5:13

e non s ad esser oziose, ma anche

 

23

Non continuare a bere acqua s, ma

2Ti

2:20

non ci son s dei vasi d’oro e d’argento,

Gia

1:22

facitori della Parola e non s uditori,

 

2:24

giustificato per opere, e non per fede s.

 

4:12

Uno s è il legislatore e il giudice, Colui

1Gv

2: 2

per i nostri peccati; e non s per i nostri,

 

5: 6

non con l’acqua s, ma con l’acqua e col

2Gv

1

io amo in verità (e non io s ma anche

Ap

2:25

S, quel che avete tenetelo fermamente

 

9: 4

ma s gli uomini che non aveano il

 

21:27

quelli s che sono scritti nel libro della

soma

Is

46: 1

son messe sopra animali, su bestie da s;

somigli

Ez

31: 2

A chi s tu nella tua grandezza?

 

18

A chi dunque s tu per gloria e per

somiglia

Sa

17:12

Il mio nemico s ad un leone che brama

Ger

10:16

A loro non s Colui ch’è la parte di

 

51:19

A loro non s Colui ch’è la parte di

Luc

6:47

mette in pratica, io vi mostrerò a chi s.

 

48

S ad un uomo il quale, edificando una

 

49

s ad un uomo che ha edificato una casa

Gio

9: 9

È lui. Altri dicevano: No, ma gli s. Egli

somiglian

Can

4: 1

al tuo velo, s quelli delle colombe; i

somigliano

Pro

27:15

e una donna rissosa son cose che si s.

Can

4: 3

Le tue labbra s un filo di scarlatto, e la

somigliante

Rom

6: 5

cosa con lui per una morte s alla sua, lo

Ap

1:13

Uno s a un figliuol d’uomo, vestito

somiglianza

Gen

1:26

l’uomo a nostra immagine e a nostra s,

 

5: 1

che Dio creò l’uomo, lo fece a s di Dio;

 

3

generò un figliuolo, a sua s, conforme

Mar

1:10

scendere su di lui in s di colomba.

Ebr

7:15

evidente se sorge, a s di Melchisedec,

Gia

3: 9

gli uomini che son fatti a s di Dio.

somigliare

Pro

26: 4

la sua follia, che tu non gli abbia a s.

somigliava

Ap

4: 3

che, a vederlo, s a uno smeraldo.

somigliavano

Ez

1:16

tutte e quattro si s; il loro aspetto e la

somiglieremmo

Is

1: 9

saremmo come Sodoma, s a Gomorra.

somma

Es

22:17

paghi la s che si suol dare per le

Lev

25:26

da sé la s necessaria al riscatto,

 

28

da sé la s sufficiente a rimborsarlo, ciò

 

27: 8

povero per pagare la s fissata da te, lo si

Num

1: 2

Fate la s di tutta la raunanza de’

2Cr

1: 1

fu con lui e lo elevò a s grandezza.

Est

4: 7

gl’indicò la s di danaro che Haman

Sa

119:160

La s della tua parola è verità; e tutti i

 

139: 17

Quant’è grande la s d’essi!

 

145: 3

L’Eterno è grande e degno di s lode, e

 

150: 2

lodatelo secondo la sua s grandezza.

Mat

28:12

dettero una forte s di danaro a’ soldati

Mar

14:47

percosse il servitore del s sacerdote, e

At

22:28

cittadinanza per gran s di denaro. E

sommamente

Es

15: 1

all’Eterno, perché si è s esaltato;

 

21

all’Eterno, perché si è s esaltato; ha

2Sa

1:26

o fratel mio Gionathan; tu m’eri s caro,

1Cr

29:25

E l’Eterno innalzò s Salomone nel

Sa

47: 9

i potenti della terra; egli è s elevato.

 

97: 9

tu sei s elevato sopra tutti gli dèi.

 

104: 1

O Eterno, mio Dio, tu sei s grande; sei

 

119:107

Io sono s afflitto; o Eterno, vivificami

Is

52:13

sarà elevato, esaltato, reso s eccelso.

Ez

16:13

diventasti s bella, e giungesti fino a

Dan

8: 8

Il capro diventò s grande; ma, quando

2Te

1: 3

perché cresce s la vostra fede, e

sommerga

Sa

69:15

Non mi s la corrente delle acque, non

sommerge

Gb

22:11

t’avvolgono e la piena d’acque che ti s?

Sa

69: 2

in acque profonde, e la corrente mi s.

sommergeranno

Is

43: 2

quando traverserai de’ fiumi, non ti s;

sommergerlo

Can

8: 7

l’amore, e de’ fiumi non potrebbero s.

sommergersi

Mat

14:30

e cominciando a s, gridò: Signore,

sommersa

1Co

15:54

La morte è stata s nella vittoria.

sommerse

Dan

11:22

saranno s davanti a lui, saranno

sommersi

Es

15: 4

condottieri sono stati s nel mar Rosso.

sommerso

Sa

124: 4

allora le acque ci avrebbero s, il

Mat

18: 6

da mulino e fosse s nel fondo del mare.

2Co

2: 7

abbia a rimaner s da soverchia tristezza.

2Pi

3: 6

il mondo d’allora, s dall’acqua, perì;

sommessa

Gb

4:16

agli occhi e udii una voce s che diceva:

sommessamente

Is

29: 4

e la tua parola uscirà s dalla polvere; la

sommesso

1Re

19:12

E, dopo il fuoco, un suono dolce e s.

sommi

Luc

3: 2

sotto i s sacerdoti Anna e Caiafa, la

At

4: 6

che erano della famiglia dei s sacerdoti.

2Co

11: 5

in nulla da meno di cotesti s apostoli.

 

12:11

sono stato da meno di cotesti s apostoli,

Ebr

7:27

bisogno, come gli altri s sacerdoti,

 

28

La legge infatti costituisce s sacerdoti

somministra

Gal

3: 5

Colui dunque che vi s lo Spirito ed

1Ti

6:17

il quale ci s copiosamente ogni cosa

somministrava

2Sa

20: 3

egli s loro gli alimenti, ma non si

sommità

Gen

28:18

e versò dell’olio sulla s d’essa.

Dt

28:35

dalle piante de’ piedi alla s del capo.

Gd

9: 7

andò a porsi sulla s del monte Garizim,

1Re

10:19

la s del trono era rotonda dalla parte di

Sa

72:16

di grano nel paese, sulla s dei monti.

Can

4: 8

Guarda dalla s dell’Amana,

 

8

dalla s del Senir e dell’Hermon, dalle

Is

14:14

salirò sulle s delle nubi, sarò simile

 

17: 9

come le foreste e le s dei monti furono

Ez

43:12

Sulla s del monte, tutto lo spazio che

Os

4:13

Sacrificano sulla s dei monti, offron

Mic

4: 1

si ergerà sopra la s de’ monti, e

Hab

3:13

tu abbatti la s della casa dell’empio, e

sommo

Lev

21:10

Il s sacerdote che sta al disopra de’ suoi

Num

23: 9

Io lo guardo dal s delle rupi e lo

 

35:25

fino alla morte del s sacerdote che fu

 

28

rifugio fino alla morte del s sacerdote;

 

28

ma, dopo la morte del s sacerdote,

Gs

15: 8

poi s’elevava fino al s del monte ch’è

 

9

Dal s del monte, il confine si estendeva

 

20: 6

finché, alla morte del s sacerdote che

2Re

12:10

e il s sacerdote salivano a serrare in

 

22: 4

‘Sali da Hilkia, il s sacerdote, e digli

 

8

il s sacerdote Hilkia disse a Shafan, il

 

23: 4

E il re ordinò al s sacerdote Hilkia, ai

 

25:18

prese Seraia, il s sacerdote, Sofonia, il

2Cr

19:11

il s sacerdote Amaria vi sarà preposto

 

24:11

e il commissario del s sacerdote

 

26:20

Il s sacerdote Azaria e tutti gli altri

 

31:10

e il s sacerdote Azaria, della casa di

 

34: 9

si recarono dal s sacerdote Hilkia, e fu

Esd

7: 5

figliuolo d’Aaronne, il s sacerdote.

Neh

3: 1

Eliascib, s sacerdote, si levò coi suoi

 

20

della casa di Eliascib, il s sacerdote.

 

13:28

figliuolo di Eliascib, il s sacerdote, era

Gb

2: 7

dalla pianta de’ piedi al s del capo; e

Pro

8: 2

Ella sta in piè al s dei luoghi elevati,

Is

3:17

renderà calvo il s del capo alle figliuole

Ger

48:45

il s del capo dei figli del tumulto.

 

49:16

rocce, che occupi il s delle colline;

 

52:24

prese Seraia, il s sacerdote, Sofonia, il

Ag

1: 1

figliuolo di Jehotsadak, s sacerdote, in

 

12

figliuolo di Jehotsadak, il s sacerdote, e

 

14

figliuolo di Jehotsadak, s sacerdote, e lo

 

2: 2

figliuolo di Jehotsadak, s sacerdote, e al

 

4

figliuolo di Jehotsadak, s sacerdote!

Zac

3: 1

E mi fece vedere il s sacerdote Giosuè,

 

8

Ascolta dunque, o Giosuè, s sacerdote,

 

6:11

figliuolo di Jehotsadak, s sacerdote,

Mat

26: 3

nella corte del s sacerdote detto Caiàfa,

 

51

e percosso il servitore del s sacerdote,

 

57

lo menarono a Caiàfa, s sacerdote,

 

58

giunsero alla corte del s sacerdote; ed

 

62

il s sacerdote, levatosi in piedi, gli

 

63

il s sacerdote gli disse: Ti scongiuro per

 

65

Allora il s sacerdote si stracciò le vesti,

Mar

2:26

Com’egli, sotto il s sacerdote Abiatar,

 

14:47

percosse il servitore del s sacerdote,

 

53

E menarono Gesù al s sacerdote; e

 

54

fin dentro la corte del s sacerdote, ove

 

60

il s sacerdote, levatosi in piè quivi in

 

61

Daccapo il s sacerdote lo interrogò e gli

 

63

Ed il s sacerdote, stracciatesi le vesti,

 

66

venne una delle serve del s sacerdote;

Luc

22:50

percosse il servitore del s sacerdote, e

 

54

dentro la casa del s sacerdote; e Pietro

Gio

11:49

Caiàfa, che era s sacerdote di

 

51

siccome era s sacerdote di quell’anno,

 

18:10

e percosse il servo del s sacerdote, e gli

 

13

il quale era s sacerdote di quell’anno.

 

15

quel discepolo era noto al s sacerdote,

 

15

con Gesù nella corte del s sacerdote;

 

16

discepolo che era noto al s sacerdote,

 

19

Il s sacerdote dunque interrogò Gesù

 

22

Così rispondi tu al s sacerdote?

 

24

lo mandò legato a Caiàfa, s sacerdote.

 

26

Uno de’ servi del s sacerdote, parente

At

4: 6

con Anna, il s sacerdote, e Caiàfa, e

 

5:17

Or il s sacerdote e tutti quelli che eran

 

21

il s sacerdote e coloro che eran con lui

 

27

al Sinedrio; e il s sacerdote li interrogò,

 

7: 1

E il s sacerdote disse: Stanno queste

 

9: 1

venne al s sacerdote,

 

22: 5

come me ne son testimoni il s sacerdote

 

23: 2

il s sacerdote Anania comandò a coloro

 

4

Ingiurii tu il s sacerdote di Dio?

 

5

io non sapevo che fosse s sacerdote;

 

24: 1

il s sacerdote Anania discese con alcuni

Ebr

2:17

un misericordioso e fedel s sacerdote

 

3: 1

il S Sacerdote della nostra professione

 

4:14

un gran S Sacerdote che è passato

 

15

non abbiamo un S Sacerdote che non

 

5: 1

ogni s sacerdote, preso di fra gli

 

5

da sé la gloria d’esser fatto S Sacerdote;

 

10

essendo da Dio proclamato S Sacerdote

 

6:20

essendo divenuto S Sacerdote in eterno

 

8: 1

questo: che abbiamo un tal S Sacerdote,

 

3

ogni s sacerdote è costituito per offrir

 

3

questo S Sacerdote abbia qualcosa da

 

9: 7

il solo s sacerdote, e non senza sangue,

 

11

Cristo, S Sacerdote dei futuri beni, egli,

 

25

come il s sacerdote, che entra ogni anno

 

13:11

è portato dal s sacerdote nel santuario

1Pi

5: 4

E quando sarà apparito il s Pastore,

sommosse

Luc

21: 9

E quando udrete parlar di guerre e di s,

2Co

6: 5

battiture, prigionie, s, fatiche, veglie,

son

Gen

1: 9

‘Le acque che s sotto il cielo siano

 

4: 7

e i suoi desiderî s vòlti a te; ma tu lo

 

8:17

uscire con te tutti gli animali che s teco,

 

9: 2

Essi s dati in poter vostro con tutto ciò

 

12:19

ond’io me la s presa per moglie. Or

 

14:24

spetta agli uomini che s venuti meco:

 

18:24

Forse ci s cinquanta giusti nella città;

 

19: 5

uomini che s venuti da te stanotte?

 

8

s venuti all’ombra del mio tetto’.

 

24:24

S figliuola di Bethuel figliuolo di

 

47

S figliuola di Bethuel figlio di Nahor,

 

27:22

ma le mani s le mani d’Esaù’.

 

28:15

io s teco, e ti guarderò dovunque tu

 

31:13

Io s l’Iddio di Bethel, dove tu ungesti

 

43

‘Queste figliuole s mie figliuole,

 

43

questi figliuoli s miei figliuoli,

 

43

queste pecore s pecore mie, e tutto quel

 

32:10

io s troppo piccolo per esser degno di

 

10

e ora s divenuto due schiere.

 

33: 5

‘Chi s questi qui che hai teco?’

 

13

signore sa che i fanciulli s di tenera età,

 

34:22

sia circonciso, come s circoncisi loro.

 

37:17

S partiti di qui, perché li ho uditi che

 

41:16

‘Non s io; ma sarà Dio che darà a

 

44

disse a Giuseppe: ‘Io s Faraone! e senza

 

42:10

servitori s venuti a comprar de’ viveri.

 

11

i tuoi servitori non s delle spie’.

 

45: 3

‘Io s Giuseppe; mio padre vive egli

 

4

‘Io s Giuseppe, vostro fratello, che voi

 

46:32

s sempre stati allevatori di bestiame; e

 

47: 1

s venuti dal paese di Canaan; ed ecco,

 

5

Tuo padre e i tuoi fratelli s venuti da te;

 

48: 5

figliuoli che ti s nati nel paese d’Egitto

 

50:19

poiché s io forse al posto di Dio?

Es

3: 9

de’ figliuoli d’Israele s giunte a me, ed

 

11

‘Chi s io per andare da Faraone e per

 

12

il segno che s io che t’ho mandato:

 

4:11

o veggente o cieco? non s io, l’Eterno?

 

5: 8

diminuzione alcuna; perché s de’ pigri;

 

6: 5

e mi s ricordato del mio patto.

 

27

Essi s quelli che parlarono a Faraone re

 

7:17

in mia mano le acque che s nel fiume,

 

10: 8

ma chi s quelli che andranno?’ E Mosè

 

15: 8

le onde si s drizzate come un muro, i

 

21:21

non sarà punito, perché s danaro suo.

 

29:33

ne mangerà, perché s cose sante.

 

32: 8

si s presto sviati dalla strada ch’io

 

8

si s fatti un vitello di getto, l’hanno

 

34:10

quali non si s mai fatte su tutta la terra

 

35: 1

Queste s le cose che l’Eterno ha

 

40: 4

in ordine le cose che vi s sopra; vi

Lev

10:19

e, dopo le cose che mi s successe, se

 

11:44

e siate santi, perché io s santo; e non

 

45

siate dunque santi, perché io s santo.

 

13:40

al quale s cascati i capelli del capo è

 

41

Se i capelli gli s cascati dalla parte della

 

18:24

si s contaminate le nazioni ch’io sto per

 

19: 2

io, l’Eterno, l’Iddio vostro, s santo.

 

20:26

sarete santi, poiché io, l’Eterno, s santo,

 

21: 8

io, l’Eterno che vi santifico, s santo.

 

22: 2

dalle cose sante che mi s consacrate dai

 

23: 2

Le mie solennità s queste.

 

25:55

Poiché i figliuoli d’Israele s servi miei;

Num

1:44

Questi s quelli di cui Mosè ed Aaronne

 

4:37

Questi s quelli delle famiglie dei

 

41

Questi s quelli delle famiglie dei

 

45

Questi s quelli delle famiglie dei

 

16: 3

la raunanza, tutti fino ad uno s santi, e

 

37

qua e là il fuoco, perché quelli s sacri;

 

38

davanti all’Eterno e quindi s sacri; e

 

18: 6

essi s rimessi in dono a voi per fare il

 

9

s tutte cose santissime che

 

19:18

utensili e tutte le persone che s quivi, e

 

20: 5

non ci s fichi, non vigne, non

 

22:20

‘Se quegli uomini s venuti a chiamarti,

 

30

‘Non s io la tua asina che hai sempre

 

37

non s io proprio in grado di farti

 

38

‘Ecco, s venuto da te; ma posso io

 

24: 5

Come s belle le tue tende, o Giacobbe,

 

26:63

Tali s quelli de’ figliuoli d’Israele dei

 

32:11

Gli uomini che s saliti dall’Egitto,

Dt

2:22

loro, e vi s rimasti fino al dì d’oggi.

 

4:17

un animale tra quelli che s sulla terra,

 

8: 9

paese dove le pietre s ferro, e dai cui

 

9:12

si s fatti una immagine di getto’.

 

18: 9

abominazioni delle nazioni che s quivi.

 

23:18

ambedue s cose abominevoli per

 

29: 5

le vostre vesti non vi si s logorate

 

5

né i vostri calzari vi si s logorati ai

 

15

e con quelli che non s qui oggi con noi.

 

17

d’argento e d’oro, che s fra quelle.

 

26

altri dèi e si s prostrati dinanzi a loro:

 

31:17

mali non ci s eglino caduti addosso

 

32:17

sacrificato a dèmoni che non s Dio,

 

31

i nostri stessi nemici ne s giudici;

 

32

le loro uve s uve avvelenate, i loro

 

39

Ora vedete che io solo s Dio, e che non

 

33: 3

ma i suoi santi s tutti agli ordini suoi.

 

17

maestà; le sue corna s corna di bufalo.

Gs

2: 2

s venuti qui stanotte per esplorare il

 

3

uscire quegli uomini che s venuti da te

 

3

s venuti a esplorare tutto il paese’.

 

4

quegli uomini s venuti in casa mia, ma

 

4: 9

patto, e vi s rimaste fino al dì d’oggi.

 

7:12

perché s divenuti essi stessi interdetti.

 

21

le ho prese; ecco, s nascoste in terra in

 

9:13

abiti e i nostri calzari, che si s logorati

 

10:27

le quali vi s rimaste fino al dì d’oggi.

 

14: 1

queste s le terre che i figliuoli d’Israele

 

11

le mie forze s le stesse d’allora, tanto

 

23:12

di queste nazioni che s rimaste fra voi e

 

14

tutte si s compiute per voi; neppure una

Gd

3: 1

queste s le nazioni che l’Eterno lasciò

 

5: 2

dei capi si s messi alla testa del popolo

 

28

perché s così lente le ruote de’ suoi

 

6: 2

fecero quelle caverne che s nei monti,

 

14

di Madian; non s io che ti mando?’

 

7:18

e quando io con tutti quelli che s meco

 

9:31

e i suoi fratelli s venuti a Sichem, e

 

11:13

‘Mi s mosso perché, quando Israele salì

 

26

S trecent’anni che Israele abita ad

 

13:11

questa donna?’ E quegli rispose: ‘S io’.

 

18:14

queste case c’è un efod, ci s degl’idoli,

Rut

1: 8

voi siete state con quelli che s morti, e

 

12

Io s troppo vecchia per rimaritarmi; e

1Sa

1:26

io s quella donna che stava qui vicina a

 

2: 3

e da lui s pesate le azioni dell’uomo.

 

4

è spezzato, e i deboli s cinti di forza.

 

8

le colonne della terra s dell’Eterno, e

 

4: 8

Questi s gli dèi che colpiron gli

 

16

S io che vengo dal campo di battaglia

 

16

e che ne s fuggito oggi’. Ed Eli disse:

 

9: 7

non ci s più provvisioni nei nostri

 

20

non dartene pensiero, perché s trovate.

 

21

‘Non s io un Beniaminita? di una delle

 

12: 2

Quanto a me, io s vecchio e canuto, e i

 

21

giovare né liberare, perché s cose vane.

 

13:11

erano adunati a Micmas, mi s detto:

 

12

mi s fatto violenza, ed ho offerto

 

14: 7

ecco, io s teco dove il cuor ti mena’.

 

15:15

S bestie menate dal paese degli

 

16: 1

mi s provveduto di un re tra i suoi

 

2

S venuto ad offrire un sacrifizio

 

17:43

S io un cane, che tu vieni contro a me

 

58

S figliuolo del tuo servo Isai di

 

18:18

‘Chi s io, che è la vita mia, e che è la

 

23

E io s povero e di basso stato’.

 

20:21

Guarda, le frecce s di qua da te,

 

22

Guarda, le frecce s di là da te - allora

 

21: 5

‘Da che s partito, tre giorni fa, siamo

 

22:17

anch’essi s d’accordo con Davide;

 

22

io s causa della morte di tutte le

 

26:19

Ma se s gli uomini, siano essi maledetti

 

29:10

servi del tuo signore che s venuti teco;

 

30:22

‘Giacché costoro non s venuti con noi,

2Sa

1: 4

e molti uomini s caduti e morti; e anche

 

13

S figliuolo d’uno straniero, d’un

 

19

Come mai s caduti quei prodi?

 

25

Come mai s caduti i prodi in mezzo alla

 

27

Come mai s caduti i prodi? come mai

 

2:20

‘Sei tu, Asael?’ Quegli rispose: ‘S io’.

 

3:39

i figliuoli di Tseruia, s troppo forti per

 

7: 9

come quello dei grandi che s sulla terra;

 

18

‘Chi s io, o Signore, o Eterno, e che è la

 

9: 8

guardare un can morto come s io?’

 

10:11

ad Abishai: ‘Se i Sirî s più forti di me,

 

11

se i figliuoli di Ammon s più forti di te,

 

12:27

e mi s già impossessato della città delle

 

13:28

non s io che ve lo comando? Fatevi

 

14:15

se io s venuta a parlar così al re mio

 

32

dirgli: Perché s io tornato da Gheshur?

 

16:21

il coraggio di quelli che s per te, sarà

 

17:10

e che quelli che ha seco s dei valorosi.

 

19: 6

che capitani e soldati per te s nulla; e

 

7

di tutte quelle che ti s cadute addosso

 

34

‘Troppo pochi s gli anni che mi resta da

 

20:17

‘Sei tu Joab?’ Egli rispose: ‘S io’.

 

22:24

e mi s guardato dalla mia iniquità.

 

38

e non s tornato addietro prima d’averli

 

39

annientati, schiacciati; e non s risorti;

 

39

s caduti sotto i miei piedi.

 

46

I figli degli stranieri s venuti meno,

 

23: 6

gli scellerati tutti quanti s come spine

 

24:17

disse all’Eterno: ‘S io che ho peccato;

 

17

s io che ho agito iniquamente; ma

1Re

1:20

occhi di tutto Israele s rivolti verso di

 

45

di là s risaliti abbandonandosi alla

 

47

E i servi del re s venuti a benedire il re

 

8: 8

Esse s rimaste quivi fino al dì d’oggi.

 

20

io s sorto in luogo di Davide mio padre,

 

9: 9

si s prostrati dinanzi a loro e li hanno

 

13

‘Che città s queste che tu m’hai date,

 

21

e tali s rimasti fino al dì d’oggi.

 

10: 7

creduto finché non s venuta io stessa, e

 

13:14

da Giuda?’ Quegli rispose: ‘S io’.

 

18

‘Anch’io s profeta come sei tu; e un

 

14:15

perché si s fatti degl’idoli di Astarte

 

17: 1

l’Iddio d’Israele, di cui io s servo, non

 

18: 8

Quegli rispose: ‘S io; va’ a dire al tuo

 

15

l’Eterno degli eserciti di cui s servo,

 

22

S rimasto io solo de’ profeti

 

19:10

spada i tuoi profeti; s rimasto io solo, e

 

14

spada i tuoi profeti; s rimasto io solo, e

 

20: 3

ed i figliuoli tuoi più belli s cosa mia’.

 

4

io s tuo con tutte le cose mie’.

 

13

tuo potere, e tu saprai ch’io s l’Eterno’.

 

23

‘Gli dèi d’Israele s dèi di montagna; per

 

22:34

fuori del campo, perché s ferito’.

 

46

s cose scritte nel libro delle Cronache

2Re

2:19

le acque s cattive, e il paese è sterile’.

 

22

sane e tali s rimaste fino al dì d’oggi,

 

3:23

Quei re s di certo venuti alle mani fra

 

23

e si s distrutti fra loro; or dunque,

 

4: 9

io s convinta che quest’uomo che passa

 

5: 7

S io forse Dio, col potere di far morire

 

12

non s essi migliori di tutte le acque

 

6:16

quelli che s con noi s più numerosi

 

16

di quelli che s con loro’.

 

7:10

non vi s che i cavalli attaccati, gli asini

 

13

s come tutta la moltitudine d’Israele

 

13

s come tutta la moltitudine d’Israele

 

16: 7

‘Io s tuo servo e tuo figliuolo; sali qua e

 

18:20

per far la guerra non s che parole vane;

 

19:23

io s salito in vetta alle montagne,

 

23

s penetrato nei recessi del Libano; io

 

26

s come l’erba de’ campi, come il verde

 

20:14

quegli uomini? e donde s venuti a te?’

 

14

S venuti da un paese lontano; da

 

22: 9

a quelli che s preposti ai lavori della

1Cr

4:22

Ma queste s cose d’antica data.

 

43

quivi, dove s rimasti fino al dì d’oggi.

 

5:26

Gozan, dove s rimasti fino al dì d’oggi.

 

6:31

Questi s quelli che Davide stabilì per la

 

9:18

Essi s quelli che furono i portieri del

 

12: 1

questi s quelli che vennero a Davide a

 

15

Questi s quelli che passarono il

 

13: 2

fratelli che s rimasti in tutte le regioni

 

16:26

tutti gli dèi dei popoli s idoli vani, ma

 

17: 8

come quello dei grandi che s sulla terra;

 

16

‘Chi s io, o Eterno Iddio, e che è la mia

 

19: 3

non s eglino piuttosto venuti per

 

12

ad Abishai: ‘Se i Sirî s più forti di me,

 

12

se i figliuoli di Ammon s più forti di te,

 

21:17

S io che ho peccato, e che ho agito con

 

29:14

chi s io, e chi è il mio popolo, che

 

15

giorni sulla terra s come un’ombra, e

2Cr

2: 6

E chi s io per edificargli una casa, se

 

3: 3

queste s le misure dei fondamenti

 

5: 9

Esse s rimaste quivi fino al dì d’oggi.

 

6:10

io s sorto in luogo di Davide mio padre,

 

7:22

si s prostrati dinanzi a loro e li hanno

 

8: 8

e tali s rimasti fino al dì d’oggi.

 

11

dov’è entrata l’arca dell’Eterno s santi’.

 

9: 6

creduto finché non s venuta io stessa, e

 

13: 7

perversi, si s raccolti attorno a lui,

 

7

e si s fatti forti contro Roboamo,

 

10

dell’Eterno s figliuoli d’Aaronne,

 

10

Leviti s quelli che celebran le funzioni.

 

18:33

fuori del campo, perché s ferito’.

 

19: 3

si s trovate in te delle buone cose,

 

23: 6

questi entreranno, perché s consacrati;

 

26:18

che s consacrati per offrire i profumi!

 

29: 9

questo, i nostri padri s periti di spada,

 

33:18

s cose scritte nella storia dei re

 

34:17

a quelli che s preposti ai lavori e agli

 

35:23

via di qui, perché s ferito gravemente’.

Esd

2: 1

Questi s gli uomini della provincia che

 

4:12

che i Giudei che s partiti da te e giunti

 

15

vi si s fatte delle sedizioni; per queste

 

19

vi si s fatte delle sedizioni e delle

 

7:19

Quanto agli utensili che ti s dati per il

 

9: 1

non si s separati dai popoli di questi

 

6

mio Dio, io s confuso; e mi vergogno, o

 

6

le nostre iniquità si s moltiplicate fino

Neh

1: 3

‘I superstiti della cattività s là, nella

 

2: 3

e le sue porte s consumate dal fuoco?’

 

17

e le sue porte s consumate dal fuoco!

 

5: 5

i nostri figliuoli s come i loro figliuoli;

 

5

nostre figliuole s già ridotte schiave; e

 

6:11

un uomo qual s io potrebb’egli entrare

 

7: 6

Questi s quei della provincia che

 

9:32

afflizioni che s piombate addosso a noi,

 

37

e che s padroni de’ nostri corpi e del

Est

4:11

io s già trenta giorni che non sono stata

Gb

1:15

i Sabei s piombati loro addosso e li

 

15

io solo s potuto scampare per venire a

 

16

io solo s potuto scampare per venire a

 

17

si s gettati sui cammelli e li han portati

 

17

io solo s potuto scampare per venire a

 

19

io solo s potuto scampare per venire a

 

4: 9

vento del suo corruccio s consumati.

 

19

e s schiacciati al par delle tignuole!

 

6:13

Non s io ridotto senza energia, e non

 

15

i fratelli miei si s mostrati infidi come

 

7: 1

giorni suoi s simili ai giorni d’un

 

12

S io forse il mare o un mostro marino

 

16

i giorni miei non s che un soffio.

 

20

che s divenuto un peso a me stesso?

 

8: 9

giorni sulla terra non s che un’ombra;

 

12

Mentre s verdi ancora, e senza che li si

 

10: 5

I tuoi giorni s essi come i giorni del

 

5

i tuoi anni s essi come gli anni degli

 

7

pur sapendo ch’io non s colpevole, e

 

20

Non s forse pochi i giorni che mi

 

12: 3

al par di voi, non vi s punto inferiore; e

 

13:12

detti memorandi s massime di cenere;

 

12

i vostri baluardi s baluardi d’argilla.

 

14: 5

Giacché i suoi giorni s fissati, e il

 

15:10

Ci s fra noi degli uomini canuti ed

 

15

i cieli non s puri agli occhi suoi;

 

20

pochi s gli anni riservati al prepotente.

 

16:15

Mi s cucito un cilicio sulla pelle, ho

 

17: 6

e s divenuto un essere a cui si sputa in

 

7

le mie membra non s più che un’ombra.

 

8

Gli uomini retti ne s colpiti di stupore, e

 

13

se già mi s fatto il letto nelle tenebre,

 

18:16

sue radici, in alto s tagliati i suoi rami.

 

20

d’occidente s stupiti della sua sorte,

 

20

e quei d’oriente ne s presi d’orrore.

 

21

Certo s tali le dimore dei perversi e tale

 

19: 3

S già dieci volte che m’insultate, e non

 

12

Le sue schiere s venute tutte insieme, si

 

13

conoscenti si s del tutto alienati da me.

 

19

e quelli che amavo mi si s vòlti contro.

 

21:18

Quando s essi mai come paglia al

 

22:20

se non s distrutti gli avversari nostri! la

 

23:11

mi s tenuto sulla sua via senza deviare;

 

24:13

Ve ne s di quelli che si ribellano alla

 

24

cadono, s mietuti come gli altri mortali;

 

24

s falciati come le spighe del grano

 

25: 5

e le stelle non s pure agli occhi di lui;

 

26:14

questi non s che gli estremi lembi

 

27:14

ha figli in gran numero s per la spada;

 

15

I superstiti s sepolti dalla morte, e le

 

28: 3

per trovar le pietre che s nel buio,

 

4

s sospesi, oscillano lungi dai mortali.

 

6

Le sue rocce s la dimora dello zaffiro, e

 

30:27

s venuti per me giorni d’afflizione.

 

29

s diventato fratello degli sciacalli,

 

30

le mie ossa s calcinate dall’arsura.

 

31:25

se mi s rallegrato che le mie ricchezze

 

29

se mi s rallegrato della sciagura del mio

 

32: 6

Io s giovine d’età e voi siete vecchi;

 

6

perciò mi s tenuto indietro e non ho

 

9

né i vecchi s quelli che comprendono il

 

18

Perché s pieno di parole, e lo spirito

 

34:19

perché s tutti opera delle sue mani?

 

20

i potenti s portati via, senza man

 

22

Non vi s tenebre, non v’è ombra di

 

25

li abbatte nella notte, e s fiaccati;

 

36

le sue risposte s quelle degli iniqui,

 

36: 4

Per certo, le mie parole non s bugiarde;

 

8

Se gli uomini s talora stretti da catene

 

8

se s presi nei legami dell’afflizione,

 

37: 7

onde tutti i mortali, che s opera sua,

 

38:17

della morte ti s esse state scoperte? Hai

 

39: 3

e s tosto liberate delle loro doglie;

 

13

penne e le piume di lui s esse pietose?

 

30

dove s de’ corpi morti, ivi ella si trova.

 

40: 4

Ecco, io s troppo meschino; che ti

 

41: 7

Superbe s le file de’ suoi scudi,

 

10

occhi s come le palpebre dell’aurora.

 

17

i più forti, e dalla paura s fuori di sé.

 

42: 3

s cose per me troppo maravigliose ed io

Sa

1: 4

anzi s come pula che il vento porta via.

 

3: 1

Molti s quelli che si levano contro di

 

5

Io mi s coricato e ho dormito, poi mi

 

5:10

poiché si s ribellati contro a te.

 

6: 2

di me, o Eterno, perché s tutto fiacco;

 

2

perché le mie ossa s tutte tremanti.

 

9: 6

finita per il nemico! S rovine perpetue!

 

20

le nazioni che non s altro che mortali.

 

10: 5

Le sue vie s prospere in ogni tempo;

 

11: 3

Quando i fondamenti s rovinati che può

 

12: 6

Le parole dell’Eterno s parole pure,

 

14: 1

si s resi abominevoli nella loro

 

3

tutti quanti si s corrotti, non v’è alcuno

 

4

S essi senza conoscenza tutti questi

 

5

s presi da grande spavento perché Iddio

 

16:11

vi s gioie a sazietà nella tua presenza;

 

11

vi s diletti alla tua destra in eterno.

 

17: 4

mi s guardato dalle vie de’ violenti.

 

5

passi si s tenuti saldi sui tuoi sentieri, i

 

18:23

e mi s guardato dalla mia iniquità.

 

37

non s tornato indietro prima d’averli

 

38

li ho abbattuti e non s potuti risorgere;

 

38

s caduti sotto i miei piedi.

 

45

I figli degli stranieri s venuti meno,

 

19: 8

I precetti dell’Eterno s giusti, rallegrano

 

9

sono verità, tutti quanti s giusti,

 

10

s più desiderabili dell’oro, anzi, più di

 

10

s più dolci del miele, anzi, di quello che

 

22:14

Io s come acqua che si sparge, e tutte le

 

23: 4

la tua verga s quelli che mi consolano.

 

25:15

occhi s del continuo verso l’Eterno,

 

16

pietà di me, perch’io s solo ed afflitto.

 

19

Vedi i miei nemici, perché s molti, e

 

27:12

s sorti contro di me falsi testimoni,

 

31: 1

O Eterno, io mi s confidato in te, fa’

 

9

le mie viscere s rosi dal cordoglio.

 

11

s diventato un obbrobrio, un grande

 

12

Io s del tutto dimenticato come un

 

12

s simile a un vaso rotto.

 

22

Io s reietto dalla tua presenza; ma tu hai

 

32: 3

Mentr’io mi s taciuto

 

3

le mie ossa si s consumate pel ruggire

 

35: 3

di’ all’anima mia: Io s la tua salvezza.

 

36: 8

s saziati dell’abbondanza della tua casa,

 

37:23

dell’uomo dabbene s diretti dall’Eterno

 

25

giovane e s anche divenuto vecchio, ma

 

28

suoi santi; essi s conservati in perpetuo;

 

38: 4

s come un grave carico, troppo pesante

 

5

Le mie piaghe s fetide e purulenti per la

 

6

Io s tutto curvo e abbattuto, vo attorno

 

7

i miei fianchi s pieni d’infiammazione,

 

8

S tutto fiacco e rotto; io ruggisco per il

 

9

e i miei sospiri non ti s nascosti.

 

13

s come un muto che non apre la bocca.

 

14

S come un uomo che non ascolta, e

 

19

che m’odiano a torto s moltiplicati.

 

39: 2

mi s taciuto senz’averne bene; anzi il

 

4

Fa’ ch’io sappia quanto s frale.

 

40: 5

s tanti che non si posson contare.

 

17

Quanto a me s misero e bisognoso, ma

 

42: 3

Le mie lacrime s diventate il mio cibo

 

7

ed i tuoi flutti mi s passati addosso.

 

45: 9

Figliuole di re s fra le tue dame

 

49:14

S cacciati come pecore nel soggiorno

 

50:10

mie s tutte le bestie della foresta,

 

21

hai fatto queste cose, ed io mi s taciuto,

 

53: 1

si s resi abominevoli con la loro

 

3

Tutti si s tratti indietro,

 

3

tutti quanti si s corrotti, non v’è alcuno

 

4

S essi senza conoscenza questi

 

5

Ecco là, s presi da grande spavento, ove

 

54: 3

degli stranieri si s levati contro a me e

 

55: 4

e spaventi mortali mi s caduti addosso.

 

21

le sue parole s più morbide dell’olio,

 

21

ma s spade sguainate.

 

56: 5

i lor pensieri s vòlti a farmi del male.

 

57: 4

ad uomini, i cui denti s lance e saette, e

 

6

dinanzi a me, ma essi vi s caduti dentro.

 

58: 3

i mentitori s traviati fino dal seno

 

4

s come l’aspide sordo che si tura le

 

62: 9

tutti assieme s più leggeri della vanità.

 

65: 9

I ruscelli di Dio s pieni d’acqua; tu

 

12

del deserto, e i colli s cinti di gioia.

 

66: 3

a Dio: Come s tremende le opere tue!

 

68:13

ali della colomba si s coperte d’argento,

 

69: 1

le acque mi s giunte fino all’anima.

 

2

s giunto in acque profonde, e la

 

8

Io s divenuto un estraneo ai miei

 

9

che ti vituperano s caduti su me.

 

11

vestito, ma s diventato il loro ludibrio.

 

19

i miei nemici s tutti davanti a te.

 

20

m’ha spezzato il cuore e s tutto dolente;

 

29

Quanto a me, io s misero e addolorato;

 

70: 5

Quanto a me s misero e bisognoso; o

 

71: 7

Io s per molti come un prodigio, ma tu

 

73: 1

verso quelli che s puri di cuore.

 

4

Poiché per loro non vi s dolori, il loro

 

5

Non s travagliati come gli altri mortali,

 

5

s colpiti come gli altri uomini.

 

14

Poiché s percosso ogni giorno, e il mio

 

74:20

della terra s pieni di ricetti di violenza.

 

77:13

O Dio, le tue vie s sante; qual è l’Iddio

 

79:11

scampa quelli che s condannati a morte.

 

83: 5

si s concertati con uno stesso

 

85:10

la giustizia e la pace si s baciate.

 

87: 3

Cose gloriose s dette di te, o città di

 

5

Questo qui e quello là s nati in lei; e

 

88: 4

Io s contato fra quelli che scendon nella

 

4

s come un uomo che non ha più forza.

 

5

che s fuor della portata della tua mano.

 

8

Io s rinchiuso e non posso uscire.

 

16

I tuoi furori mi s passati addosso; i tuoi

 

89:11

I cieli s tuoi, tua pure è la terra; tu hai

 

14

Giustizia e diritto s la base del tuo

 

90: 5

come in una piena; s come un sogno.

 

5

S come l’erba che verdeggia la mattina;

 

92: 5

Come s grandi le tue opere, o Eterno! I

 

10

forza del bufalo; io s unto d’olio fresco.

 

13

che s piantati nella casa dell’Eterno

 

94:11

i pensieri dell’uomo, sa che s vanità.

 

95: 4

e le altezze de’ monti s sue.

 

96: 5

tutti gli dèi dei popoli s idoli vani, ma

 

97: 2

giustizia ed equità s le basi del suo

 

7

S confusi tutti quelli che adoran le

 

102: 6

S simile al pellicano del deserto,

 

6

s come il gufo de’ luoghi desolati.

 

8

quelli che s furibondi contro di me si

 

11

I miei giorni s come l’ombra che

 

11

e io s disseccato come l’erba.

 

25

terra, e i cieli s l’opera delle tue mani.

 

103: 15

I giorni dell’uomo s come l’erba; egli

 

104: 18

le alte montagne s per i camosci,

 

24

Quanto s numerose le tue opere, o

 

28

tu apri la mano ed essi s saziati di beni.

 

109: 22

perché io s misero e povero, e il mio

 

25

S diventato un obbrobrio per loro;

 

112: 4

leva nelle tenebre per quelli che s retti,

 

116: 12

tutti i suoi benefizi s sopra me.

 

16

Sì, o Eterno, io s tuo servitore,

 

16

s tuo servitore, figliuolo della tua

 

119: 30

mi s posto i tuoi giudizi dinanzi agli

 

39

temo, perché i tuoi giudizi s buoni.

 

75

so, o Eterno, che i tuoi giudizî s giusti,

 

83

io s divenuto come un otre al fumo; ma

 

94

Io s tuo, salvami, perché ho cercato i

 

99

tue testimonianze s la mia meditazione.

 

103

come s dolci le tue parole al mio palato!

 

103

S più dolci del miele alla mia bocca.

 

111

Le tue testimonianze s la mia eredità in

 

111

perché s la letizia del mio cuore.

 

141

Io s piccolo e sprezzato, ma non

 

150

essi s lontani dalla tua legge.

 

151

e tutti i tuoi comandamenti s verità.

 

156

Le tue compassioni s grandi, o Eterno;

 

157

persecutori e i miei avversari s molti,

 

122: 1

Io mi s rallegrato quando m’han detto:

 

2

I nostri passi si s fermati entro le tue

 

125: 4

fa’ del bene a quelli che s buoni,

 

4

e a quelli che s retti nel loro cuore.

 

139: 12

le tenebre e la luce s tutt’uno per te.

 

17

Oh quanto mi s preziosi i tuoi pensieri,

 

18

contare, s più numerosi della rena;

 

141: 8

a te s vòlti gli occhi miei, o Eterno, o

 

142: 6

perché s ridotto in molto misero stato.

 

143: 3

quelli che s morti già da lungo tempo.

 

12

l’anima mia; perché io s tuo servitore.

 

144: 4

i suoi giorni s come l’ombra che passa.

 

145: 14

e rialza tutti quelli che s depressi.

Pro

3:17

Le sue vie s vie dilettevoli, e tutti i suoi

 

6:23

della disciplina s la via della vita,

 

7:15

perciò ti s venuta incontro per cercarti,

 

8: 8

della mia bocca s conformi a giustizia,

 

9

S tutte piane per l’uomo intelligente, e

 

9: 4

A quelli che s privi di senno dice:

 

17

‘Le acque rubate s dolci, e il pane

 

18

s nel fondo del soggiorno de’ morti.

 

11:10

periscono gli empi s gridi di giubilo.

 

12: 5

equità, ma i disegni degli empi s frode.

 

21

al giusto, ma gli empi s pieni di guai.

 

14: 3

ma le labbra dei savi s la loro custodia.

 

20

ma gli amici del ricco s molti.

 

22

meditano il male non s forse traviati?

 

15:22

ma riescono, dove s molti i consiglieri.

 

26

parole benevole s pure agli occhi suoi.

 

16:11

tutti i pesi del sacchetto s opera sua.

 

17: 6

I figliuoli de’ figliuoli s la corona de’

 

6

e i padri s la gloria dei loro figliuoli.

 

18: 8

del maldicente s come ghiottonerie, e

 

11

I beni del ricco s la sua città forte;

 

11

s come un’alta muraglia... nella sua

 

19

le liti tra fratelli s come le sbarre d’un

 

19:29

I giudicî s preparati per i beffardi, e le

 

20:15

ricche di scienza s cosa più preziosa.

 

18

I disegni s resi stabili dal consiglio; fa’

 

23:20

esser di quelli che s bevitori di vino,

 

20

che s ghiotti mangiatori di carne;

 

24:11

Libera quelli che s condotti a morte, e

 

16

ma gli empi s travolti dalla sventura.

 

25:11

parole dette a tempo s come pomi d’oro

 

26: 7

le gambe dello zoppo s senza forza,

 

22

del maldicente s come ghiottonerie, e

 

23

s come schiuma d’argento spalmata

 

27: 6

Fedeli s le ferite di chi ama; frequenti i

 

15

donna rissosa s cose che si somigliano.

 

20

e insaziabili s gli occhi degli uomini.

 

28: 2

misfatti i capi d’un paese s numerosi,

 

29: 2

Quando i giusti s numerosi, il popolo si

 

30:15

Ci s tre cose che non si sazian mai, anzi

 

18

Ci s tre cose per me troppo

 

24

Ci s quattro animali fra i più piccoli

 

31:29

Molte donne si s portate valorosamente,

Ecc

4: 1

Mi s messo poi a considerare tutte le

 

2

ho stimato i morti, che s già morti,

 

2

più felici de’ vivi che s vivi tuttora;

 

5: 7

se vi s delle vanità nella moltitudine de’

 

8:14

ed è che vi s dei giusti

 

14

i quali s trattati come se avessero fatto

 

14

e vi s degli empi

 

14

i quali s trattati come se avessero fatto

 

9:11

Io mi s rimesso a considerare che sotto

 

12

i pesci che s presi nella rete fatale,

 

12

e come gli uccelli che s còlti nel laccio,

 

12

i figliuoli degli uomini s presi nel laccio

 

10:12

della bocca del savio s piene di grazia;

 

12

dello stolto s causa della sua rovina.

 

11: 3

Quando le nuvole s piene di pioggia, la

 

12: 5

si fermano perché s ridotte a poche,

 

13

Le parole dei savi s come degli stimoli,

Can

1: 2

le tue carezze s migliori del vino.

 

5

Io s nera ma s bella, o figliuole di

 

6

Non guardate se s nera; è il sole che

 

10

Le tue guance s belle in mezzo alle

 

15

I tuoi occhi s come quelli dei colombi.

 

2: 5

de’ pomi, perch’io s malata d’amore.

 

16

Il mio amico è mio, ed io s sua: di lui,

 

4: 1

i tuoi capelli s come un gregge di capre,

 

2

I tuoi denti s come un branco di pecore

 

3

s come un pezzo di melagrana.

 

5

mammelle s due gemelli di gazzella,

 

10

Quanto s dolci le tue carezze, o mia

 

10

Come le tue carezze s migliori del vino,

 

11

miele e latte s sotto la tua lingua, e

 

5: 1

S venuto nel mio giardino, o mia

 

2

chiome s piene di gocce della notte’.

 

3

Io mi s tolta la gonna; come me la

 

3

Mi s lavata i piedi; come l’insudicerei?

 

4

e le mie viscere si s commosse per lui.

 

5

Mi s levata per aprire al mio amico, e le

 

8

che gli direte?... Che s malata d’amore.

 

13

Le sue gote s come un’aia d’aromi,

 

13

le sue labbra s gigli, e stillano mirra

 

15

Le sue gambe s colonne di marmo,

 

6: 5

capelli s come una mandra di capre,

 

6

I tuoi denti s come un branco di pecore,

 

7

s come un pezzo di melagrana.

 

8

Ci s sessanta regine, ottanta concubine,

 

11

Io s discesa nel giardino de’ noci a

 

7: 2

Come s belli i tuoi piedi ne’ loro

 

2

contorni delle tue anche s come monili,

 

5

tuoi occhi s come le piscine d’Heshbon

Is

1: 2

li ho allevati, ma essi si s ribellati a me.

 

4

si s vòlti e ritratti indietro.

 

6

di sano in esso: non vi s che ferite,

 

7

le vostre città s consumate dal fuoco, i

 

11

io s sazio d’olocausti di montoni e di

 

15

le vostre mani s piene di sangue.

 

2: 6

perché s pieni di pratiche orientali,

 

3: 8

lingua e le loro opere s contro l’Eterno,

 

5: 7

gli uomini di Giuda s la piantagione

 

15

e abbassati s gli sguardi alteri;

 

22

a quelli che s prodi nel bevere il vino, e

 

25

i cadaveri s come spazzatura in mezzo

 

28

Le sue frecce s acute,

 

28

tutti i suoi archi s tesi; gli zoccoli de’

 

6: 5

‘Ahi, lasso me, ch’io s perduto! Poiché

 

9: 9

‘I mattoni s caduti, ma noi costruiremo

 

10: 8

‘I miei principi non s eglino tanti re?

 

13: 3

dato ordini a quelli che mi s consacrati,

 

8

S còlti da spavento,

 

8

s presi da spasimi e da doglie; si

 

8

le loro facce s facce di fuoco.

 

14:11

di vermi, e i vermi s la tua coperta’.

 

15: 2

tutte le teste s rase, tutte le barbe,

 

5

i cui fuggiaschi s già a Tsoar, a Eglath-

 

9

le acque di Dimon s piene di sangue,

 

16:10

e nelle vigne non ci s più canti, né grida

 

17: 2

s lasciate alle mandre che vi si riposano

 

19:11

principi di Tsoan non s che degli stolti;

 

13

I principi di Tsoan s diventati stolti, i

 

21: 3

Perciò i miei fianchi s pieni di dolori;

 

22: 3

s fatti prigionieri senza che l’arco sia

 

3

tuoi che sono trovati s fatti prigionieri,

 

7

Le tue più belle valli s piene di carri, e i

 

9

brecce della città di Davide s numerose,

 

24: 6

gli abitanti della terra s consumati, e

 

26:14

Quelli s morti, e non rivivranno più;

 

18

e non s nati degli abitanti del mondo.

 

28: 8

Tutte le tavole s piene di vomito, di

 

29:11

s divenute per voi come le parole d’uno

 

30: 4

I principi di Giuda s già a Tsoan,

 

4

suoi ambasciatori s già arrivati a Hanes;

 

9

ribelle, s de’ figliuoli bugiardi, de’

 

27

le sue labbra s piene d’indignazione, la

 

31: 1

confidano ne’ carri perché s numerosi,

 

3

Or gli Egiziani s uomini, e non Dio;

 

3

i loro cavalli s carne, e non spirito; e

 

33: 8

Le strade s deserte, nessuno passa più

 

14

I peccatori s presi da spavento in Sion,

 

23

I tuoi cordami, o nemico, s rallentati,

 

34: 3

I loro uccisi s gettati via, i loro cadaveri

 

36:10

ch’io s salito contro questo paese per

 

20

quali s quelli che abbian liberato il loro

 

37:24

miei carri io s salito in vetta ai monti,

 

38:10

io s privato del resto de’ miei anni!

 

39: 3

quegli uomini? e donde s venuti a te?’

 

3

S venuti a me da un paese lontano, da

 

40:15

le isole s come pulviscolo che vola.

 

17

le nazioni s come nulla dinanzi a lui; ei

 

41: 5

Le isole lo vedono, e s prese da paura;

 

10

tu, non temere, perché io s teco; non ti

 

13

Dio, s quegli che ti prendo per la man

 

14

S io che t’aiuto, dice l’Eterno; e il tuo

 

42:14

Per lungo tempo mi s taciuto,

 

14

me ne sono stato cheto, mi s trattenuto;

 

16

S queste le cose ch’io farò, e non li

 

43: 5

Non temere, perché io s teco; io

 

10

mi crediate, e riconosciate che s io.

 

25

io s quegli che per amor di me stesso

 

44: 9

immagini scolpite s tutti vanità; i loro

 

45: 7

s quegli che fa tutte queste cose.

 

12

Ma io, io s quegli che ho fatto la terra, e

 

19

giustizia, dichiaro le cose che s rette.

 

46: 1

le loro statue s messe sopra animali, su

 

1

portavate qua e là s diventati un carico;

 

2

S caduti, s crollati assieme, non

 

3

di cui mi s caricato dal dì che nasceste,

 

9

perché io s Dio, e non ve n’è alcun

 

9

s Dio, e niuno è simile a me;

 

48:12

Io s Colui che è;

 

12

io sono il primo, e s pure l’ultimo.

 

50: 2

Perché, quand’io s venuto, non s’è

 

5

stato ribelle e non mi s tratto indietro.

 

51:12

Io, io s colui che vi consola; chi sei tu

 

52: 7

Quanto s belli, sui monti, i piedi del

 

14

molti, vedendolo, s rimasti sbigottiti

 

55: 9

così s le mie vie più alte delle vostre

 

56: 8

oltre quelli de’ suoi che s già raccolti.

 

10

I guardiani d’Israele s tutti ciechi, senza

 

10

s tutti de’ cani muti, incapaci

 

11

S cani ingordi, che non sanno cosa sia

 

11

s dei pastori che non capiscono nulla;

 

11

s tutti vòlti alla loro propria via, ognuno

 

57: 6

quelle, quelle s la sorte che ti è toccata;

 

15

ma s con colui ch’è contrito ed umile di

 

59: 2

ma s le vostre iniquità quelle che han

 

3

vostre mani s contaminate dal sangue, e

 

6

le loro opere s opere d’iniquità, e nelle

 

7

i loro pensieri s pensieri d’iniquità, la

 

12

le nostre trasgressioni si s moltiplicate

 

60: 8

Chi mai s costoro che volan come una

 

9

S le isole che spereranno in me, ed

 

63: 1

S io, che parlo con giustizia,

 

1

che s potente a salvare’.

 

2

tue vesti s come quelle di chi calca

 

4

e il mio anno di redenzione s giunti.

 

65: 5

t’accostare perch’io s più santo di te’.

 

66: 2

e così s tutte venute all’esistenza,

 

24

degli uomini che si s ribellati a me;

Ger

1: 8

perché io s teco per liberarti, dice

 

16

si s prostrati dinanzi all’opera delle loro

 

19

perché io s teco per liberarti, dice

 

2: 5

e s diventati essi stessi vanità?

 

15

città sono arse, e non vi s più abitanti.

 

23

puoi tu dire: ‘Io non mi s contaminata,

 

26

così s confusi quelli della casa

 

31

S io stato un deserto per Israele? o un

 

3:12

io s misericordioso, dice l’Eterno, e non

 

24

Quella vergogna, che s gl’idoli, ha

 

4:13

e i suoi carri s come un turbine;

 

13

i suoi cavalli s più rapidi delle aquile.

 

17

Si s posti contro Gerusalemme da ogni

 

22

s de’ figliuoli insensati, e non hanno

 

23

e deserta; i cieli, e s senza luce.

 

25

e tutti gli uccelli del cielo s volati via.

 

5: 4

Io dicevo: ‘Questi non s che i miseri;

 

6

perché le loro trasgressioni s numerose,

 

10

i suoi tralci, perché non s dell’Eterno!

 

16

sepolcro aperto; tutti quanti s dei prodi.

 

27

così le loro case s piene di frode; perciò

 

6:11

Ma io s pieno del furore dell’Eterno;

 

13

s tutti quanti avidi di guadagno; dal

 

23

s crudeli, non hanno pietà; la loro voce

 

23

s pronti a combattere come un solo

 

28

Essi s tutti de’ ribelli fra i ribelli, vanno

 

28

s rame e ferro, s tutti dei corrotti.

 

7:26

si s condotti peggio de’ loro padri.

 

8:10

al più grande, s tutti avidi di guadagno;

 

21

del mio popolo io s tutto affranto; sono

 

9: 2

perché s tutti adulteri, un’adunata di

 

3

s diventati potenti nel paese, ma non

 

10

per i pascoli del deserto, perché s arsi,

 

10: 5

Cotesti dèi s come pali in un orto di

 

9

s vestiti di porpora e di scarlatto,

 

9

s tutti lavoro d’abili artefici.

 

20

Le mie tende s guaste, e tutto il mio

 

11:10

S tornati alle iniquità dei loro padri

 

12: 1

Perché s tutti a loro agio quelli che

 

13:22

i lembi della tua veste ti s rimboccati, e

 

14: 7

poiché le nostre infedeltà s molte; noi

 

15: 8

sue vedove s più numerose della rena

 

17

Io non mi s seduto nell’assemblea di

 

17

quelli che ridono, e non mi s rallegrato,

 

17

della tua mano mi s seduto solitario,

 

16:11

serviti e si s prostrati dinanzi a loro,

 

17:16

non mi s rifiutato d’esser loro pastore

 

18:20

com’io mi s presentato dinanzi a te per

 

20: 7

e io mi s lasciato persuadere, tu m’hai

 

7

io s diventato ogni giorno un oggetto di

 

18

Perché s io uscito dal seno materno per

 

22: 9

perché si s prostrati davanti ad altri dèi,

 

28

Perché s dunque cacciati, egli e la sua

 

23:21

mandato que’ profeti; ed essi s corsi; io

 

23

S io soltanto un Dio da vicino, dice

 

24: 8

non si posson mangiare, tanto s cattivi,

 

8

quelli che s rimasti in questo paese e

 

25: 3

s già ventitre anni che la parola

 

37

e i tranquilli ovili s ridotti al silenzio, a

 

27: 3

gli ambasciatori che s venuti a

 

18

che s rimasti nella casa dell’Eterno,

 

29: 1

Or queste s le parole della lettera che il

 

23

Io stesso lo so, e ne s testimone, dice

 

30: 6

tutte le facce s diventate pallide?

 

11

io s teco, dice l’Eterno, per salvarti; io

 

31: 9

perché s diventato un padre per Israele,

 

19

che mi sono sviato, io mi s pentito; e

 

19

il mio stato, mi s battuto l’anca;

 

19

io s coperto di vergogna, confuso,

 

21

d’Israele, torna a queste città che s tue!

 

33:10

le strade di Gerusalemme che s desolate

 

34: 5

s io quegli che pronunzia questa parola,

 

38:22

affondati nel fango, e quelli si s ritirati’.

 

40:15

tutti i Giudei che si s raccolti presso di

 

42:18

si s riversati sugli abitanti di

 

44: 6

il mio furore, la mia ira si s riversati, e

 

6

che s ridotte deserte e desolate, come

 

14

che s venuti a stare nel paese d’Egitto

 

21

ricordato e che gli s tornati in mente?

 

28

quelli che s venuti nel paese d’Egitto

 

46:15

Perché i tuoi prodi s essi atterrati? Non

 

21

all’Egitto s come vitelli da ingrasso;

 

23

quelli s più numerosi delle locuste, non

 

28

poiché io s teco, io annienterò tutte le

 

47: 3

tanto le lor mani s divenute fiacche,

 

48:34

le acque di Nimrim s prosciugate.

 

37

su tutte le mani ci s delle incisioni, e sui

 

46

i tuoi figliuoli s portati via in cattività,

 

46

e in cattività s menate le tue figliuole.

 

50: 2

le sue immagini s coperte d’onta; i suoi

 

9

s come quelle d’un valente arciere;

 

42

s crudeli, non hanno pietà; la loro voce

 

42

s pronti a combattere come un solo

 

51: 5

non s vedovati del loro Dio, dell’Eterno

 

7

perciò le nazioni s divenute deliranti.

 

30

bravura è venuta meno, s come donne;

 

32

che i guadi s occupati, che le paludi

 

43

sue città s diventate una desolazione,

 

44

perfin le mura di Babilonia s cadute.

 

56

i suoi prodi s presi, i loro archi spezzati,

Lam

1: 2

tradita, le s diventati nemici.

 

11

vedi in che stato abietto io s ridotta!

 

16

I miei figliuoli s desolati, perché il

 

18

poiché io mi s ribellata alla sua parola.

 

22

Poiché i miei sospiri s numerosi, e il

 

2:10

si s gettati della polvere sul capo,

 

10

si s cinti di sacchi; le vergini di

 

21

e i miei giovani s caduti per la spada; tu

 

3: 6

quelli che s morti da lungo tempo.

 

14

Io s diventato lo scherno di tutto il mio

 

47

Ci s toccati il terrore, la fossa, la

 

52

Quelli che mi s nemici senza cagione,

 

4: 2

come mai s reputati quali vasi di terra,

 

18

‘I nostri giorni s compiuti, la nostra fine

 

5: 3

padre, le nostre madri s come vedove.

 

15

le nostre danze s mutate in lutto.

Ez

2: 3

nazioni ribelli, che si s ribellate a me;

 

3

e i loro padri si s rivoltati contro di me

 

5:15

s io l’Eterno, che parlo

 

17

Io, l’Eterno, s quegli che parla!’

 

7: 9

che io, l’Eterno, s quegli che colpisce.

 

10: 6

di fra le ruote che s tra i cherubini,

 

11:15

s quelli ai quali gli abitanti di

 

14: 3

si s messi davanti l’intoppo che li fa

 

9

s quegli che avrò sedotto quel profeta; e

 

16:52

ed esse s più giuste di te; tu pure

 

17:21

che io, l’Eterno, s quegli che ho parlato.

 

24

s quegli che ho abbassato l’albero

 

18:25

Non s piuttosto le vie vostre

 

25

quelle che non s rette?

 

29

S proprio le mie vie

 

29

quelle che non s rette, o casa d’Israele?

 

29

Non s piuttosto le vie vostre

 

29

quelle che non s rette?

 

20: 5

dicendo: Io s l’Eterno, il vostro Dio,

 

21: 4

s quegli che ho acceso il fuoco, che non

 

17

essi s dati in balìa della spada col mio

 

22

Io, l’Eterno, s quegli che ho parlato’.

 

37

io, l’Eterno, s quegli che ho parlato’.

 

22: 5

Quelli che ti s vicini

 

5

e quelli che s lontani da te si faran beffe

 

14

Io, l’Eterno, s quegli che ho parlato, e

 

18

d’Israele mi s diventati tante scorie:

 

18

tutti quanti non s che rame, stagno,

 

18

al fornello; s tutti scorie d’argento.

 

22

io, l’Eterno, s quegli che riverso su di

 

26

e io s profanato in mezzo a loro.

 

27

s come lupi che sbranano la loro preda:

 

23:34

poiché s io quegli che ho parlato, dice il

 

39

s venute nel mio santuario per

 

40

de’ messaggeri, ed ecco che s venuti.

 

24: 5

anche le ossa che ci s dentro, cuociano.

 

14

Io, l’Eterno, s quegli che ho parlato; la

 

26: 5

poiché s io quegli che ho parlato, dice il

 

14

io, l’Eterno, s quegli che ho parlato,

 

27: 8

sono in mezzo a te; s dessi i tuoi piloti.

 

9

in te s tutte le navi del mare coi loro

 

10

s uomini di guerra, che sospendono in

 

25

Le navi di Tarsis s la tua flotta per il

 

35

i loro re s presi da orribile paura, il loro

 

29: 3

è mio, e s io che me lo s fatto!

 

9

Il fiume è mio, e s io che l’ho fatto!

 

30:12

Io, l’Eterno, s quegli che ho parlato.

 

31:12

e in tutte le valli s caduti i suoi rami, i

 

12

della terra si s ritirati dalla sua ombra, e

 

14

poiché tutti quanti s dati alla morte, alle

 

32:22

tutti s uccisi, caduti per la spada.

 

23

I suoi sepolcri s posti nelle profondità

 

30

s tutti i principi del settentrione e

 

30

che s discesi in mezzo agli uccisi,

 

33:27

quelli che s per i campi li darò in pasto

 

27

quelli che s nelle fortezze e nelle

 

34: 5

s diventate pasto a tutte le fiere dei

 

24

Io, l’Eterno, s quegli che ho parlato.

 

35:12

Essi s desolati; s dati a noi, perché ne

 

36: 2

eterne s diventate nostro possesso! - tu

 

36

s quegli che ha ricostruito i luoghi

 

36

Io, l’Eterno, s quegli che parlo, e che

 

38: 9

e coi popoli numerosi che s teco.

 

39:23

e tutti quanti s caduti per la spada.

 

40:46

i figliuoli di Tsadok s quelli che, tra i

 

43:17

e i suoi scalini s vòlti verso oriente’.

 

46:24

‘Queste s le cucine dove quelli che

Dan

4: 3

Come s grandi i suoi segni!

 

3

Come s potenti i suoi prodigi! Il suo

 

35

della terra s da lui reputati un nulla;

 

8:22

spezzato, al cui posto ne s sorti quattro,

 

9:11

così su noi si s riversate le maledizioni

 

22

‘Daniele, io s venuto ora per darti

 

23

è uscita; e io s venuto a comunicartela,

 

24

Settanta settimane s fissate riguardo al

 

10:12

e io s venuto a motivo delle tue parole.

 

13

e io s rimasto là presso i re di Persia.

 

14

E ora s venuto a farti comprendere ciò

 

20

disse: ‘Sai tu perché io s venuto da te?

 

12: 9

queste parole s nascoste e sigillate sino

Os

1: 9

mio popolo, e io non s vostro’.

 

2: 2

non è mia moglie, né io s suo marito!

 

4

perché s figliuoli di prostituzione;

 

4: 7

Più si s moltiplicati, e più han peccato

 

5:10

s come quelli che spostano i termini; io

 

6: 7

si s condotti perfidamente verso di me.

 

7:13

Ruina su loro perché mi si s ribellati! Io

 

16

s diventati come un arco fallace; i loro

 

8: 4

si s fatti, col loro argento e col loro oro,

 

8

essi s diventati, fra le nazioni, come un

 

9

s saliti in Assiria, come un onagro cui

 

11: 3

S io che insegnai ad Efraim a

 

13: 2

invenzione, che s tutti opera d’artefici.

 

4

Eppure, io s l’Eterno, il tuo Dio, fin dal

 

7

s diventato per loro come un leone; e li

 

14: 9

Poiché le vie dell’Eterno s rette; i giusti

Gl

1: 6

I suoi denti s denti di leone, e ha

 

12

tutti gli alberi della campagna s secchi;

 

16

e l’esultanza non s esse scomparse

 

18

Gli armenti s costernati, perché non c’è

 

2: 5

s come un popolo poderoso, schierato

 

3: 3

per del vino, e si s messi a bere.

 

10

Dica il debole: ‘S forte!’

Am

1: 9

e non si s ricordati del patto fraterno,

 

5:12

io conosco come s numerose le vostre

 

12

come s gravi i vostri peccati; voi

Abd

3

delle rocce, che s l’alta tua dimora, tu

Gn

2: 4

e tutti i tuoi flutti mi s passati sopra.

 

5

Io s cacciato via lungi dal tuo sguardo!

 

7

Io s disceso fino alle radici de’ monti;

 

8

io mi s ricordato dell’Eterno, e la mia

Mic

1:13

in te si s trovate le trasgressioni

 

2: 7

Le mie parole non s esse favorevoli a

 

9

dalle case che s la loro delizia; voi

 

3: 8

io s pieno di forza, dello spirito

 

4:11

molte nazioni si s radunate contro di te,

 

6:10

Vi s eglino ancora, nella casa

 

12

i ricchi della città s pieni di violenza, i

 

7: 6

nemici d’ognuno s la sua gente di casa.

 

8

Se s caduta, mi rialzerò; se seggo nelle

Nah

1: 3

e le nuvole s la polvere de’ suoi piedi.

 

2: 9

Vi s de’ tesori senza fine, dei monti

 

3:13

popolo, in mezzo a te, s tante donne; le

 

17

I tuoi principi s come le locuste, i tuoi

Hab

1: 3

Vi s liti, e sorge la discordia.

 

6

impadronirsi di dimore che non s sue.

 

8

I suoi cavalli s più veloci de’ leopardi,

 

9

le lor facce bramose s tese in avanti, e

 

10

i principi s per essi oggetto di scherno;

 

3: 2

il tuo messaggio, e s preso da timore; o

 

6

le sue vie s quelle d’un tempo.

Sof

3: 3

i suoi giudici s lupi della sera, che non

 

4

I suoi profeti s millantatori, perfidi, i

 

6

le loro città s distrutte, sì che non v’è

Ag

1:13

‘Io s con voi, dice l’Eterno’.

Zac

1: 5

I vostri padri dove s essi? E i profeti

 

9

E io dissi: ‘Che s questi, signor mio?’

 

9

‘Io ti farò vedere che cosa s questi’.

 

10

‘Questi s quelli che l’Eterno ha mandati

 

19

che parlava meco: ‘Che s queste?’

 

19

‘Queste s le corna che hanno disperso

 

21

‘Quelle là s le corna che hanno disperso

 

6: 4

meco: ‘Che s questi, mio signore?’

 

15

E quelli che s lontani verranno e

 

8:11

io non s più per il rimanente di questo

 

16

Queste s le cose che dovete fare: dite la

 

9: 2

su Tiro e Sidone perché s così savie!

 

10: 5

quelli che s montati sui cavalli saran

 

11: 2

e gli alberi magnifici s devastati!

 

3

lussureggianti del Giordano s devastate.

 

12: 5

Gerusalemme s la mia forza nell’Eterno

 

13: 5

E ognuno d’essi dirà: ‘Io non s profeta;

 

6

‘Che s quelle ferite che hai nelle mani?’

 

6

S le ferite che ho ricevuto nella casa

Mal

1: 6

se dunque io s padre, dov’è l’onore che

 

6

E se s signore, dov’è il timore che

 

2: 7

s le guardiane della scienza, e dalla sua

 

3:16

si s parlati l’uno all’altro; e l’Eterno è

Mat

2:20

s morti coloro che cercavano la vita del

 

3:11

ed io non s degno di portargli i calzari;

 

14

S io che ho bisogno d’esser battezzato

 

17

Figliuolo nel quale mi s compiaciuto.

 

5:17

io s venuto non per abolire ma per

 

7:13

e molti s quelli che entran per essa.

 

14

alla vita, e pochi s quelli che la trovano.

 

15

vesti da pecore, ma dentro s lupi rapaci.

 

25

la pioggia è caduta, e s venuti i torrenti,

 

27

la pioggia è caduta, e s venuti i torrenti,

 

8: 8

io non s degno che tu entri sotto al mio

 

9

anch’io s uomo sottoposto ad altri ed ho

 

9:13

io non s venuto a chiamar de’ giusti,

 

37

la mèsse grande, ma pochi s gli operai.

 

10: 2

Or i nomi de’ dodici apostoli s questi: Il

 

30

i capelli del vostro capo s tutti contati.

 

34

non s venuto a metter pace, ma spada.

 

35

s venuto a dividere il figlio da suo

 

11:29

perch’io s mansueto ed umile di cuore;

 

12: 5

violano il sabato e non ne s colpevoli?

 

47

tua madre e i tuoi fratelli s là fuori che

 

13:15

s divenuti duri d’orecchi ed hanno

 

14:27

State di buon animo, s io; non temete!

 

15: 9

dottrine che s precetti d’uomini.

 

12

discorso, ne s rimasti scandalizzati?

 

20

Queste s le cose che contaminano

 

16:28

che alcuni di coloro che s qui presenti

 

18:20

due o tre s raunati nel nome mio,

 

20

quivi s io in mezzo a loro.

 

19: 6

non s più due, ma una sola carne;

 

11

Non tutti s capaci di praticare questa

 

12

vi s degli eunuchi, i quali s nati così dal

 

12

vi s degli eunuchi, i quali sono stati fatti

 

12

e vi s degli eunuchi,

 

12

i quali si s fatti eunuchi da sé a

 

22:14

molti s chiamati, ma pochi eletti.

 

30

ma i risorti s come angeli ne’ cieli.

 

23:23

Queste s le cose che bisognava fare,

 

25

s pieni di rapina e d’intemperanza.

 

27

ma dentro s pieni d’ossa di morti e

 

27: 6

delle offerte, perché s prezzo di sangue.

 

43

poiché ha detto: S Figliuol di Dio.

Mar

1: 7

al quale io non s degno di chinarmi a

 

2:17

Io non s venuto a chiamar de’ giusti,

 

4:11

ma a quelli che s di fuori, tutto è

 

17

in sé radice ma s di corta durata; e poi,

 

17

della Parola, s subito scandalizzati.

 

31

piccolo di tutti i semi che s sulla terra;

 

6:50

State di buon cuore, s io; non temete!

 

7: 7

dottrine che s precetti d’uomini.

 

15

ma s le cose che escon dall’uomo

 

8: 3

n’hanno alcuni che s venuti da lontano.

 

9: 1

che alcuni di coloro che s qui presenti

 

10:38

del battesimo del quale io s battezzato?

 

42

che s reputati principi delle nazioni, le

 

12:25

ma s come angeli ne’ cieli.

 

13: 6

sotto il mio nome, dicendo: S io; e ne

 

25

e le potenze che s nei cieli saranno

Luc

1: 1

narrazione de’ fatti che si s compiuti tra

 

18

Perch’io s vecchio e mia moglie è

 

19

Io s Gabriele che sto davanti a Dio; e

 

38

Ecco, io s l’ancella del Signore; siami

 

3:16

al quale io non s degno di sciogliere il

 

5: 8

da me, perché s uomo peccatore.

 

23

I tuoi peccati ti s rimessi, oppur dire:

 

32

Io non s venuto a chiamar de’ giusti,

 

7: 6

perch’io non s degno che tu entri sotto

 

7

non mi s neppure reputato degno di

 

8

anch’io s uomo sottoposto alla potestà

 

8:12

s coloro che hanno udito; ma poi viene

 

13

E quelli sulla roccia s coloro i quali,

 

14

s coloro che hanno udito, ma se ne

 

15

s coloro i quali, dopo aver udita la

 

20

Tua madre e i tuoi fratelli s là fuori, che

 

21

s quelli che ascoltano la parola di Dio e

 

9:27

alcuni di coloro che s qui presenti non

 

10: 2

la mèsse grande, ma gli operai s pochi;

 

20

perché gli spiriti vi s sottoposti, ma

 

11: 7

e i miei fanciulli s meco a letto, io non

 

42

Queste s le cose che bisognava fare,

 

12: 7

i capelli del vostro capo s tutti contati.

 

30

s le genti del mondo che le ricercano;

 

49

Io s venuto a gettare un fuoco sulla

 

13:14

Ci s sei giorni ne’ quali s’ha da

 

19

gli uccelli del cielo si s riparati sui suoi

 

23

tale gli disse: Signore, s pochi i salvati?

 

30

ve ne s degli ultimi che saranno primi, e

 

34

i profeti e lapidi quelli che ti s mandati,

 

15:19

non s più degno d’esser chiamato tuo

 

21

non s più degno d’esser chiamato tuo

 

16: 3

A zappare non s buono; a mendicare mi

 

24

perché s tormentato in questa fiamma.

 

20:36

giacché s simili agli angeli

 

36

e s figliuoli di Dio, essendo figliuoli

 

21: 8

sotto il mio nome, dicendo: S io; e: Il

 

22

Perché quelli s giorni di vendetta,

 

22:25

su di esse, s chiamati benefattori.

 

33

con te s pronto ad andare e in prigione e

 

24:17

Che discorsi s questi che tenete fra voi

 

23

s venute dicendo d’aver avuto anche

 

39

mani ed i miei piedi, perché s ben io;

 

44

Queste s le cose che io vi dicevo

Gio

1:13

i quali non s nati da sangue, né da

 

13

da volontà d’uomo, ma s nati da Dio.

 

17

la grazia e la verità s venute per mezzo

 

23

Io s la voce d’uno che grida nel deserto:

 

27

al quale io non s degno di sciogliere il

 

31

s io venuto a battezzar con acqua.

 

3:21

siano manifestate, perché s fatte in Dio.

 

28

ma s mandato davanti a lui.

 

4:26

Gesù le disse: Io che ti parlo, s desso.

 

35

le campagne come già s bianche da

 

5:28

in cui tutti quelli che s nei sepolcri,

 

39

esse s quelle che rendon testimonianza

 

43

Io s venuto nel nome del Padre mio, e

 

6:20

Ma egli disse loro: S io, non temete.

 

38

perché s disceso dal cielo per fare non

 

42

mai dice egli ora: Io s disceso dal cielo?

 

7:28

però io non s venuto da me, ma Colui

 

35

Andrà forse a quelli che s dispersi fra i

 

8:12

Io s la luce del mondo; chi mi seguita

 

14

perché so donde s venuto e dove vado;

 

16

giudizio è verace, perché non s solo,

 

16

ma s io col Padre che mi ha mandato.

 

18

Or s io a testimoniar di me stesso, e il

 

28

allora conoscerete che s io (il Cristo) e

 

42

perché io s proceduto e vengo da Dio,

 

42

perché io non s venuto da me, ma è Lui

 

52

Abramo e i profeti s morti, e tu dici: Se

 

53

Anche i profeti s morti; chi pretendi

 

9: 5

io s la luce del mondo.

 

9

No, ma gli somiglia. Egli diceva: S io.

 

11

e mi s lavato e ho ricuperato la vista.

 

15

sugli occhi, mi s lavato, e ci veggo.

 

39

Io s venuto in questo mondo per fare un

 

10: 7

verità vi dico: Io s la porta delle pecore.

 

8

Tutti quelli che s venuti prima di me,

 

9

Io s la porta; se uno entra per me, sarà

 

10

io s venuto perché abbian la vita e

 

16

altre pecore, che non s di quest’ovile;

 

21

Queste non s parole di un indemoniato.

 

25

s quelle che testimoniano di me;

 

36

perché ho detto: S Figliuolo di Dio?

 

11: 9

rispose: Non vi s dodici ore nel giorno?

 

25

Io s la risurrezione e la vita; chi crede

 

12: 5

trecento denari e non si s dati ai poveri?

 

26

e là dove s io, quivi sarà anche il mio

 

27

che s venuto incontro a quest’ora.

 

46

Io s venuto come luce nel mondo,

 

47

io non s venuto a giudicare il mondo,

 

14: 2

casa del Padre mio ci s molte dimore;

 

3

affinché dove s io, siate anche voi;

 

6

Io s la via, la verità e la vita; nessuno

 

15: 5

Io s la vite, voi siete i tralci. Colui che

 

16

scelto me, ma s io che ho scelto voi, e

 

16:15

Tutte le cose che ha il Padre, s mie: per

 

27

avete creduto che s proceduto da Dio.

 

28

S proceduto dal Padre

 

28

e s venuto nel mondo; ora lascio il

 

32

io non s solo, perché il Padre è meco.

 

17: 8

conosciuto ch’io s proceduto da te, e

 

9

quelli che tu m’hai dato, perché s tuoi;

 

10

e tutte le cose mie s tue,

 

10

le cose tue s mie;

 

10

ed io s glorificato in loro.

 

24

Padre, io voglio che dove s io, siano

 

18: 5

il Nazareno! Gesù disse loro: S io.

 

6

Come dunque ebbe detto loro: ‘S io’,

 

8

Gesù rispose: V’ho detto che s io; se

 

35

Pilato gli rispose: S io forse giudeo? La

 

37

io s nato per questo,

 

37

e per questo s venuto nel mondo: per

At

2: 7

che parlano non s eglino Galilei?

 

13

dicevano: S pieni di vin dolce.

 

39

e per tutti quelli che s lontani, per

 

4:26

I re della terra si s fatti avanti,

 

26

e i principi si s raunati assieme contro

 

27

si s raunati Erode e Ponzio Pilato,

 

7:32

Io s l’Iddio de’ tuoi padri, l’Iddio

 

34

loro sospiri, e s disceso per liberarli; or

 

9: 5

il Signore: Io s Gesù che tu perseguiti;

 

10: 4

e le tue elemosine s salite come una

 

21

loro: Ecco, io s quello che cercate;

 

13:25

del quale io non s degno di sciogliere i

 

15:18

le quali a lui s note ab eterno.

 

16:17

uomini s servitori dell’Iddio altissimo,

 

20

Questi uomini, che s Giudei, perturbano

 

17: 6

sossopra il mondo, s venuti anche qua,

 

18: 6

ricada sul vostro capo; io ne s netto; da

 

10

perché io s teco, e nessuno metterà le

 

19:38

Demetrio e gli artigiani che s con lui

 

20:18

io mi s sempre comportato con voi,

 

20

non mi s tratto indietro dall’annunziarvi

 

26

che s netto del sangue di tutti;

 

27

non mi s tratto indietro dall’annunziarvi

 

21:13

io s pronto non solo ad esser legato, ma

 

22: 5

ne s testimoni il sommo sacerdote e

 

8

Io s Gesù il Nazareno, che tu perseguiti.

 

23: 1

mi s condotto dinanzi a Dio in tutta

 

6

Fratelli, io s Fariseo, figliuol di Farisei;

 

6

che s chiamato in giudizio.

 

20

I Giudei si s messi d’accordo per

 

21

ora s pronti, aspettando la tua

 

27

quand’io s sopraggiunto coi soldati e

 

24:11

che non s più di dodici giorni ch’io salii

 

17

io s venuto a portar elemosine alla mia

 

21

che io s oggi giudicato da voi.

 

25:27

le accuse che gli s mosse contro.

 

26: 3

e di tutte le questioni che s fra i Giudei;

 

5

della nostra religione, s vissuto Fariseo.

 

6

ora s chiamato in giudizio per la

 

15

E il Signore rispose: Io s Gesù, che tu

 

22

da Dio, s durato fino a questo giorno,

 

26

perché s persuaso che nessuna di esse

 

27:33

Oggi s quattordici giorni che state

 

28:27

s divenuti duri di orecchi, e hanno

Rom

1:13

volte mi s proposto di recarmi da voi

 

14

Io s debitore tanto ai Greci quanto ai

 

15

io s pronto ad annunziar l’Evangelo

 

21

ma si s dati a vani ragionamenti, e

 

22

Dicendosi savî, s divenuti stolti,

 

28

non si s curati di ritenere la conoscenza

 

32

fanno codeste cose s degni di morte,

 

2: 8

ma a quelli che s contenziosi e non

 

13

che ascoltano la legge s giusti dinanzi a

 

14

che non hanno legge, s legge a se stessi;

 

3: 7

perché s io ancora giudicato come

 

12

sviati, tutti quanti s divenuti inutili.

 

15

loro piedi s veloci a spargere il sangue.

 

19

lo dice a quelli che s sotto la legge,

 

23

peccato e s privi della gloria di Dio,

 

24

e s giustificati gratuitamente per la sua

 

4: 7

Beati quelli le cui iniquità s perdonate,

 

14

se quelli che s della legge sono eredi, la

 

7:14

la legge è spirituale; ma io s carnale,

 

17

e allora non s più io che lo faccio, ma è

 

20

non s più io che lo compio, ma è il

 

8: 5

Poiché quelli che s secondo la carne,

 

5

ma quelli che s secondo lo spirito,

 

14

tutti quelli che s condotti dallo Spirito

 

14

s figliuoli di Dio.

 

28

i quali s chiamati secondo il suo

 

38

io s persuaso che né morte, né vita, né

 

9: 7

né per il fatto che s progenie d’Abramo,

 

7

s tutti figliuoli d’Abramo; anzi: In

 

8

s considerati come progenie.

 

10: 3

non si s sottoposti alla giustizia di Dio;

 

15

come predicheranno se non s mandati?

 

15

Quanto s belli i piedi di quelli che

 

11: 3

e io s rimasto solo, e cercano la mia

 

4

Mi s riserbato settemila uomini, che

 

16

radice è santa, anche i rami s santi.

 

22

la severità verso quelli che s caduti; ma

 

24

quanto più essi, che s dei rami naturali,

 

36

per mezzo di lui e per lui s tutte le cose.

 

13: 3

non s di spavento alle opere buone, ma

 

14:14

Io so e s persuaso nel Signor Gesù che

 

20

Certo, tutte le cose s pure; ma è male

 

15: 3

che ti oltraggiano s caduti sopra di me.

 

26

si s compiaciute di raccogliere una

 

16:14

Erma, e i fratelli che s con loro.

 

15

Olimpia, e tutti i santi che s con loro.

1Co

1:11

che vi s fra voi delle contese.

 

12

che ciascun di voi dice: Io s di Paolo; e

 

24

ma per quelli i quali s chiamati, tanto

 

26

non ci s tra voi molti savî secondo la

 

2: 6

fra quelli che s maturi noi esponiamo

 

9

udite e che non s salite in cuor d’uomo,

 

9

s quelle che Dio ha preparate per coloro

 

3: 4

Quando uno dice: Io s di Paolo;

 

4

e un altro: Io s d’Apollo; non siete voi

 

5

S dei ministri, per mezzo de’ quali voi

 

4:15

perché s io che vi ho generati in Cristo

 

18

Or alcuni si s gonfiati, come se io non

 

19

la potenza di coloro che si s gonfiati;

 

6:13

Le vivande s per il ventre, e il ventre è

 

7: 7

che tutti gli uomini fossero come s io;

 

9:19

libero da tutti, mi s fatto servo a tutti,

 

20

e coi Giudei, mi s fatto Giudeo, per

 

20

con quelli che s sotto la legge,

 

20

mi s fatto come uno sotto la legge

 

20

guadagnare quelli che s sotto la legge;

 

21

con quelli che s senza legge,

 

21

mi s fatto come se fossi senza legge

 

21

guadagnare quelli che s senza legge.

 

22

Coi deboli mi s fatto debole, per

 

11:18

assemblea, ci s fra voi delle divisioni; e

 

12:15

io non sono mano, non s del corpo, non

 

16

io non s occhio, non s del corpo, non

 

20

Ma ora ci s molte membra, ma c’è un

 

23

s fatte segno di maggior decoro,

 

29

S forse tutti profeti?

 

29

S forse tutti dottori? Fan tutti de’

 

13: 2

se non ho carità, non s nulla.

 

11

ma quando s diventato uomo, ho

 

14:25

i segreti del suo cuore s palesati; e così,

 

32

spiriti de’ profeti s sottoposti a’ profeti,

 

15: 9

non s degno d’esser chiamato apostolo,

 

18

che dormono in Cristo, s dunque periti.

 

23

poi quelli che s di Cristo, alla sua

 

29

quelli che s battezzati per i morti? Se i

 

29

perché dunque s essi battezzati per

 

16: 9

lavoro efficace, e vi s molti avversarî.

2Co

1:23

ch’io non s più venuto a Corinto.

 

2:15

fra quelli che s sulla via della salvezza

 

15

quelli che s sulla via della perdizione;

 

3: 3

ma su tavole che s cuori di carne.

 

4: 3

quelli che s sulla via della perdizione,

 

18

cose che si vedono s solo per un tempo,

 

5:17

le cose vecchie s passate:

 

17

ecco, s diventate nuove.

 

7: 4

s ripieno di consolazione, io trabocco

 

10: 1

quando sono presente fra voi s umile,

 

11: 2

io s geloso di voi d’una gelosia di Dio,

 

22

S dessi Ebrei? Lo sono anch’io.

 

22

S dessi Israeliti? Lo sono anch’io.

 

22

S dessi progenie d’Abramo? Lo sono

 

23

S dessi ministri di Cristo? (Parlo come

 

12:10

quando s debole, allora sono forte.

 

11

S diventato pazzo; siete voi che mi ci

 

14

terza volta che s pronto a recarmi da

 

17

Mi s io approfittato di voi per mezzo di

Gal

2: 9

e Giovanni, che s reputati colonne,

 

19

io s morto alla legge per vivere a Dio.

 

20

e non s più io che vivo, ma è Cristo che

 

3: 7

hanno la fede, s figliuoli d’Abramo.

 

4:12

Siate come s io, fratelli, ve ne prego,

 

15

Dove s dunque le vostre proteste di

 

16

S io dunque divenuto vostro nemico

 

17

Costoro s zelanti di voi, ma non per fini

 

18

e non solo quando s presente fra voi.

 

19

per i quali io s di nuovo in doglie finché

 

20

tono perché s perplesso riguardo a voi!

 

5:24

E quelli che s di Cristo hanno crocifisso

 

6:13

neppur quelli stessi che s circoncisi,

 

15

che l’incirconcisione non s nulla; quel

Ef

1:10

tutte le cose: tanto quelle che s nei cieli,

 

10

quanto quelle che s sopra la terra.

 

3: 8

che s da meno del minimo di tutti i

 

5: 4

scurrili, che s cose sconvenienti;

Fil

1:12

s riuscite piuttosto al progresso del

Col

2: 5

di persona, pure s con voi in ispirito,

 

3: 2

di sopra, non a quelle che s sulla terra;

 

5

le vostre membra che s sulla terra:

 

25

avrà fatto; e non ci s riguardi personali.

1Te

5:12

che vi s preposti nel Signore e vi

2Te

2:12

ma si s compiaciuti nell’iniquità, siano

1Ti

5: 3

le vedove che s veramente vedove.

 

16

quelle che s veramente vedove.

 

6: 2

non li disprezzino perché s fratelli, ma

 

10

dalla fede e si s trafitti di molti dolori.

 

17

A quelli che s ricchi in questo mondo

2Ti

1: 5

Eunice, e, s persuaso, abita in te pure.

 

12

e s persuaso ch’egli è potente da

 

2:19

‘Il Signore conosce quelli che s suoi’,

 

20

non ci s soltanto dei vasi d’oro e

 

20

e gli uni s destinati a un uso nobile e gli

 

3: 6

s quelli che s’insinuano nelle case e

Tit

1:10

vi s molti ribelli, cianciatori e seduttori

 

12

‘I Cretesi s sempre bugiardi, male

 

15

Tutto è puro per quelli che s puri; ma

 

15

che la coscienza loro s contaminate.

 

3:15

Tutti quelli che s meco ti salutano.

Ebr

1:10

la terra, e i cieli s opera delle tue mani.

 

2:10

per cagion del quale s tutte le cose

 

10

e per mezzo del quale s tutte le cose, di

 

11

che santifica e quelli che s santificati,

 

18

può soccorrere quelli che s tentati.

 

7: 8

le decime s degli uomini mortali; ma là

 

13

del quale queste parole s dette, ha

 

8: 4

ci s quelli che offrono i doni secondo la

 

9

alla mia volta non mi s curato di loro,

 

9:13

sparsa su quelli che s contaminati

 

10:14

resi perfetti quelli che s santificati.

 

25

adunanza come alcuni s usi di fare, ma

 

12:21

disse: Io s tutto spaventato e tremante;

Gia

1:13

tentato, dica: Io s tentato da Dio; perché

 

2: 6

Non s forse i ricchi quelli che vi

 

15

Se un fratello o una sorella s nudi e

 

3: 4

s dirette da un piccolissimo timone,

 

9

uomini che s fatti a somiglianza di Dio.

 

5: 2

Le vostre ricchezze s marcite,

 

2

e le vostre vesti s rôse dalle tignuole.

1Pi

1:16

sta scritto: Siate santi, perché io s santo.

 

2:18

ma anche a quelli che s difficili.

 

3:22

principati e potenze gli s sottoposti.

 

5: 3

quelli che vi s toccati in sorte, ma

2Pi

1:17

Figliuolo, nel quale mi s compiaciuto.

 

2:13

s macchie e vergogne, godendo dei loro

 

14

cupidigia; s figliuoli di maledizione.

 

17

Costoro s fonti senz’acqua, e nuvole

 

3: 7

per la medesima Parola s custoditi,

 

8

e mille anni s come un giorno.

1Gv

1: 5

e che in Lui non vi s tenebre alcune.

 

2:29

che praticano la giustizia s nati da lui.

 

3:22

e facciam le cose che gli s grate.

 

4: 1

gli spiriti per sapere se s da Dio; perché

 

5: 7

tre s quelli che rendon testimonianza:

3Gv

3

quando s venuti dei fratelli che hanno

Giu

11

si s gettati nei traviamenti di Balaam,

 

11

e s periti per la ribellione di Core.

 

12

Costoro s delle macchie nelle vostre

 

16

Costoro s mormoratori, querimoniosi;

 

19

Costoro s quelli che provocano le

Ap

1: 4

sette Spiriti che s davanti al suo trono,

 

8

Io s l’Alfa e l’Omega, dice il Signore

 

18

ecco s vivente per i secoli dei secoli,

 

2:18

fuoco, e i cui piedi s come terso rame:

 

23

io s colui che investigo le reni ed i

 

3: 4

in vesti bianche, perché ne s degni.

 

17

tu dici: Io s ricco, e mi sono arricchito,

 

21

e mi s posto a sedere col Padre mio sul

 

7:13

Questi che s vestiti di vesti bianche

 

13

chi s dessi, e donde s venuti?

 

14

Essi s quelli che vengono dalla gran

 

15

Perciò s davanti al trono di Dio, e gli

 

9:14

Sciogli i quattro angeli che s legati sul

 

14: 4

Essi s quelli che non si sono

 

4

con donne, poiché s vergini.

 

4

Essi s quelli che seguono l’Agnello

 

16: 6

loro a bere del sangue; essi ne s degni!

 

17:10

e sono anche sette re: cinque s caduti,

 

15

s popoli e moltitudini e nazioni e

 

18: 7

Io seggo regina e non s vedova e non

 

14

cose delicate e sontuose s perdute per te

 

19: 7

poiché s giunte le nozze dell’Agnello, e

 

8

il lino fino s le opere giuste dei santi.

 

21: 6

Io s l’Alfa e l’Omega, il principio e la

 

22: 8

io, Giovanni, s quello che udii e vidi

 

13

Io s l’Alfa e l’Omega, il primo e

 

16

Io s la radice e la progenie di Davide, la

 

Indietro

Indice

Avanti